[Libri da non perdere] – Settembre 2017

Buongiorno lettori e bentornati al Salotto dei Libri!!
Settembre è iniziato già da qualche giorno ed io ne sono particolarmente felice perché è uno dei mesi dell’anno che preferisco. Adoro i primi accenni di autunno, il ritorno alla quotidianità, le foglie che diventano arancioni e cadono dagli alberi. Ancora di più, però, adoro le numerose uscite libresche che immancabilmente accompagnano questo periodo dell’anno. Settembre porta con sé una ventata di cambiamento e di novità, e anche quest’anno le case editrici hanno deciso di accontentarci al meglio. Ho selezionato alcuni dei titoli più interessanti che troveremo sugli scaffali questo mese, come sempre carta e penna alla mano e si comincia!

Un frammento di mondo – Christina Baker Kline

Un frammento di mondo13 Settembre 2017 – Giunti Editore
€ 14,90

Maine, 1939. È una bella giornata di luglio quando Christina vede arrivare dalla finestra l’amica Betsy e il suo futuro sposo Andrew Wyeth. Andy, giovane pittore, resta immediatamente affascinato da Olson House, la casa in cui Christina vive con il fratello. Le origini della famiglia Olson sono lontane, risalgono alla caccia alle streghe di Salem e a Nathaniel Hawthorne, tra racconti di maledizioni, storie di balenieri annegati e di marinai svedesi intrappolati dal ghiaccio. Colpita in tenera età da una malattia che le ha deformato gli arti, Christina è cresciuta lavorando e provvedendo alla casa nonostante il suo handicap, senza però riuscire a soddisfare le sue aspirazioni alla conoscenza, al viaggio e all’amore. Andrew Wyeth, fra i maggiori pittori americani del XX secolo, divenne suo amico e la immortalò nel quadro Christina’s world, rendendola una figura iconica dell’arte contemporanea.


L’inganno – Thomas Cullinan

L'inganno.jpg05 Settembre 2017 – Dea Planeta
€ 17,00

Cinque allieve appena, le uniche rimaste. E un nome che “ci metti di più a pronunciarlo che a fare l’appello”: il Collegio per signorine di Miss Martha Farnsworth. Nella Virginia insanguinata dalla guerra civile, tra l’eco dei cannoni e la paura che come un’ombra si addensa contro i muri del giardino, la vita della scuola diretta dall’austera Miss Martha scorre lenta e sempre uguale. Lezioni di cucito, musica e francese. Le incombenze domestiche, i pasti, le preghiere. E in questo mondo angusto e tutto al femminile che irrompe il caporale John McBurney, disertore dell’esercito nordista gravemente ferito. Nella fuga dall’inferno dei campi di battaglia, McBurney ha perso il fucile e forse l’orgoglio, ma non l’astuzia che è da sempre la sua arma più affilata. Assediate dalla guerra e dalla noia, soffocate dal morso dei corsetti e dei loro stessi desideri, le donne della scuola accolgono il soldato nemico e se ne prendono cura. Un po’ alla volta, inevitabilmente, intrecciano con lui una danza sottile fatta di sfida, di potere e seduzione. Diffidenti, audaci, tenere, gelose, spaventate e possessive, le ragazze di Miss Farnsworth svelano una dopo l’altra la propria vera natura. E intanto, come falene attratte dalla fiamma, soccombono al fascino di un gioco dall’esito imprevedibile e fatale.


Il colore bianco degli inizi – Mary Pflum Peterson

Il colore bianco degli inizi07 Settembre 2017 -Harper Collins Italia
€ 19,00

Nella casa invasa dalla polvere il disordine regna sovrano. Sono passati anni dall’ultima volta che Mary vi è entrata. A ogni passo i ricordi rischiano di sopraffarla, ma non può fermarsi. Sta cercando gli abiti di famiglia. Non sono abiti qualsiasi. Sono gli abiti delle possibilità, delle speranze e dei nuovi inizi. Abiti bianchi che sanno di gioia, di feste e di risate, ma non solo. Perché l’infanzia di Mary non è stata facile, segnata dal rapporto contrastato con la madre Anne, una donna brillante eppure emotivamente vulnerabile. Mary è una giornalista affermata, ma adesso che sua madre non c’è più sa che deve cercare di comprendere la sua vita e i suoi segreti. Per farlo deve compiere un viaggio, un viaggio scandito dai dodici abiti bianchi di tre generazioni di donne. Deve tornare a un tempo lontano, a una storia di silenzi, coraggio, paura e voglia di ricominciare. Ma soprattutto alla storia di un amore unico come quello che lega indissolubilmente una madre e una figlia, nel bene e nel male.


La regina straniera – Anne O’Brien

La regina straniera.jpg14 Settembre 2017 -Harper Collins Italia
€ 19,00

Francia, ottobre 1396. Giovanna di Navarra incontra Enrico di Bolingbroke, erede di Lancaster, alle nozze di Enrico II e Isabella di Valois e quel giorno segna l’inizio di una profonda amicizia. Che forse potrebbe trasformarsi in qualcosa di più se solo il senso dell’onore non fosse così radicato in entrambi. Francia, 1399. Il Duca di Bretagna è morto e la sua vedova, Giovanna di Navarra, ha ereditato il controllo del ducato. Qualche anno dopo Enrico, diventato Re d’Inghilterra, la chiede in moglie. È quello che Giovanna sogna da molto tempo, eppure si tratta di una decisione tutt’altro che facile. Accettare significherebbe diventare regina, ma a quale prezzo? Dovrebbe trasferirsi in una terra straniera, abbandonare i figli e rinunciare alla propria indipendenza. Senza contare che la posizione di Enrico sul trono è precaria e per Giovanna lasciare la Francia potrebbe rivelarsi pericoloso. D’altra parte, l’unione tra loro potrebbe condurre a una proficua alleanza tra due grandi potenze. Ora sta a lei scegliere…


La lettera segreta – Chloé Duval

La lettera segreta.jpg07 Settembre 2017 – Garzanti
€ 16,90

È un martedì di maggio quando Flavie riceve una busta misteriosa datata 1971. Non ha idea di chi possa essere Lili, la destinataria. Eppure la curiosità è così forte che decide di aprirla. Il contenuto la sorprende: perché quelle righe di 41 anni prima nascondono una storia d’amore e la supplica di un uomo innamorato che si firma solo con E. Flavie non ha altri indizi, ma decide di doverli trovare. Deve riuscire a sapere se sono stati divisi per tutti questi anni da una lettera mai arrivata. Perché proprio lei, scrittrice di romanzi, ha bisogno di credere che possa esistere qualcosa più forte del tempo e degli imprevisti. La ricerca la porta nel Sud della Francia, dove scopre che forse è ancora possibile riannodare i fili pezzati del passato. Perché ci sono amori che non si possono dimenticare. Ci sono emozioni che cambiano ogni cosa. E Flavie, trascinata da quello che la lettera le ha rivelato, è pronta finalmente a viverle.


