[Blogtour] La mia ultima estate – Anne Freytag

Buongiorno lettori e buon Giovedì a tutti voi!!
Oggi il Salotto dei libri è lieto di ospitare una tappa dedicata a La mia ultima estate, romanzo commovente e in grado di scuotere la coscienza firmato da Anne Freytag e pubblicato in Italia da Leggereditore.

la mia ultima estate.pngLa mia ultima estate – Anne Freytag
Leggereditore, 250 pagine
Traduzione di: Francesco Vitellini
Collana: Narrativa
Cartonato con sovraccoperta, € 14,90
In vendita da: Maggio 2017

Tessa, diciassette anni, ha atteso a lungo il ragazzo perfetto, il momento perfetto, il bacio perfetto. Pensava di avere ancora molto tempo davanti a sé, prima di scoprire che a causa di un difetto cardiaco le restano poche settimane di vita. Stordita, arrabbiata, disperata, aspetta di morire chiusa nella sua stanza. È un’attesa amara, la sua, perché sa di non aver vissuto a pieno.
Pensa a sé stessa come a una “ragazza soprammobile”, che morirà “vergine e senza patente”. Fino a quando non incontra Oskar e tutto sembra di nuovo possibile. Nonostante Tessa cerchi di allontanarlo, convinta che una relazione sarebbe insensata ed egoistica, lui non le lascia scampo. Oskar sa vedere dietro le apparenze, non ha paura e vuole rimanerle accanto. Pur di sorprenderla, di vedere i suoi occhi brillare per l’emozione, organizza un piano per farle vivere un’ultima estate perfetta. Un viaggio in Italia a bordo della sua Volvo sgangherata per ammirare i tesori di Firenze, sedersi sulla scalinata di Piazza di Spagna, mangiare una pizza a Napoli. Un’ultima estate in cui il tempo non ha importanza e ciò che conta sono solo i sentimenti.


5 motivi per cui vale la pena leggere questo libro

  1. E’ una storia commovente, che ha tanto da insegnare. E’una storia che fa riflettere, che scuote la coscienza, che sprona a vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo. Il tempo a nostra disposizione non è illimitato, quindi usiamolo bene.
girl and boy
Fonte: Favim.com

2. Leggete questo libro perché pur essendo triste è, per molti aspetti, un vero e proprio inno alla vita, un invito a godersi i bei momenti senza pensare al futuro. La protagonista,Tessa, sa che la malformazione congenita che ha al cuore la porterà inevitabilmente ad una tragica fine, tuttavia trova la forza di vivere nonostante la bomba a orologeria che ha nel petto. E questo è uno dei motivi principali per cui vale la pena imbarcarsi in una lettura del genere, perché pullula di vita, di esperienze, di prime e magiche volte.

omg-road-trip-boy-car-Favim.com-767849.jpg
Fonte: Favim.com

3. Leggete La mia ultima estate perché è un libro autentico e genuino, dove la parola che regna sovrana è emozione. Le pagine di questa storia sono cariche di sentimenti contrastanti, devastanti, tormentati. I due protagonisti, Tessa e Oskar, sono due ragazzi giovanissimi e, come ci si aspetta da due persone della loro età, vivono tutto a trecentosessanta gradi, senza filtrare parole, pensieri o emozioni. Ed ecco un’altra cosa che ho amato in questo romanzo, l’autenticità e la naturalezza con cui tutto accade, la voglia di stare insieme e di condividere momenti indimenticabili. Ho amato entrambi i protagonisti, entrambi mi hanno lasciato un bellissimo ricordo e custodirò queste emozioni nel mio cuore per tanto, tantissimo tempo.

boy-946221_960_720.jpg
Fonte: Pixabay.com

4. La mia ultima estate è un romanzo scritto davvero bene, quindi altro motivo fondamentale per leggerlo è senza dubbio la prosa intensa e melodiosa dell’autrice. Non è semplice narrare qualcosa di triste, non è semplice perché spesso non ci si riesce ad immedesimare nella sofferenza provata dagli altri e in quello che realmente significa avere una sentenza di morte già annunciata. Anne Freytag, invece, ci è riuscita alla grande: ha saputo rendere alla perfezione i dubbi, le paure, la rabbia di Tessa e, al tempo stesso, anche la sua gioia e voglia di vivere, la felicità di viaggiare alla scoperta di nuovi posti, la sorpresa e l’incredulità di fronte all’ingresso nella sua vita di un ragazzo come Oskar.

boygirlloverunurbancouple-1f277eaf9440cc363fa4558edc82a9f1_h
Fonte: WordPress.com

5. Cinque motivi non sono sufficienti a dirvi perché leggere un romanzo così completo e devastante. Cinque motivi sono pochi per esprimere le mille e più emozioni che si sono accavallate dentro di me mentre scorrevo le pagine del kindle e andavo avanti con la lettura. Non fatevi scoraggiare dall’elemento malattia, perché se è vero che nei primi capitoli domina la scena è altrettanto vero che, andando avanti, vi dimenticherete della sua esistenza, perché a prevalere saranno gli occhi innamorati di Tessa, il sorriso irresistibile di Oskar, i loro viaggi e le loro avventure in quella che, senza dubbio, sarà l’estate migliore della loro vita. Leggete questo romanzo se avete voglia di emozionarvi e di abbandonarvi alle lacrime. E’consigliabile avere a portata di mano una scatola di fazzolettini, qualcosa mi dice che ne avrete bisogno.


La playlist

Dedicare una playlist ad un romanzo non è mai semplice, almeno per me. Sono sempre lì alla ricerca della canzone più adatta, di quella che meglio possa rappresentare il romanzo, ma che possa anche rispecchiare le emozioni provate durante la lettura.
Nel libro compaiono spesso numerosi riferimenti alla musica classica – in particolar modo nella prima parte – però creare una compilation di sonate, concerti e compagnia bella non mi sembrava il caso. Ho così scelto 5 canzoni per me calzanti con la storia e coerenti con le mie sensazioni. Spero vi piacciano!

YOU FOUND ME – THE FRAY

COME NELLE FAVOLE – VASCO ROSSI

ALWAYS – BON JOVI

VIVA LA VIDA – COLDPLAY

LET HER GO – PASSENGERS


Cari lettori, per questa tappa è tutto!
Vi lascio qui sotto il calendario completo del blogtour, correte a leggere le tappe delle colleghe sui loro rispettivi blog!! Grazie ad Asia per avermi coinvolta in questa bellissima iniziativa :3
Alla prossima,
Simona

La mia ultima estate-blogtour.jpg

 

Annunci

One thought on “[Blogtour] La mia ultima estate – Anne Freytag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...