[Recensione] Camera Single – Chiara Sfregola

Buon Mercoledì, readers! Quella che sto per consigliarvi oggi è una lettura spassosa, che mi ha fatta sorridere dall’inizio alla fine e mi ha rivelato tante curiosità. Riguardo cosa? Lo scoprirete solo leggendo! : )
Camera Single è il primo romanzo che ho letto che affronta in chiave ironica l’omosessualità. La protagonista, Clorinda Baronciani, ci racconta in maniera divertente e senza peli sulla lingua le sue disavventure amorose. Dopo essere stata lasciata dalla fidanzata storica, Linda affronta un periodo di crisi con se stessa. Non è facile superare una relazione finita, soprattutto se in essa sono state riposte fiducia, speranze e sogni. Questo tutti noi lo sappiamo bene e proprio consapevoli di ciò non sarà difficile per il lettore immedesimarsi nei sentimenti di Linda. A farle da spalla ci sono le sue amiche di sempre, un gruppo strepitoso e davvero sopra le righe. Ho provato simpatia per ognuna delle meravigliose donne descritte dall’autrice. Indira, Moira, Dina e Donna, Annalisa. Ognuna di loro è fondamentale per Linda e ognuna di loro lascia un’impronta originale e unica alla storia. Chiara Sfregola è stata una piacevole scoperta perché con Camera Single si è messa in gioco, ha fatto luce su un argomento che purtroppo ancora per molti è tabù. Le persone omosessuali vivono esattamente le pene d’amore che vivono le coppie etero. Ci sono gelosie, dubbi, ansie e batticuori. C’è tutto e questo semplicemente perché l’amore è universale, l’amore non si può programmare o decidere. Succede e basta e poco importa se sia tra due donne, due uomini o un uomo e una donna. Camera Single è un libro che ha il coraggio di parlare in faccia, non si nasconde dietro un dito e l’autrice ci mette la faccia, dimostrando che essere omosessuali non è sinonimo di diversità. Io sono da sempre un’accanita sostenitrice dei diritti della comunità LGBT e sono fermamente convinta che questo libro possa divenire una sorta di manifesto, un grido verso tutti coloro che ancora si trincerano dietro il pregiudizio e si ostinano a non capire che l’orientamento sessuale non determina la persona. Le azioni, i sentimenti, il cuore e l’anima sono ciò che stabiliscono se qualcuno sia meritevole o meno di rispetto. Quindi date retta a me, leggete il romanzo di Chiara Sfregola, fatevi due risate, gioite e disperatevi insieme a Linda, diventate sue amiche. Innamoratevi di Roma – per me che sono romana questo libro è stato doppiamente una bella sorpresa  – innamoratevi della vita, imparate a conoscere i pensieri di altre donne. Camera Single è anche un libro che parla di amicizia, di supporto, di condivisione ed è bello proprio per questo, perché non si focalizza solamente sull’aspetto legato alla sessualità, ma scava nel profondo delle relazioni umane. Vengono messi in risalto i rapporti anche con la famiglia – fortunatamente quella di Linda accetta la sua omosessualità e questo è importantissimo. Avere attorno un gruppo di persone che ti amano per ciò che sei, indipendentemente da chi ti piace, è il bene più prezioso.
La nostra protagonista avrà a che fare con una serie di donne dopo la rottura con la sua ex Margherita e l’autrice mette in risalto pregi e difetti di ognuna di loro, le rende simpatiche o antipatiche, insopportabili o al contrario adorabili. Il grande merito che va a questa giovanissima autrice esordiente è la leggerezza con cui ha saputo parlarci della semplicità e della quotidianità di molte persone. Attenzione però: con leggerezza non intendo superficialità, intendo la spensieratezza e la tranquillità con cui è riuscita a prendere il lettore per mano e a condurlo all’interno della vita di una ragazza con tanti sogni, speranze e disillusioni. La Sfregola è stata bravissima a non essere mai di troppo e ha saputo mettere in risalto gli aspetti più salienti della vita e della sessualità di queste giovani donne. Non posso che consigliarvene dunque la lettura, credo che non ne rimarrete delusi. Leggetelo anche se avete dei dubbi, anche se questa recensione vi ha fatto storcere il naso. Non c’è cosa più bella che imparare a vivere senza l’ombra del pregiudizio e anche un semplice libro, a volte, può fare la differenza.
Il mio voto è di 4/5.
Alla prossima,
Simona

Annunci

One thought on “[Recensione] Camera Single – Chiara Sfregola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...