La narratrice sconosciuta – Brunonia Barry

La narratrice sconosciuta.jpg07 Settembre 2017 – Garzanti
€ 18,60

Il buio è calato avvolgendo Salem nel suo manto scuro. Callie ha sette anni ed è sola sulla scogliera che domina la baia. All’improvviso sente uno strano grido. Lo spettacolo che si presenta ai suoi occhi la lascia sconvolta: tre donne sono state uccise. Solo Rose, la più anziana del gruppo, riesce a scappare e a portare Callie in salvo. Sono passati vent’anni da quel terribile evento. Anni in cui Callie ha fatto di tutto per dimenticare. Ma adesso per lei è arrivato il momento di tornare a Salem, dove tutto è cominciato. Perché Rose è accusata di un crimine. Perché un ragazzo è stato trovato senza vita, e prima della fine un grido ha squarciato il cielo nero. Quello stesso grido che Callie ha sentito da bambina. In quella terribile notte sulla scogliera si è compiuto un destino ancora avvolto nel mistero, e ora deve essere svelato.


Io e te come un romanzo – Cath Crowley

Io e te come un romanzo.jpg19 Settembre 2017 – Dea 
€ 14,90

Ci sono ferite che non si rimarginano, giorni che non si dimenticano. Come il giorno in cui Rachel ha detto addio al suo migliore amico, Henry Jones. Era una sera d’estate, e lei stava per trasferirsi dall’altra parte del Paese. Ma, prima di andarsene, si era nascosta nella libreria gestita dai Jones e aveva infilato una lettera nel libro preferito di Henry. Una lettera d’amore a cui Henry non aveva mai risposto. Ora, però, sono passati tre anni e quel giorno sembra lontano una vita intera. Perché nel frattempo il fratello di Rachel è morto, e lei è l’ombra di quel che era. Il dolore la soffoca, e l’unica via d’uscita sembra tornare a casa. Dalle cose che Rachel ama di più: la libreria e Henry. I due iniziano quindi a lavorare fianco a fianco, circondati dai libri, confortati dalle parole. E, mentre tra gli scaffali impolverati della libreria si intrecciano le storie di tutta la città, Rachel e Henry si ritrovano. Perché non c’è posto migliore delle pagine di un libro per ritrovare se stessi.


Vite segrete delle donne Punjabi – Balli Kaur Jaswal

Vite segrete delle donne Punjabi14 Settembre 2017 – Harper Collins Italia
€ 18,00

Quando accetta di tenere un corso di scrittura creativa al tempio sikh di Southall, Nikki, ventenne londinese di origine indiana, è convinta che la sua realtà di giovane emancipata e indipendente possa essere d’esempio per le altre donne della comunità. Invece si trova di fronte un gruppo di vedove che, oltre a non sapere né leggere né scrivere in inglese, non sono minimamente interessate ai suoi nobili ideali. Eppure sotto le candide dupatta di quelle vedove si cela un mondo complesso e sfaccettato: quelle che Nikki scopre a poco a poco sono donne che hanno trascorso la loro esistenza nell’ombra di padri, fratelli e mariti, rispettandoli, crescendo i loro figli e frequentando il tempio, ma le cui vite interiori sono ricche e feconde come le storie che non hanno mai osato raccontare. E quando iniziano ad aprirsi le une con le altre, a liberare la propria fantasia e a parlare della loro condizione, della sessualità, e degli oscuri segreti della comunità, Nikki si rende conto che la natura non del tutto lecita di quelle lezioni potrebbe mettere in pericolo tutte loro. Ma a quel punto è troppo tardi per tornare indietro…


La vendetta degli dei – Jennifer L.Armentrout

La vendetta degli dei.jpg07 Settembre 2017 – Harper Collins Italia
€ 16,00

Alexandria ha sempre avuto paura di due cose: perdere sé stessa dopo il Risveglio, ed essere ridotta in servitù per mezzo dell’elisir. Ma l’amore è sempre stato più forte del fato e Aiden è pronto a dichiarare guerra all’Olimpo – e al lato oscuro di Alex – pur di riaverla con sé. Intanto il mondo è sull’orlo del caos. Gli dei hanno già ucciso una moltitudine di persone e potrebbero distruggere intere città nel tentativo di impedire ad Alex di cedere il suo potere a Seth, il primo Apollyon, rendendolo così l’invincibile Sterminatore di Dei. E interrompere l’oscuro legame tra lei e Seth non è l’unico problema, perché la sola persona che potrebbe sapere come arginare il disastro è morta da secoli. Ad Alex e Aiden non resta dunque che penetrare negli Inferi per parlare con lei e poi trovare il modo di tornare indietro. È un’impresa disperata e i pericoli in agguato sono inimmaginabili, eppure non esiste altro modo per impedire a Seth di diventare lo Sterminatore… o ad Alex di prendere il suo posto.


Sette giorni di te – Cecilia Vinesse

Sette giorni di te.jpg12 Settembre 2017 – Piemme
€ 18,00

 

 

Sophia ha passato tutta la vita traslocando da un paese all’altro, da una scuola all’altra, quindi dire addio a Tokyo (la sua casa negli ultimi quattro anni) dovrebbe essere facile. In teoria. Perché all’improvviso ricompare Jamie. Un tempo era il suo migliore amico, ma il suo ritorno fa riaffiorare dei sentimenti che Sophia aveva dimenticato. Di colpo, il concetto stesso di ore e minuti diventa irrilevante. Se sette giorni sono tutto il tempo che le rimane, allora Sophia farà in modo che ogni singolo istante conti.


