[Recensione] Passenger – Alexandra Bracken

Buongiorno lettori,
bentornati al Salotto dei Libri! Chiudiamo la settimana con la recensione di uno dei romanzi da me più attesi in questo 2017: Passenger di Alexandra Bracken, pubblicato in Italia da Sperling&Kupfer.

PassengerPassenger – Alexandra Bracken
Sperling&Kupfer, 420 pagine
Serie: Passenger #1
Genere: Fantasy – Time Travel
Traduzione di: Michela Albertazzi
Cartonato con sovraccoperta, € 18,90
In vendita da: Marzo 2017

In una terribile notte, la giovanissima Etta Spencer perde tutto quello che conosce e ama. Catapultata all’improvviso in un mondo sconosciuto, ha un’unica certezza: non ha viaggiato per chilometri, bensì per secoli. La sua famiglia, infatti, possiede la capacità di viaggiare nel tempo. Un’abilità di cui lei ha sempre ignorato l’esistenza. Fino a ora. Passeggera a sorpresa su una nave nel bel mezzo dell’oceano, e disposta a tutto per ritornare alla propria epoca, Etta inizia una straordinaria avventura attraverso secoli e continenti, in compagnia di Nicholas, giovane capitano della nave, alla disperata ricerca di un oggetto misterioso e di inestimabile valore, in grado di salvare il suo futuro. Ma i tentativi di Etta per trovare la strada di casa non fanno che trascinarla sempre più a fondo. Per sopravvivere dovrà imparare a navigare tra spazio e tempo, tradimento e amore. Una storia originale e dal ritmo serrato: uno speciale viaggio nel tempo, pieno di avventura e romanticismo, che ha subito conquistato il cuore dei giovani lettori americani. La serie Passenger ha infatti esordito al primo posto della classifica del New York Times ed è ora in corso di pubblicazione in 15 Paesi.


Non puoi immaginare la distanza
che attraverserei per te.

WhatsApp Image 2017-04-14 at 11.36.22.jpegDopo mesi e mesi di lunga attesa finalmente anche io ho potuto leggere quello che, a tutti gli effetti, era uno dei libri più attesi dell’anno: Passenger di Alexandra Bracken si è rivelato all’altezza delle mie aspettative, mi ha portata alla scoperta di epoche e luoghi indimenticabili e l’avventura che ho vissuto insieme ad Etta e Nicholas è stata una delle più belle dell’ultimo periodo. Avete presente quei libri che vi risucchiano completamente tra le loro pagine e vi fanno sentire come se foste sulle montagne russe? Passenger è proprio così, è un vortice di eventi, di scoperte, di avventure ( la presenza dei corsari contribuisce sicuramente a movimentare il tutto). Dimenticatevi tutto ciò che avete finora letto sull’argomento “viaggi nel tempo” e buttatevi a capofitto nella lettura di questa nuova ed entusiasmante duologia fantasy young adult: Alexandra Bracken sa il fatto suo, è abile nella narrazione e alterna con maestria e fluidità dialoghi e narrazioni. Non mancano scene dinamiche e ricche di azione, rese anch’esse credibili e supportate da uno stile fresco e incalzante, serrato al punto giusto. Passenger è una vera e propria novità, uno di quei libri che tiene col fiato in sospeso fino alla fine e ci regala un epilogo mozzafiato – fortuna che non dobbiamo aspettare a lungo per il seguito, infatti il 18 Aprile uscirà, sempre per Sperling, Traveller, secondo e ultimo volume della serie.
Ho amato tutto di questo romanzo, a partire dai due protagonisti, Etta e Nicholas: lei, promettente violinista del ventunesimo secolo, scoprirà di possedere il gene del viaggiatore e si ritroverà catapultata nel 1700 sulla nave di corsari capitanata da Nicholas, asservito al feroce Ironwood e determinato più che mai a riscattare la propria libertà. Le storie e le vite dei due giovani si intrecciano e insieme ci regalano delle bellissime e forti emozioni: la componente romance non manca di sicuro e l’amore tra Nicholas ed Etta è travolgente proprio come le avventure che i due si apprestano a vivere e ad affrontare.
WhatsApp Image 2017-04-14 at 11.36.31Siete pronti a salpare? Passenger è un romanzo che vi stupirà, vi porterà alla scoperta di luoghi meravigliosi ed epoche differenti, vi farà vivere avventure magiche e all’insegna del pericolo e vi farà scoprire il senso del sacrificio: si, perché come in ogni romanzo che si rispetti la posta in gioco è alta, i rischi non sono da sottovalutare ed entrambi i nostri protagonisti compiranno delle scelte importanti.
Ho amato moltissimo la storia di Etta e ho apprezzato la sua figura, il suo carattere deciso e forte, il suo coraggio, la sua intraprendenza. Trovare eroine così, nei romanzi, è sempre fonte di gioia, amo le donne che sanno il fatto proprio e che non hanno bisogno del principe azzurro per essere salvate. Al tempo stesso ho amato anche Nicholas e la sua storia, il suo desiderio di libertà e di riscatto. Insomma, cari lettori, oramai lo avrete capito: questi due, insieme, funzionano proprio bene secondo me: due personaggi di spessore e carattere, tratteggiati sapientemente nei loro tratti fisici e psicologici, capaci di intrattenerci dall’inizio alla fine. L’autrice è stata bravissima a mescolare così bene elementi storici ad elementi fittizi, ho amato la sua visione dei viaggi nel tempo e la sua prosa, mai eccessiva o noiosa.
Alexandra Bracken ha messo su una storia credibile, dalle solide basi, che abbraccia più generi letterari e li fonde tra loro alla perfezione. Non posso non promuovere questo libro, dire che ne sono entusiasta è assolutamente riduttivo! Una nota di merito va, infine, alla copertina – approvo la scelta della casa editrice di tenerla uguale all’originale, bellissima e calzante in ogni sfumatura di colore. Il mio voto è di 4,5/5.
Alla prossima,
Simona

Annunci

One thought on “[Recensione] Passenger – Alexandra Bracken

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...