[Recensione] La verità nei tuoi occhi – Chelsea Cameron

Buongiorno lettori,
ma davvero siamo già a Mercoledì? Non so a voi, ma a me le settimane volano. Tra i mille impegni e il lavoro le giornate scorrono via una dietro l’altra e insieme a loro anche le letture. Nei giorni scorsi ho avuto modo di riflettere a lungo circa le sensazioni che una delle ultime letture mi ha lasciato: da un lato, di positivo c’è sicuramente lo stile accattivante dell’autrice; dall’altro c’è una trama che non è riuscita a convincermi al 100% e da cui mi sarei aspettata qualcosina di più.
Procediamo però con ordine: il libro in questione è La verità nei tuoi occhi di Chelsea Cameron, volume conclusivo della duologia Behind your back  inaugurata con Le bugie del nostro amore – entrambi pubblicati da Harper Collins Italia.

Risultati immagini per La verità nei tuoi occhiSylas, o dovrei chiamarlo Quinn, mi ha sottovalutato. Per lui sono solo Saige, la dolce ragazza dai capelli rossi e dagli occhi verdi. Però, ammettiamolo, anche io ho fatto lo stesso, non credevo che fosse così in gamba a circuire le persone. Siamo entrambi molto bravi in ciò che facciamo – mentire, agire sotto copertura – e insieme siamo una bomba, nessuno è in grado di fermarci. Ma devo stare all’erta. Sino a ora ho recitato una parte e ho fatto di Sylas ciò che volevo, ma ora il gioco è finito e so per certo che lui non è tipo da prendere il tradimento alla leggera. Dovrò guardarmi le spalle… ma anche preservare il mio cuore, che di mentire non ne vuole proprio sapere.

ghirigoro

In questo secondo libro ritroviamo i due protagonisti che abbiamo conosciuto e apprezzato ne Le bugie del nostro amore. A differenza del primo libro però questo è narrato dal punto di vista di Saige – la ragazza dai capelli rosso fuoco che è riuscita ampiamente a dimostrarci di essere dotata degli attributi necessari per tenere testa agli uomini. In particolare, se avete letto il primo libro, ricorderete tutti del finale esilarante con cui la Cameron ci aveva congedati, per cui come me sicuramente avrete aspettato impazientemente questo benedetto epilogo. Devo ammettere però che le mie aspettative sono state deluse e vi spiego subito il perché. Innanzitutto ho trovato Sylas – alias Quinn – davvero diverso: questo da una parte è un bene perché sono emersi dei lati inaspettati del suo carattere, dall’altra però non sono riuscita a comprenderlo sino in fondo. Sbalzi di umore, attacchi di panico, fragilità a mio giudizio troppo estremizzata. Insomma, in questo secondo libro il vero punto di forza è solo e soltanto Saige. E’lei che inizialmente si fa in quattro per recuperare il rapporto che si era instaurato con Sylas ( un rapporto che vi ricordo inizialmente era basato su bugie da ambo le parti). Sylas è ritroso, risentito e offeso: qualcuno vuole ricordargli che il primo ad aver mentito è stato proprio lui? Questo tira e molla iniziale quindi non è stato propriamente di mio gradimento, soprattutto perché poi si è esaurito proprio come è iniziato, ossia nell’arco di qualche pagina. Altro elemento che purtroppo non mi ha esaltata è stato l’escamotage che l’autrice ha utilizzato per giustificare il raggiro compiuto ai danni di Sylas dal signor Beaumont e figlia. Ovviamente non sto qui a svelarvi i dettagli del caso, però ho trovato la situazione inverosimile e questo ha contribuito a farmi storcere il naso.

Spezzo una lancia in favore dello stile dell’autrice, che è riuscita a trascinarmi anche in questo caso nella storia, indipendentemente dal fatto che non fosse ben strutturata. Lo stile della Cameron mi piace molto, la trovo incisiva al punto giusto e dotata di quella freschezza che non sempre riesco a trovare in letture dello stesso genere. A volte è ridondante, questo va detto ( ad esempio quando ripete ogni due pagine la questione “bugie”, la mancanza di fiducia ecc…), ma nel complesso i suoi libri si fanno leggere e anche piuttosto velocemente. Ho aspettato qualche giorno prima di esprimere il  mio giudizio perché volevo riflettere bene sui messaggi e sulle sensazioni che questo libro ha lasciato in me e, a conti fatti, posso dire che La verità nei tuoi occhi per me è un libro da due stelline e mezzo. Lo stile, per quanto fluido e piacevole, non arriva a supportare una trama debole e spesso poco chiara.
Il mio voto finale quindi è di 2,5/5.
Alla prossima,
Simona

transparent_scroll_line

Risultati immagini per La verità nei tuoi occhiLa verità nei tuoi occhi – Chelsea M.Cameron
Harper Collins Italia, 281 p.
Serie Behind your back #2
Traduzione di Silvia Arienti
Copertina rigida, 16.00 €
In vendita da Settembre 2016

Annunci

2 pensieri riguardo “[Recensione] La verità nei tuoi occhi – Chelsea Cameron

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...