[Recensione] Il giardino dei fiori segreti – Cristina Caboni

Buongiorno lettori,
bentornati al Salotto dei Libri!! Oggi parliamo dell’ultimo, meraviglioso libro di Cristina Caboni che, ancora una volta, è riuscita a stupirmi e a conquistarmi.

Risultati immagini per giardino dei fiori segretiLondra, Chelsea Flower Show, la più grande mostra di fiori del mondo. Sotto gli archi carichi di rose, Iris Donati è felice: fra le piante si sente a casa. Una casa vera, quella che non ha mai avuto, perché fin da piccola ha vissuto in giro per il mondo sola con il padre. Mentre si china per osservare meglio una composizione, Iris rimane paralizzata. Si trova di fronte due occhi uguali ai suoi. Gli stessi capelli castani. Lo stesso viso. La ragazza che ha davanti è identica a lei. Viola è il suo nome. Anche lei ama i fiori e i suoi bouquet sono fra i più ricercati di Londra. Tutte le certezze di Iris crollano in un istante. Quella ragazza è la sua sorella gemella. Sono state divise da piccolissime, e per vent’anni nessuna delle due ha mai saputo dell’esistenza dell’altra. Perché? Ora che sono di nuovo riunite, Iris e Viola devono scoprirlo.
Il segreto si nasconde in Italia, a Volterra, dove sono nate. Tra viali di cipressi e verdi declivi, sorge un’antica dimora circondata da un giardino sconfinato. È qui che i Donati vivono da generazioni. Ed è qui che Giulia Donati, la loro nonna, le aspetta. Solo lei può spiegare davvero perché sono state separate e aiutarle a trovare il sentiero giusto per compiere il loro destino. Iris e Viola non lo sanno, ma ogni coppia di gemelle della famiglia, da secoli, ha un compito da svolgere per salvaguardare la sopravvivenza del giardino. Devono imparare cosa significa prendersene cura, e soprattutto devono capire il suo grande potere: quello di curare l’anima. Ma c’è un mistero che affonda le radici nel passato della famiglia Donati, e che sta uccidendo il giardino. Solo Iris e Viola possono salvarlo. C’è una rosa nascosta che può spiegare tutto: perché è attraverso le spine che nasce il cuore più prezioso.
Dopo il grande successo di Il sentiero dei profumi e La custode del miele e delle api, bestseller per settimane nelle classifiche italiane e straniere, Cristina Caboni ci trasporta in una nuova, indimenticabile storia tra i canali di Amsterdam, i giardini londinesi e le lussureggianti colline toscane. Il giardino dei fiori segreti è la storia di un legame spezzato. Di due ragazze che ritrovano le loro radici. Perché anche il bocciolo più indifeso può fiorire di petali pieni d’amore.


Ci hanno divise.
Ma il nostro destino ci aspetta.

Perché tra le spine, ogni rosa cresce più forte.

