Conosciamo meglio… Eleonora Gaggero!

Buongiorno lettori e bentornati al Salotto dei Libri!!
Lunedì, qui sul blog, è andata online la recensione a Se è con te, sempre romanzo d’esordio della giovanissima Eleonora Gaggero ( potete leggere QUI cosa ne penso). Oggi invece vi propongo l’intervista che ho avuto il piacere di fare all’autrice, una ragazza dalle mille passioni e dai grandi obiettivi. Conosciamola meglio insieme!

Eleonora Gaggero
Credits: @Andrea Ciccalè 

1) Ciao Eleonora e benvenuta nel mio Salotto dei Libri. Raccontaci qualcosa di te: Cosa ami fare nel tempo libero? Quali sono i tuoi hobby preferiti??

Ciao!! Grazie a te per avermi concesso questo piccolo spazio! Beh adoro guardare serie tv ( da poco ho scoperto Netflix ) ma specialmente rintanarmi sotto le coperte e leggere un bel libro!  Ovviamente come tutti i ragazzi della mia età mi piace uscire con i miei amici, anche se ora che mi sto trasferendo a Roma cambieranno un po’ di cose.

 

 

 

 

2) Tutti noi ti conosciamo come uno dei volti più famosi della serie Disney Alex&Co. Ti va di parlarci di questa esperienza?? Cosa ha significato per te e come è cambiata la tua vita grazie ad essa?

È stata l’esperienza con cui sono cresciuta, non mi ricordo quasi la mia vita prima di Alex and co.! Ho conosciuto persone fantastiche e che porterò nel cuore per tutta la vita. Sicuramente la mia vita è cambiata molto da prima di questa avventura, ma senza dubbio in meglio.

3) Se è con te, sempre è il tuo romanzo d’esordio e ti faccio i miei complimenti per il grande traguardo e per la storia che hai confezionato, che trovo molto fresca ed attuale. Come è nata l’idea di questo libro? Quanto della tua esperienza personale ha influito nella stesura della storia di Effy?

Ho letto la recensione e sono davvero entusiasta che ti sia piaciuto!! Beh devi sapere che mi è sempre piaciuto scrivere, e appena mi si è presentata davanti l’opportunità non puoi immaginare la mia felicità! Una delle prime cose che ho pensato appunto è stata di non fare una storia troppo lontana dal mio mondo, ma una cosa che in parte ho vissuto e che conosco bene, cioè il mondo delle arti.

4) Parliamo ora proprio di lei, della grintosa protagonista dai capelli rosa. Ti rivedi in lei? Condividete le stesse ambizioni?? 

Devo dire che io e Effy ci assomigliamo molto, ho voluto dare al suo personaggio molta autoironia che penso sia fondamentale per un personaggio della sua età. È molto sensibile come me, e crede molto nelle amicizie. E nell’amore. Sinceramente ho messo un po’ di me anche in Stella, che nonostante nel libro lei ed Effy siano quasi opposte hanno molti lati simili.

5) Ogni capitolo del romanzo si apre con una canzone dedicata (tutte molto belle, aggiungo). Quanto, la musica, fa parte della tua vita? Che rapporto hai con lei e qual è il tuo cantante preferito?

Io amo la musica, sto perennemente con le cuffiette nelle orecchie (infatti temo di rimanere sorda da un momento all’altro) e ormai come tutti gli adolescenti è parte integrante della mia vita. Cantanti preferiti… sinceramente ne ho due, Ed Sheeran e Harry Styles. Sarebbe impossibile scegliere tra loro due.

6) I personaggi di Se è con te, sempre hanno tutti una personalità ben precisa e un caratterino niente male. Ti sei ispirata a qualcuno di tua conoscenza mentre li delineavi, o è tutto frutto della tua immaginazione?

Mi sono ispirata un po’ a dei caratteri che conosco e invece altri ho pensato a molti personaggi delle serie tv. Per farti un esempio, James l’ho immaginato molto simile a Damon di The Vampire Diaries, siccome penso sia uno dei personaggi scritti meglio delle serie tv.

7) Hai qualche progetto in cantiere? Se sì, ti va di svelarci qualcosa a proposito? 

Allora a breve usciranno una serie tv sulla Rai (Scomparsa) e un film al cinema scritto e diretto da Federico Moccia.  Mi piacerebbe molto scrivere anche il sequel del mio romanzo e chissà , magari fare anche un film del primo.

8) Mentre leggevo il tuo romanzo è stato inevitabile richiamare alla mente High School Musical, film che negli anni della mia adolescenza mi ha letteralmente fatta impazzire. Anche tu, mentre scrivevi, hai immaginato di rivivere quelle atmosfere – o, se non proprio quelle, le atmosfere di un musical che ti è piaciuto particolarmente?

Ho voluto dare al libro un’impronta molto cinematografica , per dare al lettore la sensazione di vedere un film mentre legge le righe del libro, per questo anche la scelta delle canzoni.

9) Grazie per essere stata con noi e in bocca al lupo per la tua carriera. E’stato un piacere averti qui! 

È stato un piacere anche per me!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...