Recensione " Per te qualunque cosa" di Paige Harbison

Buongiorno a tutti, dolcissimi lettori 🙂

Voglio proporvi la recensione dell’ultimo libro nato in casa Harlequin Mondadori (disponibile nelle librerie e nei migliori store online da oggi), che ho avuto la fortuna di leggere in anteprima grazie alla copia che la CE mi ha gentilmente fornito.
Vi lascio quindi al mio personalissimo parere riguardo questa lettura! Un abbraccio, Simona ^-^

Informazioni utili

Per-te-qualunque-cosa

Titolo: Per te qualunque cosa
Autore: Paige Harbison
Editore: Harlequin Mondadori
Data di uscita: 5 Maggio 2015
Costo previsto: 14.90 Euro in formato cartaceo

Trama

Natalie e Brooke sono amiche da sempre, e per sempre. Così diverse ma inseparabili. Natalie è tranquilla e studiosa, contenta di stare in casa a guardare vecchi film, mentre Brooke è l’anima di ogni festa, la ragazza più popolare della scuola, quella che ognuna vorrebbe essere. Poi all’improvviso tutto cambia: in una folle notte che Natalie non riesce a ricordare e che Aidan, il ragazzo di Brooke, non riesce a dimenticare. L’amicizia tra le due ragazze si trova a una svolta, mettendo in discussione quello che pensavano di sapere l’una dell’altra e facendo loro scoprire che cosa significhi la vera amicizia.

La mia opinione

” Per te qualunque cosa” è stata una piacevole scoperta, un libro da cui non sono riuscita a staccarmi nel senso letterale del termine. Mi è arrivato Venerdi e Sabato lo avevo già finito – tanto per rendere meglio l’idea 😄

La storia è a dir poco travolgente, ben scritta e accattivante al punto giusto. Le protagoniste di questo libro sono due amiche, le quali non potrebbero essere una più diversa dall’altra. Da un lato troviamo Natalie, la classica brava ragazza che non fuma, non beve e ha degli ottimi voti a scuola; dall’altro lato troviamo la sua antitesi, Brooke, l’anima di tutte le feste, la ragazza popolare con una fila di maschi al seguito e il bicchiere sempre pieno di qualche alcolico.

amiche

E’ regola universalmente riconosciuta che gli opposti si attraggono e, anche in questo caso, le due amiche si completano a vicenda, portando l’una nella vita dell’altra quel pizzico di diversità che tende a renderle inseparabili.

Le due ragazze sono diametralmente agli antipodi, un pò come il giorno e la notte. La storia è narrata in alternanza tra il punto di vista di Natalie e quello di Brooke, scelta narrativa molto azzeccata che permette a chi legge di comprendere pienamente gli aspetti caratteriali e psicologici di entrambe le protagoniste.

Personalmente mi sento più vicino ad un tipo di ragazza come Natalie, che ad una festa caotica preferisce un buon libro e una tazza di cioccolato caldo. Sono subito entrata in empatia con questa ragazza, bellissima e intelligente, ma con scarsa autostima nelle sue qualità. Natalie è il classico tipo di persona che per il bene di chi ama sacrifica se stessa, soffocando i suoi sentimenti e seppellendoli dentro di sè. La situazione le sfugge di mano durante una festa – a cui è stata trascinata con la forza da Brooke – quando si ritrova in una situazione imbarazzante con Aiden, il fidanzato della sua migliore amica per cui Nat ha sempre avuto un debole.

innamorata-fidanzato-amica
Dal canto suo Brooke è la classica persona egocentrica, ma fondamentalmente insicura, che ha bisogno di continue approvazioni e attenzioni per sentirsi accettata e apprezzata. Non le bastano l’affetto della sua amica e quello del suo fidanzato: Brooke deve piacere a tutti, e se il prezzo da pagare per la popolarità sono un sorriso finto perennemente stampato in faccia e un drink sempre alla mano, ben venga.

brindiamo

La storia mi ha veramente conquistata: pur essendo uno young adult il tema centrale dell’intero romanzo non è esclusivamente l’amore, ma subentrano delle tematiche profonde e delicate, come l’amicizia, l’autostima, il saper credere in se stessi e nelle proprie potenzialità. L’autrice cerca di lanciare dei messaggi ben precisi con la sua storia, e personalmente sono riuscita a coglierli tutti, apprezzando anche i lati delle protagoniste che all’apparenza sembrano cadere a pezzi.

In fondo tutti noi abbiamo un lato debole che tentiamo in tutti i modi di mascherare dietro una finta corazza, ma sono proprio i difetti a rendere belle le persone e, a modo loro, entrambe le due amiche se ne renderanno conto.

L’intreccio di queste due vite opposte è stata una scelta davvero giusta, pur sentendomi molto vicina a Natalie sono riuscita a penetrare oltre la facciata di Brooke, scoprendo dietro ai chili di mascara e di eyeliner una ragazza con una necessità impellente di essere ascoltata. Probabilmente come psicologia il personaggio di Brooke è quello riuscito meglio, più vicino a tante situazioni in cui si trovano le adolescenti di oggi.

ragazza sola

Natalie anche non è perfetta come sembra e anche lei commetterà la sua buona dose di errori. Quello che ho amato di questa ragazza è la maturità con cui ha affrontato ogni ostacolo, anche quelli che sembravano insormontabili. Nat viene da un rapporto con la madre molto travagliato e questo suo passato rischia di condizionare il suo futuro. Grazie alla vicinanza delle persone giuste però troverà la sua strada e farà ordine nella sua vita.

In mezzo ai due fuochi si trova Aiden, bellissimo e altrettanto intelligente e maturo, un personaggio a cui volere bene viene davvero naturale. Ho apprezzato moltissimo come l’autrice lo ha sviluppato, provando a farlo ragionare con la testa inizialmente, per poi farlo cedere al cuore.

Tutto di questo libro è perfettamente riuscito, in grado di catturare l’attenzione del lettore e di tenerlo con il fiato sospeso dall’inizio alla fine. Ovviamente ve lo consiglio ( se cercate uno YA diverso  rispetto a quelli che ultimamente si vedono sul mercato).
Il mio voto è di 9/10! 🙂

Simona

Annunci

14 thoughts on “Recensione " Per te qualunque cosa" di Paige Harbison

  1. Ricevuto anch’io ma ammetto che “The Heir” di kiera Cass è passato avanti ahahah
    Ora però (visto che siamo onesti, io stanotte lo finisco XD) passo a questo perché mi incuriosiva già dalla cartella stampa.
    Mi è piaciuta molto la tua recensione, e spero davvero che piaccia così tanto anche a me ❤ ❤ ❤

    Mi piace

    1. Ahahah non avevo dubbi che ti saresti divorata “The Heir” xD
      Questo libro della Harbison è davvero bello, l’autrice utilizza quel tipo di scrittura che ti intrappola al suo interno, a me e`risultato difficile staccarmene (e infatti in un giorno l’ho finito xD)
      Aspetto come sempre anche un tuo parere Ely, baci ❤

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...