Io e te all’alba – S. Jensen/ R.Glenn

Buongiorno a tutti e ben ritrovati! : )
Vi siete ripresi dal weekend lungo? Io non del tutto – infatti sono ancora pienamente convinta che oggi sia Lunedì XD
Tralasciando i miei sbalzi umorali oggi parliamo di uno young adult  che ho messo parecchio tempo a digerire, perché è davvero forte e d’impatto dal punto di vista emotivo.
Sto parlando di:

Io e te all'alba

Louise vive ad Aalborg, in Danimarca. Ha diciassette anni, va al liceo. I suoi genitori sono brave persone. Una sera conosce Liam, un ragazzo poco più grande di lei, e i due si innamorano perdutamente. Trovano un minuscolo appartamento ai margini della città e si amano, fra sesso e droga, senza limiti. Liam ha tanti sogni, ma una pessima idea su come realizzarli. Comincia a lavorare per Johannes, uno spacciatore, un pesce grosso. All’inizio va a gonfie vele, ma poi la situazione precipita, trascinandosi dietro tutto e tutti. È inutile chiedersi perché Louise non sia scappata quando ancora poteva farlo. Non l’ha fatto e basta. Questa storia racconta il perché.

ghirigiri

Da dove iniziare a parlare di un libro del genere? Trovare le parole adatte per dare voce all’intensità di questa storia non è semplice. I temi trattati dai due autori sono particolarmente difficili da digerire, soprattutto se messi addosso a due giovanissimi ragazzi. Il suicidio, la morte, la privazione sono tutte parole che mai vorremmo vedere cucite addosso a due adolescenti e con cui invece in questo libro siamo tutti costretti a fare i conti.
Louise è un personaggio che spesso può risultare controverso, è fin troppo ingenua e crede che l’amore possa essere la risposta a tutto. Da giovanissime siamo state tutte un po’ Louise, un po’ ragazze impulsive e spesso sconsiderate. In questo caso però la protagonista non ha capito quando era il momento di fermarsi ed è andata oltre il punto di non ritorno.
Non starò qui a dilungarmi troppo sulla trama, perché è giusto che la scopriate voi stessi e ve ne facciate una vostra personalissima idea. Il libro è scorrevole, ti intrappola nelle sue pagine e ti costringe a provare tantissimi sentimenti contrastanti, emozioni che ti trascinando sul fondo – proprio come è successo a Louise e Liam.
Lo stile dei due autori è crudo, schietto, senza mezzi termini. Il libro si legge in un pomeriggio, ma si smaltisce in molto più tempo ve lo assicuro.
“Io e te all’alba” può essere definito come uno young adult atipico, perché non c’è un lieto fine, non si cerca di indorare la pillola. La realtà viene esaminata nei suoi aspetti più crudeli e diretti, e i riflettori vengono puntati su delle situazioni che purtroppo esistono e che molto spesso si ignorano, guardando da un’altra parte e dedicandosi ad altro. Questa lettura va bene non solo per la fascia d’età a cui si rivolge, ma anche per un pubblico più adulto, un pubblico che spesso non riesce ad immedesimarsi totalmente nella vita di un adolescente. Si tratta di una situazione fittizia fino ad un certo punto, perché in tanti elementi trattati all’interno di questo libro si parla di vita vera, di quella vita che ci circonda e di cui molto spesso ignoriamo l’esistenza.
Ve lo consiglio se non state passando un brutto periodo, perché in tal caso opterei per letture più leggere, ma prima o poi date un’opportunità alla storia di Louise e Liam, perché merita di essere conosciuta.
Il mio voto è di 4/5.
Alla prossima,
Simona

Annunci

2 thoughts on “Io e te all’alba – S. Jensen/ R.Glenn

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...