[Recensione] Deathdate di Lance Rubin

Buonasera a tutti e ben trovati!

Oggi parliamo di un libro che, onestamente, ho letto già da diverso tempo. Purtroppo a causa degli impegni universitari ho ritardato il tempo della recensione, ma per fortuna meglio tardi che mai!

Eccomi quindi qui a parlarvi di un libro unico nel suo genere, in grado di far riflettere e al tempo stesso di portare un sorriso sulle labbra dei lettori. La casa editrice De Agostini non fa che riservare al suo pubblico delle graditissime sorprese e Deathdate si è rivelato uno dei migliori libri dell’ultimo periodo!
Il perché è semplicissimo. Lance Rubin ha saputo creare una storia originale, creando un mondo alternativo in cui ogni individuo conosce perfettamente il giorno della propria morte. Il protagonista della storia, Denton Little, è un prematuro – ossia uno di quelli destinati a morire prima della maggiore età. Denton non potrà crescere, non potrà andare all’Università, ne tantomeno sposarsi e avere dei figli. Morirà giovane, proprio come il suo migliore amico, Paolo.
La narrazione ha inizio durante l’ultimo giorno di vita di Denton – giorno nel quale, fra l’altro, ci sarà il funerale del ragazzo. Nella realtà creata da Rubin infatti tutti coloro che stanno per passare a miglior vita partecipano al proprio funerale, che è considerato una vera e propria “festa” d’addio. I parenti si riuniscono, accorrono amici, vicini, conoscenti. Il futuro morto tiene inoltre un discorso di commiato – che, nel caso di Denton sarà piuttosto insolito, vista la grande ironia con cui il ragazzo accompagna le sue ultime parole.

deathdate

Deathdate è un romanzo ricco di colpi di scena, in numerosi momenti l’ho trovato angosciante. Denton si ritrova in molte situazioni che potrebbero per lui rivelarsi fatali e il lettore vive quegli attimi di pura tensione come se fosse parte integrante della storia. L’incredibile narrazione è accompagnata da una scrittura piacevole, scorrevole, fluida.

Rubin è riuscito ad essere originale e assolutamente NON pesante parlando di un argomento per nulla semplice. La morte è una delle tematiche più ostiche da affrontare, lo sappiamo. Rubin non ha paura di parlarne, e la analizza sotto ogni profilo: dal distacco doloroso all’autoironia, fino ad arrivare alla rassegnazione. Per questo ho esordito dicendo che Deathdate è un libro che fa riflettere ma che al tempo stesso dona un sorriso, perché nella tristezza Denton riesce comunque a sdrammatizzare, alleviando la tensione per i suoi cari e per sé.

Nulla da rimproverare dunque a questo libro, che mi ha regalato delle piacevoli emozioni e che mi ha saputa stupire.

Un merito va sicuramente alla casa editrice – che propone sempre titoli freschi e giovanili, ma non per questo privi di quello spessore morale che dovrebbe sempre caratterizzare una buona lettura.
Alla prossima recensione,

Simona 🙂

Annunci

12 thoughts on “[Recensione] Deathdate di Lance Rubin

  1. Sono settimane che vedo questo libro in giro su Instagram e me ne sono assolutamente innamorata. La copertina mi fa impazzire e la trama mi inquieta e intriga! Ma purtroppo non credo lo leggerò mai 😄 diciamo che non fa parte del mio budget ahahah però non si sa mai, magari prima o poi riuscirò ad averlo in qualche modo ✌

    Mi piace

  2. Vorrei darti il mio bentornato ufficiale!
    BRAVA non ce la facevo più a venire sull’altro sito 😄
    Poi non avevo più nessuno con cui sproloquiare nei miei post dove ci ficco sempre di mezzo Jamie, d’altra parte si sa, lui c’entra sempre!

    Mi piace

  3. Ho letto questo libro da pochissimo e la penso esattamente come te!
    Ho adorato il modo in cui Lance Rubin ha affrontato questo argomento, e la voce narrante di Denton è tra quelle che preferisco. L’unico problema è dover aspettare aprile 2016 per il seguito!
    Un bacio ❤

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...