Ci vediamo uno di questi giorni – Federica Bosco

Ci vediamo uno di questi giorni.jpg14 Settembre 2017 – Garzanti
€ 16,90

A volte per far nascere un’amicizia senza fine basta un biscotto condiviso nel cortile della scuola. Così è stato per Ludovica e Caterina, che da quel giorno sono diventate come sorelle. Sorelle che non potrebbero essere più diverse l’una dall’altra. Caterina è un vulcano di energia, non conosce cosa sia la paura. Per Ludovica la paura è una parola tatuata a fuoco nella sua vita e sul suo cuore. Nessuno spazio per il rischio, solo scelte sempre uguali. Anno dopo anno, mentre Caterina trascina Ludovica alle feste, lei cerca di introdurre un po’ di responsabilità nei giorni dell’amica dominati dal caos. Un’equazione perfetta. Un’unione senza ombre dall’infanzia alla maturità, attraverso l’adolescenza, fino a giungere a quel punto della vita in cui Ludovica si rende conto che la sua vita è impacchettata e precisa come un trolley della Ryanair, per evitare sorprese al check-in, un muro costruito meticolosamente che la protegge dagli urti della vita: lavoro in banca, fidanzato storico, niente figli, nel tentativo di arginare le onde. Eppure non esiste un muro così alto da proteggerci dalle curve del destino. Dalla vita che a volte fortifica, distrugge, cambia. E, inaspettatamente, travolge. Dopo un’esistenza passata da Ludovica a vivere della luce emanata dalla vitalità di Caterina, ora è quest’ultima che ha bisogno di lei. Ora è Caterina a chiederle il regalo più grande. Quello di slacciare le funi che saldano la barca al porto e lasciarsi andare al mare aperto, dove tutto è pericoloso, inatteso, imprevisto. Ma inevitabilmente sorprendente.


Paper Palace – Erin Watt

Paper Palace05 Settembre 2017 – Sperling&Kupfer
€ 17,90

Ella è arrivata a Bayview ormai da qualche mese, ma il tempo è volato. Capita, quando sei impegnata a combattere bulli e a innamorarti. Le ostilità dell’inizio sono soltanto un ricordo, e adesso può contare su una migliore amica che, se non ci fosse, bisognerebbe inventarla, su un fidanzato che tutte le invidiano, su fratelli adottivi che adora e su un uomo, Callum Royal, che è quanto di più simile a un padre Ella abbia mai avuto. Ma le sfide per lei non sono finite. Perché, proprio quando le cose sembrano andare per il verso giusto, e lei e Reed si sono appena ritrovati, il destino è pronto a separarli di nuovo. E questa volta potrebbe essere per sempre. Il futuro di Reed corre infatti sul filo del rasoio. Il suo carattere impulsivo e irascibile e i suoi pugni facili potrebbero avergli giocato un brutto tiro. E la sua tendenza a superare ogni ostacolo con la violenza potrebbe costargli cara. Si è spinto davvero troppo oltre? Ella è una combattente, ed è disposta a tutto per difendere le persone che ama, proteggere Reed, e stare con i Royal. Ma questa volta potrebbe essere troppo persino per lei.


Anna. Numb – Diego Ferra

Numb Anna.jpg

19 Settembre 2017 – Sperling&Kupfer
€ 14,90

«Non si è mai in un posto per caso. Si finisce sempre per essere dove dobbiamo.» L’aeroporto è intasato di auto parcheggiate al sole e bagagli a mano trascinati in tutta fretta. Nel cielo, il rumore assordante di un aereo in partenza. L’ultima volta che Anna ha raggiunto sua nonna Evelin in Inghilterra aveva soltanto sette anni. Ora, a diciott’anni, e al suo primo viaggio da sola, si sente irrequieta. Chiunque si sentirebbe così. Perché questa volta non si tratta di una vacanza estiva come le altre. Anna è stata ammessa al Magdalene College di Cambridge e la sua vita sta per cambiare: una nuova casa, nuovi amici, un nuovo mondo tutto da scoprire. Ha organizzato questo viaggio nel minimo dettaglio. Eppure quel che ancora non compare nei suoi appunti, scritti con precisione sull’agenda, tra gli orari dei corsi da seguire, è il nome di Nicolas, né l’enorme mistero dei suoi occhi. Non c’è nemmeno il fiume Cam, lento e dolce, che dalle sue sponde la guarda e le ricorda che siamo sempre dove dobbiamo essere. Anna si sente totalmente impreparata a tutto questo. Un universo di emozioni sconosciute l’attende. Così come l’incontro con un nuovo sentimento. L’amore.


Siate ribelli, praticate la gentilezza – Saverio Tommasi

Siate ribelli praticate la gentilezza05 Settembre 2017 – Sperling&Kupfer
€ 17,90

 

I figli sono l’occasione che ti dà la vita di guardarti allo specchio. Quello che sei, quello in cui credi si caricano di una nuova responsabilità. Saverio lo ha capito quando sono arrivate Caterina e Margherita. Ora raccontare storie non è più solo un lavoro. È gettare sul mondo uno sguardo che sarà, almeno inizialmente, anche il loro, è fare scelte di cui a loro dovrà rendere conto. In una lettera appassionata, tra pappe e cambi di pannolini, gaffe e momenti di grande tenerezza, Saverio compie il gesto d’amore più grande che un uomo possa fare per i propri figli: raccontarsi davvero, a costo di abbassare qualunque difesa.


La metà che hai lasciato – Monica Carrillo

La metà che ho lasciato.jpg07 Settembre 2017 – Editrice Nord
€ 16,60

Un attimo di distrazione, una frenata brusca, poi il buio. Malena non sa cosa sia successo, però è consapevole che quell’incidente potrebbe far calare il sipario sulla sua breve esistenza. In bilico sull’orlo dell’abisso, Malena ripensa alle scelte che l’hanno condotta fin lì, agli amici che l’hanno sorretta o delusa durante il cammino, e a Mario, la persona che più di tutte ha forgiato il suo destino. Perché Mario era il suo mondo, mentre lui la considerava solo un’avventura. Malena si era illusa che, col tempo, lui sarebbe cambiato. Ma, ora che il suo tempo forse sta per finire, Malena ricorda i messaggi senza risposta, le parole non dette, i baci negati, i gesti scostanti e i lunghi silenzi. E si rende conto che, per seguire lui, stava sacrificando la sua vita. È quindi arrivato il momento di voltare pagina, di affrontare la verità con coraggio, d’imparare ad amare senza paura e senza rimpianti, soprattutto se stessa. Se il destino vorrà darle una seconda occasione, Malena sarà pronta ad assaporare fino in fondo ogni gioia che il futuro avrà da offrire…


