Quel silenzio fra noi – Rosie M.Stuart / Recensione

L’elemento che contraddistingue lo stile dell’autrice è senza dubbio la dolcezza con cui parla dei suoi personaggi, della loro storia d’amore e di tutto ciò che ruota attorno ad essa.

La giovane Elisa di Tommaso, milanese doc, è una ragazza semplice e alla mano, che ama passare le serate in compagnia di popcorn e serie tv, che crede nell’amore ma ha anche paura a lasciarsi andare del tutto a questo sentimento.

I suoi sentimenti contrastanti sono rivolti verso Davide Ranieri, suo affascinante amico sin dall’adolescenza, che prova per lei molto più di un semplice affetto.
Le emozioni dei due protagonisti sono descritte in modo vivido, coinvolgente, estremamente delicato. Nell’intera storia permea questo equilibrio nello stile, che si mantiene coerente dall’inizio alla fine e lascerà dei piacevoli ricordi al lettore una volta terminata la lettura.

L’autrice ha deciso di donare i suoi personaggi al 100%, non si è risparmiata nulla, ha tirato fuori ogni emozione, ogni sensazione, ogni paura nascosta in Davide ed Elisa e ha scelto di regalare tutto ciò incondizionatamente al suo pubblico. I protagonisti sono sempre spontanei, anche nei loro battibecchi o nei momenti in cui apparentemente sembrano distanti, si percepisce benissimo il loro legame, la loro attrazione/repulsione che li attrae e li respinge al tempo stesso, come due calamite.

La verità è che Elisa è pazzamente, follemente e irrimediabilmente innamorata del suo Davide, ed è totalmente e incondizionatamente ricambiata. E’molto tenero il modo in cui l’autrice descrive questa storia d’amore, sbocciata da tempo nei cuori dei due ragazzi, ma che deve trovare ancora l’esatto modo di uscire allo scoperto.

Dieci cose che odio di Davide? pensò tra sé e sé. Vediamo: odio il fatto che mi faccia battere ancora il cuore come quando ero sotto quel gazebo quindici anni fa, il fatto che lui sia una malattia contagiosa per me, odio le volte nelle quali non riesce a capirmi, odio i suoi baci perché mi ricordano il tempo perso, odio quella sua stramba riservatezza e i segreti che ne fanno parte, odio il dubbio che si insinua nella mia mente.

Tra tensioni, paure, piccole bugie e tentennamenti vivrete in prima persona anche voi le grandi e potenti sensazioni che si provano quando si è innamorati. Proverete l’euforia, il batticuore, le farfalle nello stomaco. Vi innamorerete ancora e ancora senza stancarvi mai.

Nel libro ci sono inoltre riferimenti ad uno dei più grandi esponenti della musica italiana di sempre, ossia Lucio Battisti. Il titolo del libro infatti è ispirato ad una frase di un suo celebre brano, ” La canzone del sole”.
Ritrovare un autore così stimato all’interno di un libro mi ha fatto davvero piacere, ho trovato la scelta dell’autrice un bellissimo tributo alla memoria di un grande uomo.

In definitiva questa lettura mi sento di consigliarla a tutti quelli che sono romantici, che amano i lieto fine, e che nonostante tutto continuano a credere nell’amore, quello vero, quello che fa passare le notti insonni e fa battere il cuore… quell’amore che resterà per sempre con te, anche dopo anni e anni.

Se l’amore fosse una guerra non ci sarebbe un unico vincitore, perché in amore tutti vincono e tutti perdono.. Se l’amore fosse una guerra, preferirei morire salvando chi amo, che vivere con il rimorso di non averlo fatto.

 

Annunci

3 thoughts on “Quel silenzio fra noi – Rosie M.Stuart / Recensione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...