Nei libri di Cristina Caboni c’è sempre quel tocco di magia che li rende unici ed inimitabili. Attraverso le sue pagine viviamo circondati da profumi, sapori, tradizioni e sentimenti e queste sono le caratteristiche vincenti di questa autrice che ha tanto da dire e da raccontare ( per fortuna, aggiungo).
Non so spiegarvi cosa provo ogni volta che inizio a leggere qualcosa scritto da lei, è come se improvvisamente tutto intorno a me perdesse luce e consistenza e rimanesse come unica fonte di vita il romanzo e la storia che mi appresto a leggere. Succede che mi estraneo dalla realtà, ma al tempo stesso la vivo. La vivo attraverso gli occhi dei suoi personaggi, delle fitte trame che Cristina tesse abilmente attorno ad ognuno di loro, dei profumi e della natura che immancabilmente accompagnano la narrazione.
Risultati immagini per girls and flowers tumblr gifIl giardino dei fiori segreti mi è piaciuto, se possibile, ancora di più rispetto ai suoi predecessori. Con l’elegante stile che la contraddistingue la Caboni ha intrecciato le vite di Iris e Viola con una semplicità unica, donando ad ognuna di loro delle caratteristiche differenti. Pur essendo gemelle le due ragazze non potrebbero essere più diverse: da una lato c’è Iris, solare e sempre pronta ad aiutare il prossimo. Dirvi che l’ho amata è poco: è il personaggio che in assoluto ho preferito, è riuscita ad entrarmi dentro sin dalle primissime righe e mi ha conquistata con la sua semplicità e il suo ottimismo. Dall’altro lato troviamo Viola, più schiva e chiusa in se stessa. Comprenderla non è stato semplice, perché è un personaggio che si rivela poco a poco e, sotto la corazza di forza che mostra al mondo, si nasconde in realtà una persona fragile e bisognosa d’affetto.
La storia delle due sorelle non è semplice: da piccolissime sono state separate dai genitori, Francesco e Claudia, e non si sono mai più riviste fino al giorno in cui, casualmente, si sono incontrate ad una mostra di fiori a Londra. Si, perché pur essendo differenti come il giorno e la notte, le due ragazze sono accomunate da una passione dirompente: quella per i fiori. Leggendo la loro storia capirete il profondo legame che la famiglia Donati ha con il giardino e con i fiori, un legame che risale a secoli  prima e che si tramanda di generazione in generazione.
La vicenda entra nel vivo quando Iris ( che ha sempre vissuto con il padre) e Viola ( vissuta invece con la madre) si riuniscono alla Spinosa, la storica casa di famiglia in cui vive Giulia, la loro nonna paterna. E’difficile spiegare la tensione che si respira nelle pagine di questo libro, soprattutto per quanto riguarda i legami familiari. Francesco ha troncato il rapporto con la madre da anni, e Claudia – sua moglie – non vuole saperne più della suocera, per motivi che scoprirete leggendo. La storia della famiglia Donati è particolarmente burrascosa e contorta, lascio a voi il piacere di scoprirla e di capire il perché di determinate scelte che all’apparenza possono sembrare insensate e spietate.
Risultati immagini per girls and flowers tumblr gifE’ bellissimo vedere come il rapporto tra le due sorelle si evolve e cresce: inizialmente non è semplice, soprattutto perché Viola è schiva e non perde occasione per aggredire Iris. Le due ragazze devono imparare a conoscersi, a convivere e ad accettarsi. Come se non bastasse devono anche stare dietro a quelle che possono sembrare le fantasie deliranti della loro nonna, che sembra essere determinata più che mai a salvare il giardino della Spinosa. Giulia è infatti convinta che le gemelle Donati possano, come da tradizione, salvare il giardino che sta lentamente morendo.
Alla realtà quindi si intreccia il mistero di quella che, a tutti gli effetti, è una leggenda. Leggere della rosa e del viandante è stato a dir poco magico: da una parte volevo divorare il libro, dall’altra avevo timore ad andare avanti, perché volevo non finisse mai.

Accanto alla storia di Iris e Viola troviamo dei capitoli narrati dal punto di vista di Bianca, la sorella minore della nonna delle ragazze, Giulia. Scopriamo quindi qualcosa di più anche sul passato di Giulia e, in particolare, viviamo le sensazioni e le emozioni che prova la piccola Bianca sulla sua pelle.
Una menzione speciale la meritano le brevi e utilissime descrizioni dei fiori, del giardino e delle piante ad inizio capitolo ( in pieno stile Caboni, per intenderci. Se avete letto gli altri libri capirete a cosa mi riferisco *-*).

Cristina Caboni è per me una bellissima conferma, una scrittrice che con raffinata semplicità riesce a dipingere su carta storie che sembrano poesie, storie evocative e magiche che entrano sottopelle e non ti lasciano nemmeno dopo aver girato l’ultima pagina. Promosso dunque a pieni voti il suo ultimo romanzo, che vi consiglio di leggere assolutamente!! Il mio voto è di 5/5.
Alla prossima,
Simona


Risultati immagini per giardino dei fiori segretiIl giardino dei fiori segreti – Cristina Caboni
Garzanti, 360 p.
Narrativa
Cartonato con sovraccoperta, € 16,90
In vendita da Ottobre 2016

Annunci

4 thoughts on “[Recensione] Il giardino dei fiori segreti – Cristina Caboni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...