Una fiamma nella notte – Sabaa Tahir

Una fiamma nella notte.jpg07 Settembre 2017 – Editrice Nord
€ 16,90

Per tutta la vita, a Elias è stato ripetuto che il suo destino era servire l’Impero. Ma tutto è cambiato quando lui si è rifiutato di giustiziare Laia, una schiava la cui unica colpa era sognare un mondo migliore. In quell’istante, Elias ha capito di non voler diventare lo strumento di un regime oppressivo e autoritario, che ha proibito ogni forma di scrittura. E per questo è stato condannato a morte. Tuttavia in suo aiuto è accorsa Laia, che adesso gli propone un patto: lei lo farà scappare se, in cambio, lui la guiderà fino a Kauf, la famigerata prigione in cui sono reclusi i traditori, e l’aiuterà a organizzare l’evasione di suo fratello Darin. Elias accetta e, ben presto, i due si ritrovano a marciare attraverso una terra selvaggia e irta di pericoli, costantemente braccati dall’esercito imperiale. Ed Elias scoprirà troppo tardi che tra i soldati che danno la caccia a lui e a Laia c’è anche Helene, la sua compagna di addestramento, la sua amica più fidata. L’unica che è sempre stata in grado di prevedere ogni sua mossa. E adesso Helene ha un solo, straziante obiettivo: ucciderlo…


Non preoccuparti, la vita è facile – Agnès Martin Lugand

Non preoccuparti, la vita è facile12 Settembre 2017 – Sperling&Kupfer
€ 17,90

Diane è una giovane donna che ha conosciuto la peggiore delle tragedie e, grazie all’aiuto dell’amico fraterno Félix, ha provato a superarla con un viaggio che si è rivelato ben più salvifico di quanto si fosse aspettata. In Irlanda ha conosciuto una coppia meravigliosa che le ha voluto subito bene, ma soprattutto Edward, l’affascinante fotografo che l’ha conquistata con i suoi silenzi. E sconvolta con i suoi desideri. Al suo ritorno a Parigi, dunque, Diane ha deciso di ricominciare e si è dedicata anima e corpo al suo caffè letterario, che ha chiamato come una promessa: La gente felice legge e beve caffè. È il suo posto del cuore, la coccola quotidiana che offre a sé e ai clienti che arrivano a chiederle consiglio. Come l’uomo che entra una sera e sembra non voler più uscire dalla sua esistenza. Olivier pare perfetto: è gentile, attento e soprattutto la capisce anche quando il passato prende il sopravvento. Con lui intravede la possibilità di avere ancora un futuro, fatto di tenerezza e complicità. Almeno fino a quando non ricompare Edward, l’uomo che aveva avuto paura di amare. Fra ragione e sentimento, che cosa deciderà di scegliere Diane?


Il caffè dei piccoli miracoli – Nicolas Barreau

Il caffè dei piccoli miracoli.jpg14 Settembre 2017 – Feltrinelli
€ 15,00

Eleonore Delacourt ha venticinque anni e ama la lentezza. Invece di correre, passeggia. Invece di agire d’impulso, riflette. Invece di dichiarare il suo amore al professore di filosofia alla Sorbonne, sogna. E non salirebbe mai e poi mai su un aereo, in nessuna circostanza.
Timida e romantica, Nelly – come preferisce essere chiamata – adora i vecchi libri, crede nei presagi, piccoli messaggeri del destino, diffida degli uomini troppo belli e non è certo coraggiosa come l’adorata nonna bretone con cui è cresciuta, che le ha lasciato in eredità l’oggetto a lei più caro: un anello di granati con dentro una scritta in latino, “Omnia vincit amor”.Sicuramente, Nelly non è il tipo di persona che di punto in bianco ritira tutti i propri risparmi, compra una costosissima borsa rossa e, in una fredda mattina di gennaio, lascia Parigi in fretta e furia per saltare su un treno. Un treno diretto a Venezia. Ma a volte nella vita le cose, semplicemente, accadono. Cose come una brutta influenza e una delusione d’amore ancora più brutta. Cose come una frase enigmatica trovata dentro un vecchio libro della nonna, con accanto una certa citazione in latino…


Noi, i salvati – Georgia Hunter

Noi, i salvati14 Settembre 2017 – Editrice Nord
€ 18,60

Per quanto tempo si può continuare a fare progetti per il futuro, se la guerra incombe? I fratelli Kurc hanno cercato di resistere fino all’ultimo: Addy aggrappandosi alla musica, Mila occupandosi della figlia appena nata, Genek concentrandosi sul lavoro, Jakob rifugiandosi nei sogni e Halina nascondendo la paura dietro la ribellione. Tuttavia, nel settembre del 1939, devono arrendersi all’evidenza: la Polonia non è più sicura per una famiglia di ebrei. Così, per sfuggire al nazismo, sono costretti a dividersi: chi prova a imbarcarsi per il Brasile, chi scappa in Russia, chi si nasconde in piena vista con una falsa identità ariana. Armati solo del proprio coraggio e della forza della disperazione, i fratelli Kurc dovranno adattarsi a questa nuova esistenza di clandestini, affrontando la fame e il freddo, la solitudine e le persecuzioni, senza sapere se il prossimo passo li farà cadere tra le mani del nemico o li porterà più vicini a un porto sicuro. E sarà proprio grazie alla loro determinazione che, alla fine della guerra, si ritroveranno intorno a un tavolo e brinderanno a loro, i salvati…

Il magistero dei giardini e degli stagni – Didier Decoin

Il magistero dei giardini e degli stagni14 Settembre 2017 – Ponte alle Grazie
€ 16,80

Non conterebbe nulla, nell’impero giapponese del Dodicesimo secolo, il remoto villaggio di Shimae, se non fosse per il pescatore Katsuro e le sue bellissime carpe ornamentali. Catturati, amorevolmente nutriti e accuditi, i pesci sono destinati ad adornare le vasche del palazzo imperiale, dove Katsuro da sempre li consegna al sovrintendente del Magistero dei Giardini e degli Stagni. Essere un pescatore provetto, però, non impedisce a Katsuro di morire annegato, e tocca quindi alla sua giovane vedova Miyuki intraprendere, sola, il lungo cammino verso la Capitale, le spalle appesantite da un bilanciere a cui sono appese le ceste foderate d’argilla in cui nuotano i preziosi animali. Sotto il sole e le piogge battenti, lungo sentieri impervi e vie di pellegrini, passando per templi e case di tolleranza e incrociando monaci, guerrieri, mostri e maledizioni, la fragile ma indomita Miyuki compie quello che sente come l’unico modo per tenere vivo, almeno per questo ultimo viaggio, l’amatissimo Katsuro. E noi la accompagniamo, rapiti da una scrittura capace di renderci parte di un universo in cui tutto, dall’amore alla morte passando per la dignità, la paura e la meraviglia, parla il linguaggio vivo e palpitante dei sensi.


