L’eredità del re – Blogtour. Analisi delle cover

Buongiorno cari lettori, e bentornati al Salotto dei Libri! :3
Anche oggi è giornata di blogtour – vi sto viziando parecchio ultimamente, ammettetelo 😛
Il libro a cui è dedicato questo tour è uno di quelli che attendo con maggiore ansia e curiosità, uno storico condito da quel pizzico di fantasy che lo rende super accattivante.
Sto parlando di ” L’eredità dei re” di Eleanor Herman, edito Harper Collins Italia. Vi ho già recensito la novella – potete trovarla QUI – e adesso mi appresto a fare un confronto tra le due cover scelte dalla casa editrice italiana. Iniziamo subito 😛

COVER – ANALISI E CONFRONTO TRA PREQUEL E LIBRO PRIMO

La cover del prequel salta subito agli occhi per i colori. Il contrasto tra il giallo dell’aquila e il rosso del font che è stato scelto è lampante, ed è indubbiamente la prima cosa che si nota. Mi piace molto il font utilizzato: è pulito e adatto a rappresentare un libro di narrativa storica.
Anche la scelta di rappresentare l’aquila in copertina mi piace. Sin da sempre l’aquila è simbolo di potere e di supremazia, e in un romanzo dove intrighi, complotti e sfide sono all’ordine del giorno trovo che l’inserimento di questo rapace sia assolutmente pertinente. Il modo in cui con gli artigli regge il cerchio poi mi fa subito pensare ad un mondo da scoprire, ad uno scorcio di quello che ci aspetta tuffandoci nella lettura delle pagine. Come vi ho già detto ho letto questo libro e mi è piaciuto tantissimo. L’elemento fantasy è presente e spero vivamente che verrà approfondito nel primo libro che inaugura la serie “Stirpe di dei e di re”. Voto cover: 4/5.

ghirigiri

 Se alla cover del prequel ho dato 4/5, a questa non posso che dare 5/5. Mi piace veramente TANTISSIMO! E’perfetta per la storia, in tema con il periodo storico e lascia libero spazio all’immaginazione del lettore. La serratura ci lascia intravedere uno scorcio dell’antica Grecia e fa subito salire alle stelle la curiosità di leggere il libro. Cosa succederà ad Alessandro? Arriverà al potere o forze più grandi di lui gli ostacoleranno la strada verso il successo? Adoro le cover così suggestive, in grado di trasportare il lettore in un’altra epoca solo con la forza del pensiero.
Una cover semplice e ad effetto è la scelta migliore, e in questo caso HC Italia non ha sbagliato. Mi piace molto il gioco di colori, lo sfondo chiaro della copertina mi intriga parecchio e anche la frase riportata stuzzica davvero molto la fantasia.

Non c’è potere senza sangue

Ed è così da sempre. La storia ci insegna che il potere ha sempre un prezzo da pagare. Alessandro sarò pronto a spingersi oltre i suoi limiti? Lo scopriremo solo leggendo. Personalmente ho delle aspettative davvero alte nei confronti di questo libro, quindi sto facendo il conto alla rovescia in attesa del 14 Luglio *-*

ghirigiri

Viaggio nelle cover!

23569428
Edizione Americana
27834966
Edizione Inglese
28467977
Edizione Spagnola
28150596
Cover Audiobook

 

ghirigiri

GIVEAWAY!

Per provare ad adottare la copia che cerca casa vi basta compilare il form che trovate qui sotto e seguire i passaggi. Sono pochi e semplici ❤

REGOLAMENTO

1)Diventare lettori fissi dei blog partecipanti

2) Commentare tutte le tappe

3) Condividere il post sui vari social (Facebook, Twitter, etc…)

4) Mettere "mi piace" alla pagina Facebook di HarperCollinsItalia

5) Compilare il form sottostante.

 Rafflecopter giveaway

Vi lascio il calendario con le tappe ed i blog partecipanti:

Un grazie speciale ad Alexia Bianchini per la grafica ❤
Alla prossima,
Simona

Annunci

9 pensieri riguardo “L’eredità del re – Blogtour. Analisi delle cover

  1. Molto bella anche la cover americana! Mi piace un sacco il font utilizzato in quella inglese *___* Quella spagnola non mi dispiace però mi fa pensare più ad un fantasy ambientato in qualche foresta con elfi e via discorrendo xD

    Mi piace

  2. Bella la tua analisi delle cover; anche a me piace molto la serratura con lo scorcio sull’Antica Grecia. Comunque trovo a modo loro belle tutte le cover, ma quella spagnola è meno a tema rispetto alle altre col contenuto del romanzo secondo me.

    Mi piace

  3. Quella italiana la preferisco,sia per i colori che per la serratura,è già di se un bel vedere questo libro,sono sicura che la storia non è da meno

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...