[Recensione] Tutti i nostri segreti – Carla Buckley

Buongiorno lettori,
buon Giovedì a tutti voi! Il romanzo di cui parliamo in questa recensione è in uscita proprio oggi per una delle mie case editrici preferite, la Nord. Adoro questo editore perché propone titoli di qualità, adatti ad un pubblico eterogeneo e vasto. Il nuovo romanzo di Carla Buckley è uno di quei libri che si leggono tutto d’un fiato, tra suspense e colpi di scena. Siete pronti per scoprirlo insieme?

tutti i nostri segreti.jpgTutti i nostri segreti – Carla Buckley
Nord, 336 pp.
Collana: Narrativa Nord
Traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani
Cartonato con sovraccoperta, € 18,00
In vendita da Marzo 2017
Non è possibile. Mentre corre in ospedale, Natalie Falcone ripensa incredula alla telefonata che le ha fatto lasciare a metà turno la cucina del suo ristorante: c’è stato un incendio nella stanza che la figlia Arden e sua cugina Rory dividono al college e, per salvarsi, le ragazze si sono buttate dalla finestra e adesso sono entrambe in coma. Ma non solo: uno studente è rimasto ucciso e i vigili del fuoco sono convinti che l’incendio non sia stato un incidente. Non è possibile, continua a ripetersi Natalie davanti al capezzale di Arden. Perché qualcuno voleva farle del male? O è stata lei ad appiccare il fuoco? Natalie deve sapere. Deve mettere da parte il dolore e scandagliare la vita della figlia, una vita piena di ombre e di segreti che lei nemmeno immaginava. A poco a poco, Natalie si rende conto che persino il rapporto con Rory era tutt’altro che idilliaco, anzi celava un lato oscuro che è forse la causa della tragedia. E allora una domanda inizia a tormentarla: chi è veramente Arden? Dosando alla perfezione suspense, rivelazioni e colpi di scena, in Tutti i nostri segreti l’autrice esplora la complessità dei rapporti familiari e solleva un interrogativo che prima o poi ogni genitore si è posto: conosciamo davvero i nostri figli?


La prima cosa da sapere è che tutti hanno dei segreti.
La seconda è che, prima o poi, i segreti vengono alla luce…


WhatsApp Image 2017-03-15 at 19.18.21Carla Buckley
è un’autrice che mi ha profondamente colpita per il suo modo magnetico di narrare e di rendere reali tutti i suoi personaggi, dal primo all’ultimo. Era la prima volta che leggevo qualcosa di suo e dire che mi ha conquistata è poco, perché mi ha letteralmente stregata. Ultimamente sono piuttosto attratta dalle storie complesse che ruotano attorno ad una o più famiglie e che sono ricche di suspense, misteri e intrighi. Questo romanzo corrisponde perfettamente all’idea che mi ero fatta prima di iniziarne la lettura: rapporti complessi tra famigliari, segreti, bugie, misteri da portare alla luce e un legame speciale tra due cugine, Rory e Arden. Solitamente nei libri si dà maggior importanza al rapporto tra fratelli ( se sono gemelli, poi, meglio ancora) quindi leggere qualcosa di diverso, ma di altrettanto potente, mi ha sorpresa in maniera più che positiva.
Le due cugine protagoniste della storia sono caratterialmente diverse tra loro: Arden è quella più tranquilla, con la testa sulle spalle, timida e riservata. Rory invece è carismatica, ama eccellere ed essere elogiata dalle sue amiche, è esuberante e socievole. Sin dalle prime pagine capiamo che la situazione a casa non è idilliaca per entrambe: il padre di Rory e la madre di Arden (che sono fratello e sorella) gestiscono un’attività che, purtroppo, non sta andando bene e le due ragazze si vedono costrette a rinunciare al college, dopo anni e anni di studio e di sacrifici. Le famiglie riescono a trovar loro un’occupazione alternativa, molto meno prestigiosa dei traguardi che si erano prefissate all’inizio, ma sicuramente più abbordabile. A cambiare per sempre le loro vite è un terribile incendio al dormitorio dell’istituto, nel quale entrambe vengono coinvolte. I capitoli sono narrati prevalentemente dal punto di vista di Natalie, la mamma di Arden, e da Arden stessa (che ripercorre sia i momenti dopo l’incidente, quando è intrappolata nel suo corpo martoriato ed è incapace di parlare e di reagire agli stimoli, sia del passato), ma ci sono dei capitoli WhatsApp Image 2017-03-15 at 19.17.50.jpegnarrati anche dal punto di vista dell’altra protagonista, Rory. Leggere la storia da vari punti di vista mi ha entusiasmata e mi ha permesso di calarmi al meglio all’interno della vicenda: adoro i romanzi corali, soprattutto quando le voci narranti sono quelle femminili. Non so dirvi precisamente perché, ma con le protagoniste donne riesco sempre ad instaurare un feeling particolare e ad immedesimarmi al meglio nelle loro emozioni e nei loro ricordi. Questo romanzo è una vera e propria bomba: il ritmo è serrato e incalzante, non ci sono filtri tra il personaggio e il lettore (che si ritrova sempre più coinvolto nelle vite delle protagoniste). Numerosi sono i flashback tra passato e presente e questi salti temporali contribuiscono a rendere la lettura più interessante: credetemi quando vi dico che non riuscivo a staccarmi dalle pagine, dovevo assolutamente scoprire ogni più piccolo dettaglio riguardo il giorno dell’incidente. Da quel tragico evento vengono successivamente alla luce segreti non solo riguardo la vita delle ragazze, ma anche riguardo le loro famiglie, ci si interroga in più di un’occasione sul rapporto genitori/figli, non sempre chiaro e limpido come si potrebbe credere. Ideale per gli amanti delle storie ben narrate, Tutti i nostri segreti è senza dubbio un buon libro, intrigante e misterioso al punto giusto. Consigliato a chi ama le storie familiari, a chi è alla ricerca della verità e a chi ha bisogno di una lettura intensa, ma al tempo stesso non eccessivamente impegnativa. Carla Buckley è stata una piacevole scoperta, sicuramente leggerò altro di suo e spero che la casa editrice Nord continuerà a tradurla, perché trovo che sia una voce davvero valida nel panorama editoriale. Il mio voto è di 4/5 stelline.
Alla prossima
Simona

Annunci

4 pensieri riguardo “[Recensione] Tutti i nostri segreti – Carla Buckley

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...