Quell’appuntamento a Parigi – Caroline Bernard

Quell'appuntamento segreto a Parigi.jpg14 Settembre 2017 – Newton Compton
€ 10,00

Parigi, 1928: Vianne sogna di diventare una botanica e di lavorare nel prestigioso Jardin des Plantes di Parigi. Quando a un certo punto s’innamora di un pittore emergente, David Marlowe Scott, e si immerge con lui nell’abbagliante atmosfera bohémienne frequentata dall’avanguardia francese, la fortuna sembra sorriderle. Non solo diventa la musa di David, ma conosce anche quello che presto sarebbe diventato il direttore dell’Istituto botanico, che è in cerca di un’assistente. Vianne viene assunta, realizzando così il suo sogno. L’arrivo della guerra, però, porterà distruzione non solo nella vita di una nazione, ma anche in quella privata di Vianne e David… Molti decenni dopo, Marlène è a Parigi, per festeggiare con Jean-Louis l’anniversario di matrimonio. Si trova al Museo d’Orsay quando s’imbatte in un dipinto, Dopo il ballo, di David Marlowe, in cui è ritratta una donna che le assomiglia come una goccia d’acqua. Chi è quella donna? Marlène cerca di far luce sulla sua identità, fino a scoprire la storia di Vianne, il suo legame con lei e un passato che nessuno le ha mai raccontato… 


Un estraneo in casa mia – Shari Lapena

Un estraneo in casa mia19 Settembre 2017 – Mondadori
€ 19,00

Torni a casa dopo una lunga giornata di lavoro, finalmente una cena tranquilla. Con tua moglie. Ma lei non c’è. La casa è in disordine, come se l’avesse abbandonata in preda al panico. Il suo cellulare e la borsa sono ancora lì. È tutto sbagliato. Temi il peggio. Chiami la polizia. Ti informano che tua moglie ha avuto un incidente, è ferita. Ha perso il controllo dell’auto mentre andava a velocità sostenuta in una parte della città dove non è conveniente avventurarsi. Ma tua moglie odia guidare veloce e non aveva mai messo piede in quel quartiere, lo sai per certo. L’atteggiamento della polizia ti preoccupa, sono convinti che la donna sia coinvolta in qualcosa di losco. Ma tu non puoi crederci. Sei sposato con lei da tre anni e nessuno la conosce come te. Vero? Inizia così la nuova indagine del detective Rasbach, un personaggio già leggendario nel panorama del giallo d’autore. Un’indagine che ribadisce con maestria la regola del grande Stephen King, ricordata da Antonio D’Orrico a proposito di Shari Lapena: “La cosa più importante è la situazione che uno scrittore riesce a creare e i tentativi dei personaggi che riesce a immaginare per uscire da questa situazione”.


Un posto chiamato incanto – Susana Lopez Rubio

Un posto chiamato incanto19 Settembre 2017 – Dea Planeta
€ 16,00

Ava Gardner, Frank Sinatra, le creazioni dei più ricercati couturier parigini. Vetrine sfavillanti, lusso sfrenato e su tutto, lieve come una carezza, il profumo del bianchissimo fiore di mariposa. Ai grandi magazzini El Encanto, luogo simbolo dell’Avana e di un’epoca, anche i sogni più audaci sembrano a portata di mano. Ha solo diciannove anni, Patricio, quando posa per la prima volta i suoi occhi azzurri su una Cuba splendida di sole e di fiori tropicali, di musica e di vita. Per un immigrato spagnolo senza mezzi, orfano e privo di entrature, la strada del riscatto nell’Avana del 1947 è in salita; eppure, grazie alla fame e alla faccia tosta, Patricio ottiene presto un tetto, due amici fidati e la divisa da cañonero (l’umile, trafelato tuttofare) di uno dei negozi più eleganti al mondo. Nell’atmosfera rarefatta dell’Encanto, magico crocevia di destini, Patricio incontra la donna della sua vita. Gloria è giovane quasi quanto lui, ma ha già una figlia, un matrimonio sbagliato e lo sguardo sfuggente di un animale in trappola. Sublime e irrequieta come una farfalla, non immagina di andare incontro a una passione capace di sfidare persino la Storia. Sullo sfondo contrastato e sfolgorante di una Cuba perduta per sempre, la storia avvincente di un uomo e una donna divisi da tutto, tranne che dal proprio caparbio bisogno d’amore.


Marlene – Hanni Munzer

Marlene.jpg20 Settembre 2017 – Giunti
€ 16,00

Monaco, 1944: Marlene, giovane e bellissima partigiana polacca, dopo aver perso la sua compagna di lotta Deborah nei bombardamenti, è ormai diventata la donna più ricercata del Terzo Reich. Nel tentativo di unirsi alla Resistenza polacca, sale a bordo di un treno travestita da infermiera, finché non viene scoperta dalle SS e deportata ad Auschwitz. Costretta a prostituirsi nel bordello per gli alti uficiali del campo, entra in contatto con il giovane medico Peter Frieling, che all’insaputa di Mengele nasconde in una cantina trenta bambini ebrei, confidando nell’arrivo dei russi. Il legame segreto tra Peter e Marlene si trasforma ben presto in un amore appassionato, ma proprio allora la donna si troverà di fronte alla scelta più crudele: compiere un attentato che potrebbe eliminare le più alte cariche del Reich, mettendo però a rischio la vita dell’uomo che ama…


La moglie imperfetta – B.A. Paris

La moglie imperfetta.jpg21 Settembre 2017 – Editrice Nord
€ 16,90

A chiunque ogni tanto capita di non ricordare dove siano le chiavi di casa o dove ha parcheggiato la macchina, o magari di dimenticare un appuntamento con un’amica. Chiunque non farebbe caso a simili sciocchezze. Per Cass Anderson, invece, è diverso. Ogni minimo deragliamento della memoria potrebbe essere un sintomo preciso: demenza precoce, la malattia che ha colpito la madre diversi anni prima. Ecco perché, adesso, Cass sta vivendo un incubo. Una sera di pioggia, tornando a casa, ha superato un’auto ferma sul ciglio della strada. All’interno c’era una donna, ma lei non si è fermata ad aiutarla. Poi la mattina seguente ha scoperto dai telegiornali che quella donna è stata assassinata. Esattamente dove lei l’aveva incrociata. E, subito, ai sensi di colpa si aggiunge l’angoscia di aver visto qualcosa che non avrebbe dovuto vedere. Come spiegare le telefonate mute che ha cominciato a ricevere proprio da quella mattina, se non come una velata minaccia? E perché anche quando è in casa ha così spesso la sensazione di essere osservata? Cass è terrorizzata perché non ricorda nessun dettaglio significativo riguardo quella sera. Purtroppo, però, da qualche giorno non si ricorda nemmeno come funziona la lavatrice, se ha preso o no le sue pillole, se uno dei coltelli in cucina avesse una strana macchia sulla lama, come di sangue… L’unico che potrebbe aiutarla a non impazzire e a capire cosa stia succedendo è suo marito, Matthew, che però le appare ogni giorno più distante e distaccato, quasi fosse il primo a essere certo che non ci sia niente da fare, che la malattia sta prendendo il sopravvento. E anche Cass ormai se ne sta convincendo. Un pomeriggio, però, proprio nel garage di casa fa una scoperta che cambia tutto…


