Recensione " Lontano da te" di Jennifer Armentrout

Buongiorno a tutti, bellezze!
Anche da voi il tempo fa i capricci? Qui da me sembra di stare ai tropici… un momento c’è il sole che spacca le pietre e il minuto dopo nuvoloni e tuoni si impadroniscono del cielo! Ieri ad esempio sono dovuta letteralmente scappare dal mare, e oggi non è assicurato che potrò andarci.
Mi consolo parlandovi dell’ultima fatica della nostra amata Jennifer Armentrout, il primo volume della saga paranormal intitolato ” Lontano da te”.

Generalità del libro

Lontano da teTitolo: Lontano da te
Autore: Jennifer L.ArmentroutEditore: Nord
Costo previsto: 14.90 Euro
Pagine: 348

Trama

Ivy Morgan è una sopravvissuta. Rimasta orfana a diciotto anni, ha imparato in fretta cosa significa doversela cavare da sola e, adesso, non permette agli altri di avvicinarsi a lei, di entrare nella sua vita. Anche perché non vuole rischiare che le facciano troppe domande su come trascorre il suo tempo. Nessuno infatti deve sapere che i genitori erano affiliati a un antichissimo Ordine segreto e che, con la loro morte, è toccato a lei ereditare la loro missione…Ren Owens è l’ultima persona al mondo per cui Ivy dovrebbe provare interesse; è impulsivo, imprevedibile, ed è troppo arrogante perfino per essere un membro dell’Élite, la sezione dell’Ordine cui vengono affidate le operazioni più rischiose. Eppure è come se Ren l’avesse stregata. Quando guarda i suoi profondi occhi verdi, Ivy sente di volere un destino diverso da quello cui è condannata: sente di volere… lui. E, per la prima volta, ha l’impressione di potersi davvero fidare. Almeno finché non intuisce che Ren le nasconde qualcosa, un segreto che potrebbe distruggere tutto ciò per cui lei ha lottato…

La mia opinioneCredetemi: dopo aver letto la Armentrout per la prima volta non sarete più in grado di farne a meno. Questo perché è una scrittrice che sa mixare sapientemente fantasia e realtà, rendendo le sue storie e i suoi personaggi indimenticabili.
Come da copione anche con ” Lontano da te” non si è smentita e ci ha regalato una storia ricca di colpi di scena e passione.
La vita di Ivy Morgan è sempre stata la stessa fin dalla sua infanzia: la ragazza è un membro dell’Ordine, una sorta di setta che viene addestrata per cacciare dal mondo degli umani i cosiddetti “fae”, delle creature tanto affascinanti quanto pericolose. Ivy e i suoi compagni sono immuni al loro glamour grazie ad un quadrifoglio che portano sempre addosso, ed è proprio grazie alla loro istruzione che riescono a non cadere nella trappola di queste creature. Le cose iniziano a cambiare quando in città appaiono gli antichi, doppiamente potenti e spietati rispetto ai loro simili. Gli antichi sono immuni al ferro, ai paletti conficcati nel cuore e a tutte le armi che l’Ordine ha a disposizione.
Accanto a questa linea narrativa l’autrice affianca la vita sentimentale e privata della protagonista, che dopo un prolungato periodo di solitudine inizia ad uscire dal proprio guscio grazie all’incontro con l’affascinante Ren Owens, altro membro dell’Ordine che ricopre una posizione speciale.
Le due story- line si intrecciano creando il mix perfetto tra azione e sentimento. Per la prima parte del libro la narrazione è centrata sulla spiegazione del funzionamento dell’Ordine, della missione che i suoi membri devono portare a termine e di cosa siano i fae. Devo ammettere che le creature malvage hanno su di me un certo fascino, sopratutto quelle che apparentemente sembrano innocue ma in realtà sono l’opposto.
La storia mi ha ricordato a grandi linee un altro libro della medesima autrice, ” Caldo come il fuoco”, che come ricorderete ho apprezzato moltissimo. Anche in “ Lontano da te” ho ritrovato la lotta tra bene e male, un’umanità ignara da salvare e un gruppo di persone preposte per tale scopo. L’elemento di distinzione che subito salta all’occhio di chi legge è la passionalità. Se “Caldo come il fuoco” si è rivelato un fuocherello tiepido in quanto a scene hot, “ Lontano da te” è un vero e proprio incendio: non mancheranno momenti di travolgente e sensuale passione tra Ivy e Ren, e vi assicuro che si tratta di un tipo di erotismo veramente ben scritto.

