[Recensione] Senza difese – Meredith Wild

Buongiorno e buon Sabato, readers!
Il sole finalmente è tornato a splendere qui su Roma, ma ahimè non sono ancora riuscita ad andare al mare – tra visite a cuginetti appena nati e pranzi in famiglia, il tempo per andare in spiaggia è decisamente ridotto a zero.
Mi consolo parlandovi di un romanzo uscito da pochissimo per la casa editrice del mio cuore, la Newton Compton.

Primo libro di una serie erotica di grande successo in America, è finalmente arrivato anche qui da noi Hardwired – titolo italiano “Senza difese” – dell’autrice ed editrice Meredith Wild. Ricordatevi questo nome perché sentirete molto parlare di lei. La Wild infatti è colei che ha scoperto e pubblicato un’altra autrice – Audrey Carlan –  che uscirà a breve per Mondadori con una serie erotica da brivido, intitolata Calendar Girl.

Ma torniamo a noi e andiamo a conoscere meglio i due protagonisti nati dalla penna della nostra Meredith Wild. Lei, Erica Hathaway, è una giovane neo laureata che cerca dei finanziamenti per la sua app dedicata alla moda, Clozpin. Erica è una ragazza caparbia, sa quello che vuole e fa di tutto per ottenerlo. Ha lavorato sodo per anni e anni per arrivare a sviluppare la sua app, e se è arrivata a quel punto lo deve solo alle sue forze. Ad accompagnare Erica in questo viaggio ci sono la sua migliore amica, Alli – responsabile del marketing – e Sid, lo sviluppatore del sito. Un piccolo appunto che mi sento di fare all’autrice è proprio in merito a questi personaggi secondari che vengono lasciati fin troppo a se stessi. Spero di conoscerli meglio nei prossimi libri della serie.

L’altra parte della medaglia è rappresentata dal bello e tenebroso Blake Landon, che sono sicura diventerà il sogno proibito di molte di voi. Bello, dominatore, con una spiccata indole di comando e dannatamente irresistibile. Quanti personaggi così ci è capitato di conoscere ultimamente? Direi non pochi. Lo stereotipo del “dominatore” e della “sottomessa” ci accompagna sin dai tempi della James e sembra proprio piacere al pubblico. Molti sono gli aspetti in questo libro che mi hanno ricordato le famose sfumature: dal ricco e sexy miliardario alla studentessa apparentemente pudica e sulle sue. Tralasciando queste evidenti somiglianze devo dire però che quella di “Senza difese” è stata una lettura pienamente soddisfacente, divertente e scorrevole. Una volta preso in mano il libro non sono riuscita a metterlo giù. Può sembrare una frase fatta, ma vi assicuro che è andata proprio così. Mi sono lasciata trasportare dalla storia appassionante tra Erica e Blake, dalla loro passione incontenibile e dal loro rapporto di amore-odio.
Blake è ufficialmente entrato nella lista dei miei fidanzati di carta e sebbene non abbia dimostrato a pieno la sua vena dominatrice sono sicura che nei prossimi libri saprà rifarsi.
Erica invece è un personaggio che non sono riuscita ad inquadrare fino in fondo. Spesso è incoerente, lasciva, pressapochista. Rispetto a come viene descritta inizialmente, nel corso della storia si ammorbidisce decisamente troppo e diventa una persona piuttosto malleabile. Capisco che resistere a Blake sia impossibile, ma ci sono svariate occasioni in cui Erica avrebbe dovuto mostrare più polso e carattere. Non si risolve tutto con del buon sesso, e questo messaggio non mi ha assolutamente convinta.
Sono ponderata nel mio giudizio perché si tratta comunque del primo libro di una serie composta da 5 volumi, quindi sono sicura che avremo modo di assistere ad un cambiamento in ogni personaggio – almeno lo spero.
La storia, come ho accennato sopra, scorre liscia come l’olio ed è accompagnata da una prosa regolare, pulita e semplice. Per certi versi si può affermare che di rilevante non accade nulla fino agli ultimi capitoli, quando un finale leggermente cliffhanger lascia libero spazio all’immaginazione. L’introduzione dell’elemento “hacker” mi è piaciuta, trovo che sia originale e spero di scoprirne di più.

Il mio parere finale nei confronti di questo libro è quindi positivo, ma con riserva. Trattandosi dell’esordio sia dell’autrice che della serie il mio voto è di 3.5/5 stelline.
Alla prossima,
Simona

Annunci

2 thoughts on “[Recensione] Senza difese – Meredith Wild

  1. Ciao Simona, anch’io ho letto il romanzo, ma ti dirò che mi aspettavo molto di più, ecco che capisco benissimo le tue riserve! L’ho trovato troppo stereotipato, molto simile a storie che avevo già affrontato, vedi la Malpas, la James, la Day. Credevo avesse maggior potenziale, ma magari è solo il primo romanzo. La scrittrice si rifarà nel secondo romanzo. (Sono ottimista!!!) Non so se lo leggerò, se avrò modo, credo di sì.
    Un bacione e buon weekend!
    PS. Anch’io vorrei andare a mare, ma ti faccio compagnia. La spiaggia non mi ha vista neanche lontana un metro.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...