Il tuo pericoloso sorriso – Arianna Mechelli

Il tuo pericoloso sorriso.jpg21 Settembre 2017 – Garzanti
€ 16,40

È appena suonata la campanella. Lajyla attraversa timidamente i corridoi della scuola cercando di confondersi tra gli altri studenti che sembrano voler studiare la nuova arrivata. Ma è impossibile non incrociare lo sguardo di Logan Harris, il ragazzo più popolare e desiderato. Per quanto ne sia affascinata, Lajyla sa bene che deve lasciarlo perdere. Sono troppo diversi: lei, timida e studiosa; lui, sfacciato e pieno di sé. Tentare di avvicinarlo porterebbe solo guai. E di guai Lajyla non ne ha proprio bisogno. Non adesso, dopo che i suoi genitori si sono separati e lei ha dovuto trasferirsi negli Stati Uniti.
Eppure, si ritrovano vicini di casa, costretti a inciampare l’uno nell’altra quotidianamente. A poco a poco Lajyla, con la dolcezza come unica arma, riesce ad abbattere la corazza dietro cui Logan fa di tutto per trincerarsi. Scopre che quei profondi occhi grigi raccontano di un passato difficile, segnato da una madre assente e da un segreto che gli impedisce di amare sinceramente. Ma fidarsi davvero di quegli occhi non è facile. Lajyla ha paura di illudersi. Ha paura che Logan torni a essere il ragazzo che ha conosciuto il primo giorno di scuola. Però qualcosa le suggerisce di mettersi in gioco e colmare quella distanza che ancora li separa e che le sembra un ostacolo insuperabile. Perché a volte è meglio non prendere la strada più facile, ma trovare il coraggio di affrontare e sconfiggere le proprie paure per raggiungere una felicità più grande.


Tramonto a Central Park – Sarah Morgan

Tramonto a Central Park 21 Settembre 2017 – Harper Collins Italia
€ 14,90

Da quando si sono messe in proprio e hanno lanciato Urban Genie, una start up che si occupa di organizzare eventi, Paige, Eva e Frankie non hanno avuto un attimo di respiro. E benché occuparsi degli addobbi floreali per feste e ricevimenti di nozze non sia esattamente quello che sognava di fare nella vita, Frankie non può certo lamentarsi. L’unico problema è che lei detesta i matrimoni: non può fare a meno di associarli a una sensazione di disagio, di disastro imminente. Per lei l’amore non è mai stato una priorità, l’unica passione che abbia mai conosciuto è quella per i fiori e i giardini, e gli uomini non le interessano. Si sente a proprio agio solo con Matt, che per lei è come un fratello maggiore. Certo, è attraente e innegabilmente molto, molto sexy, ma il loro è un rapporto platonico, nient’altro che una solida amicizia… Allora perché il cuore le batte così forte ogni volta che sono insieme?


Anna che sorride alla pioggia – Guido Marangoni

Anna che sorride alla pioggia26 Settembre 2017 – Sperling&Kupfer
€ 16,90

 

Un’ora dopo il test di gravidanza, Guido ha già montato un canestro in giardino. “È un maschio, me lo sento!” Perché dopo due meravigliose figlie femmine è giusto bilanciare un po’ le parti. A Daniela, il sesso della creatura che porta in grembo poco importa, basta che sia sana. E se la vita ti ha già messo alla prova, quel pensiero non lascia spazio ad altro. Eppure, quando la dottoressa dice Trisomia 21, lei chiede solo: “È maschio o femmina?”. Perché adesso sì, l’unica cosa che conta è sapere chi porterà nuova gioia in famiglia. Una storia emozionante e autentica, che strapperà qualche lacrima ma soprattutto molti sorrisi.


Cuore oscuro – Naomi Novik

Cuore oscuro.jpg26 Settembre 2017 -Mondadori
€ 19,50

Agnieszka è una contadina diciassettenne goffa e sgraziata che vive insieme alla famiglia in un piccolo villaggio del regno di Polnya. Su tutti loro incombe la presenza maligna del Bosco, che sta progressivamente divorando l’intera regione. Per mantenere al sicuro se stessi e i loro villaggi dalle minacciose creature del Bosco e dai sortilegi mortali che lì si compiono, tutti gli abitanti della valle si affidano a un misterioso e solitario mago noto con il nome di Drago. Quest’ultimo sembra l’unico, infatti, in grado di controllare con la sua magia il potere imperscrutabile e oscuro del Bosco. In cambio della sua protezione, però, l’uomo pretende un tributo: ogni dieci anni avrà la possibilità di scegliere una ragazza tra le diciassettenni della valle e di portarla con sé nella sua torre. Un destino a detta di tutti terribile quasi quanto finire nelle grinfie del Bosco. Con l’avvicinarsi del giorno della scelta, Agnieszka ha sempre più paura. Come tutti dà infatti per scontato che il Drago non potrà che scegliere Kasia, la più bella e coraggiosa delle “candidate” nonché sua migliore amica. Ma quando il Drago comunica la sua decisione, lo sgomento è generale.