Le pagelle del Salotto dei Libri

IVY: Giovane e intrepida ragazza dai capelli ricci fiammanti, è una protagonista tutto pepe. Non riesce ad obbedire agli ordini, è impulsiva e cerca di fare sempre di testa sua… anche quando questo significa guai. Mi è piaciuta perché non si è mai tirata indietro, ha sempre affrontato tutto con dignità, imparando a fidarsi e a lasciarsi andare con le persone giuste. Ivy ha subito delle grandi perdite nella sua vita, ma nonostante ciò non si è arresa e questo fa di lei una vera e propria eroina. VOTO: 8

REN: E’il classico ragazzo che quando entra in una stanza fa girare tutte le teste e fa spalancare tutte le bocche. Bello e anche intelligente, Ren fa parte dell’elitè, una particolare sezione dell’Ordine con compiti differenti da esso, e molto più pericolosi. Irrompe nella vita di Ivy come un fulmine a ciel sereno e scardinerà una ad una le paure della ragazza. E’davvero passionale, e in molte scene mi sono ritrovata ad avvampare. Cara Armentrout, cosi non vale! VOTO: 8.5

CAMPANELLINO: La vera superstar del libro. Campanellino è un folletto salvato da Ivy in un cimitero e diventato, da quel giorno, suo compagno inseparabile. Poichè è una creatura dell’Altro Mondo la sua esistenza deve rimanere celata, così il dispettoso e adorabile folletto passa le sue giornate facendo shopping online e abbuffandosi di zuccheri. Avete capito bene. Un folletto che compra da Amazon, litiga su Twitter e fa il bagno in una tazza stracolma di cereali. Campanellino è un vero portento, un Personaggio con la P maiuscola. E’pronto a tutto pur di difendere Ivy, anche ad utilizzare armi pericolossisime… come un pentolino! XD Con lui le risate sono assicurate, ma anche i momenti di tenerezza e di tensione. VOTO: 9

VALERIE: Migliore amica di Ivy e membro dell’Ordine. E’una figura solare, vestita sempre di mille colori sgargianti. Ad un certo punto della storia inizia ad avere strani comportamenti, starà a voi scoprire il perchè. VOTO: 7

A PROPOSITO DI…

SVILUPPO DELLA STORIA: La storia è sviluppata benissimo, ogni cosa è spiegata ed è credibile ( cosa non sempre scontata nel genere fantasy). Belle le relazioni interpersonali, i dialoghi, le scene di lotta. I fae sono stati descritti e pensati benissimo, tanto che sono riuscita ad immaginarmene uno davanti agli occhi mentre leggevo il libro!

STILE E LESSICO: Lo stile della Armentrout è inconfondibile, semplice e immediato, e ricco al tempo stesso. Ricco di informazioni, spiegazioni, dettagli che non appesantiscono la storia, ma la rendono più comprensibile e chiara. Impeccabile la grammatica.

VOTO COMPLESSIVO: Il mio voto complessivo è di 8.5/10 per questo libro che vi consiglio di non perdere!

Annunci

9 pensieri riguardo “Recensione " Lontano da te" di Jennifer Armentrout

  1. Campanelli superstar, e ripeto anche qui che mi piacerebbe DA MATTI una novella dedicata a lui!
    Magari sulla sua vita prima del passaggio, o una cosa stile “una giornata tipo di Campanellino” XD
    Bella recensione come sempre, Simo!
    Un bacio ❤

    Mi piace

    1. Una novella dedicata tutta a Campanellino sarebbe magnifica! Magari anche per scoprire qualcosa in più sull’Altro Mondo e sul perché i folletti odino così tanto i fae! Grazie Ely, un bacio a te ❤

      Mi piace

  2. Armentrout come una droga :)! A parte gli scherzi é vero: è bravissima, le sue storie catturano e ha uno stile inconfondibile! Bella recensione Simo! Bacioni

    Mi piace

    1. SI, le sue storie hanno qualcosa di magico che ti intrappola e ti spinge a leggere tutto d’un fiato!! Per non parlare poi dei suoi personaggi maschili! *-*
      Grazie Virgy, un bacio ❤

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...