La casa di vetro – Len Vlahos

La casa du vetri26 Settembre 2017 -Piemme
€ 17,00

 

Jackie Stone è prigioniera in casa sua da quando il padre, malato di cancro, ha venduto la diretta della sua morte al miglior offerente. Per evitare di lasciare la moglie e le due figlie senza di lui e, peggio ancora, senza risorse economiche l’uomo ha permesso alle telecamere di un’emittente televisiva di entrare in casa Stone e di filmare tutto: la sua agonia, la moglie che cucina, le figlie che studiano. Più soldi, meno privacy, nessuna dignità. Ecco perché, armata solo della propria intelligenza e di un accesso a Internet, Jackie deciderà di riprendere in mano la vita della sua famiglia, finché morte non li separi.​ 


L’amore è un attimo – Jessica Park

L'amore è un attimo26 Settembre 2017 – Sperling&Kupfer
€ 17,90

Adottata all’età di sedici anni, dopo una vita trascorsa a passare da una famiglia all’altra, Allison è determinata a tenere gli altri a distanza. All’inizio del suo terzo anno di college, si rende conto però che scomparire agli occhi del mondo, e nascondersi tra le note dei suoi auricolari, non è poi così facile. E così, un pomeriggio, suo malgrado, Allison viene trascinata in un esperimento: improvvisamente, si ritrova di fronte a una folla di spettatori, costretta a interagire con un perfetto sconosciuto per tre minuti. Ma né lei, né Esben Baylor sono preparati alle conseguenze di quei 180 secondi.  180 secondi snervanti ed elettrizzanti che per Allison saranno solo l’inizio per capire se per lei è finalmente arrivato il momento di credere in se stessa, negli altri e, soprattutto, nell’amore.


La distanza tra le stelle – Lily Brooks Dalton

La distanza tra le stelle.jpg28 Settembre 2017 – Editrice Nord
€ 17,00

Augustine ha dedicato la sua esistenza allo studio delle stelle. Non ha mai avuto una famiglia, né un vero amore; ha invece sempre avuto il suo telescopio, lassù, in un osservatorio astronomico nell’Artico. Così, quando scatta un allarme e gli altri scienziati vengono richiamati a casa, lui rifiuta di seguirli: è vecchio, non ha nessuno cui tornare, e ha scorte sufficienti per il tempo che gli resta. Poi le comunicazioni con l’esterno si interrompono e ad Augustine non rimane che guardare il cielo. E attendere. Sully ha sacrificato tutto per diventare astronauta. E la missione dell’Aether è stata un successo: lei entrerà nella Storia come il primo essere umano ad aver raggiunto l’orbita di Giove. Eppure, quando l’astronave è ormai vicina all’atmosfera terrestre, le comunicazioni con la base s’interrompono. Atterrita, Sully lancia un SOS, sperando che qualcuno lo raccolga. E qualcuno, nell’angolo più remoto della Terra, risponde.  Grazie a quel filo invisibile, la distanza siderale tra Sully e Augustine si colma e le loro solitudini s’intrecciano in un rapporto cui entrambi si aggrappano come naufraghi, lontani eppure vicinissimi, entrambi spaventati e stupiti dalla realtà che devono affrontare. E, mentre il mondo sembra scivolare in un silenzio assoluto, i due riscopriranno il vero significato della vita e soprattutto della speranza.


Cari lettori, per questo mese è tutto!
Cosa ne pensate di queste novità? Qualcosa vi intriga particolarmente??
Fatemelo sapere! Alla prossima 🙂
Simona

Annunci

[Recensione] Ogni piccola bugia – Alice Feeney

Buongiorno lettori e bentornati al Salotto dei Libri!
Esce oggi per la casa editrice Nord uno dei thriller psicologici più inquietanti dell’anno: Ogni piccola bugia di Alice Feeney. Continuate a leggere per scoprire se mi è piaciuto!

9788842929888_ogni_piccola_bugiaOgni piccola bugia – Alice Feeney
Editrice Nord, 324 pagine
Collana: Narrativa
Genere: Thriller psicologico
Traduzione di: Patrizia Spinato
Copertina rigida, € 16.90
In vendita da: Agosto 2017

Il mondo intorno a lei è fatto solo di suoni, rumori, voci. Ed è grazie a quelle voci frammentarie e confuse che Amber Reynolds capisce di aver avuto un incidente d’auto e di essere in una stanza di ospedale. In coma. Amber non ricorda nulla di quanto le è accaduto, e una domanda la perseguita da subito: com’è possibile? Io non guido quasi mai… Poi, tra quelle voci ne riconosce due, che diventeranno il suo unico contatto con l’esterno. Quelle di suo marito e di sua sorella. Ignari che Amber li possa sentire, i due discutono, litigano, rivelano dettagli e indizi. E lei si rende conto di non potersi fidare. Entrambi hanno qualcosa da nascondere. E, forse, non sono un’ancora di salvezza, bensì un pericolo vicino e insidioso. No, l’unico modo per scoprire cosa le è successo è ricostruire nella sua mente, passo dopo passo, gli eventi dell’ultima settimana, fino al momento dell’«incidente». Ma Amber ha paura. È impotente, in balia di chi le sta intorno. Come l’uomo che si accosta al suo letto la sera, quando gli altri sono andati via. E che le sussurra all’orecchio velate e inquietanti minacce… Amber deve svegliarsi, prima che sia troppo tardi.  Perché anche lei ha un segreto da proteggere.  Anche lei ha un piano da portare a termine.


Sono in coma
Mio marito mi odia
A volte dico bugie

WhatsApp Image 2017-08-31 at 10.25.43.jpeg

Lasciatemi esordire in questo modo: Alice Feeney è un vero e proprio genio. Dopo aver girato l’ultima pagina del suo thriller psicologico me ne sono resa conto più che mai. Ogni piccola bugia è un libro che si svela e si comprende un pezzo per volta, è scritto in maniera metodica e volutamente lenta per accrescere l’ansia e la curiosità del lettore. Non aspettatevi un thriller in cui accade tutto e subito o in cui si capisce il punto della situazione a pagina 100. Leggendo questo romanzo brancolerete nel buio quasi fino alla fine, quando ogni tassello si collocherà al posto giusto e vi lascerà senza fiato e senza parole. Ogni piccola bugia si svolge in tre differenti archi temporali: adesso, prima e allora.
Nel presente la vicenda è narrata dal punto di vista di Amber, la protagonista della storia, finita in ospedale e in coma farmacologico a seguito di un incidente stradale. Amber, pur essendo inerme, riesce a cogliere tutto ciò che accade attorno a lei, come le conversazioni tra suo marito Paul e sua sorella Claire. Oltre a loro due, nella stanza entra spesso un uomo malvagio che tenta di farle del male. Chi è quest’uomo? Perché ce l’ha con lei? Nel prima (che rappresenta i giorni appena prima dell’incidente), seguiamo Amber nei suoi problemi sul lavoro, nel suo rapporto conflittuale con una collega piuttosto acida, Madeleine, e soprattutto entriamo nel privato della protagonista e nel suo matrimonio. La donna che conosciamo è fortemente provata, ha delle manie al limite del patologico, crede che il marito la tradisca e ha scarsa fiducia in se stessa. L’autrice è stata davvero brava nel tratteggiare il profilo psicologico di Amber, descrivendo alla perfezione le sue fragilità e i suoi stati d’animo altalenanti.

Leggere Ogni piccola bugia è come inoltrarsi in un labirinto di specchi, in cui la realtà si trasforma passo dopo passo.

Infine, nei capitoli dedicati al passato ancora più remoto, ci immergiamo nell’infanzia di Amber e di sua sorella Claire tramite alcune pagine di diario. Ricordatevi che in questo thriller l’effetto sorpresa è sempre dietro l’angolo, quindi leggete attentamente ogni singola parola perché anche il più piccolo dettaglio sarà utile e vi aiuterà a comprendere meglio. Devo ammettere che la scelta narrativa dell’autrice mi ha spiazzata e, sul momento, sono andata non poco in confusione. Quando tutto si è fatto chiaro nella mia mente, però, lo stupore è cresciuto ancora di più, ed è stato allora che ho compreso la genialità di questa scrittrice, la sua maestria nel tessere più trame insieme e di farle combaciare poi tra di loro. Scrivere thriller psicologici non è per tutti, ma Alice Feeney si è dimostrata senza alcun dubbio all’altezza della situazione: i personaggi (in particolare quelli femminili) sono caratterizzati e impenetrabili, le descrizioni di stati d’animo e pensieri sono pertinenti e sempre molto intense, lo stile dell’autrice è ritmato e si fa via via più serrato. Ogni piccola bugia è un thriller che si assapora poco per volta, sa come inquietare e far rabbrividire e il suo finale è a dir poco da urlo. Sì, perché quando vi sembrerà che tutto sia finito ecco che l’autrice tira la stoccata finale e ci congeda facendoci l’occhiolino, a dimostrazione del fatto che niente è come sembra e che l’imprevisto è sempre dietro l’angolo.

E, proprio quando tutti i punti di riferimento sembrano persi ed è impossibile distinguere la verità dal suo riflesso distorto, ecco che il labirinto crolla davanti ai nostri occhi per rivelarci un finale spiazzante e indimenticabile…

Ogni piccola bugia è uno dei migliori thriller psicologici dell’anno, su questo non ho dubbi. Ho apprezzato moltissimo la complessità della trama e il desiderio dell’autrice di far combaciare ogni singolo elemento, senza lasciare nulla al caso. Anche i personaggi secondari, chi più e chi meno, sono stati importanti ai fini dello sviluppo della storia, in particolare tenete d’occhio la figura di Paul, scrittore di successo e marito di Amber. Il rapporto tra i due non è quasi mai chiaro, è sempre avvolto da un alone di mistero e di non detto, di bugie e segreti. Molto complesso ed interessante è anche il rapporto tra Amber e Claire, i veri punti di forza dell’intera narrazione. In questo romanzo le donne sono il perno intorno a cui ruotano tutti gli altri, entrambe sono legate da un passato doloroso e custodiscono degli scheletri nell’armadio. A fare da cornice al tutto troviamo ambientazioni suggestive e ricordi che emergono dall’oscurità e riportano a galla sensazioni e bugie sepolte da tempo. In questo romanzo funzionano tutti gli elementi principali, quelli indispensabili per decretare la buona riuscita di un prodotto o meno.
Ora non vi resta che scoprirlo. Il mio voto finale è di 5/5 stelline.
Alla prossima,
Simona

[Recensione] Il libro delle piccole rivoluzioni – Elsa Punset

Buongiorno lettori,
bentornati al Salotto dei libri!! Oggi parliamo di un manuale che unisce l’utile al dilettevole, ideale da regalare (e da regalarsi!) per portare tranquillità e benessere nella vita quotidiana tramite dei semplici, piccoli gesti. Scopriamolo meglio insieme!

Il libro delle piccole rivoluzioniIl libro delle piccole rivoluzioni – Elsa Punset
DeAgostini, 410 pagine
Genere: Varia – Manuale self help
Traduzione di: Laura Scolari
Copertina flessibile, € 17.90
In vendita da: Marzo 2017

Cambiare in meglio non è difficile, basta introdurre abitudini che aiutino ad avere il giusto approccio ai problemi quotidiani. Questo libro ci insegna ad adottare 250 piccole routine per arrivare sereni e soddisfatti a fine giornata, organizzate secondo quattro punti focali: effettua un’autoanalisi efficace, gestisci le emozioni negative, migliora te stesso rendi più gratificanti le relazioni interpersonali. Un libro coinvolgente e ricco di spunti curiosi, da leggere tutto d’un fiato dall’inizio alla fine, oppure da sfogliare per soffermarsi sui capitoli che affrontano un problema particolarmente sentito


Il metodo per gestire le proprie emozioni e vivere una vita più gratificante.
250 piccole routine per arrivare sereni e soddisfatti a fine giornata.

punsetcard2.png

Provate a soffermarvi per un breve istante sulle abitudini e sui comportamenti che ripetiamo quotidianamente e che, oramai, fanno parte di noi. C’è chi appena alzato beve un bicchiere d’acqua, chi fa una doccia, chi ancora beve litri di caffè e chi, al contrario, è sveglio e pimpante anche senza l’aiuto della caffeina. Questi sono gesti che, senza rendercene conto, sono diventati parte di noi e del nostro essere. Quante di queste abitudini, però, sono realmente sane e possono migliorarci in positivo? Elsa Punset, filosofa ed esperta in gestione delle emozioni, ce lo spiega nel suo manuale “Il libro delle piccole rivoluzioni”, un compendio ricco ed illustrato tramite il quale non avremo più scuse per dubitare di noi stessi e delle nostre capacità. Solitamente trovo pretestuosi libri di questo tipo, tuttavia in questo caso l’autrice è riuscita a stupirmi in positivo e a porre l’accento sui quesiti e sui dubbi più giusti, rendendo la lettura piacevole ed utile in egual misura. Il manuale si compone di varie sezioni in cui sono presenti delle routine consigliate. Cosa sono le routine? Nulla di preoccupante, non spaventatevi! Si tratta, infatti, di piccole e semplici azioni che chiunque di noi può mettere in atto quotidianamente – dalla meditazione ad una passeggiata a contatto con la natura, da un’alimentazione sana alla pianificazione di un evento, tanto per dirvene alcune. Le routine sono suddivise in blocchi – blocchi che rappresentano ostacoli, sia fisici che psicologici e, soprattutto, sia nei confronti di noi stessi che in quelli degli altri.
Il blocco 1 è dedicato alla propria persona – difatti si intitola COSA MI PASSA PER LA TESTA. In questa sezione vengono consigliate routine per imparare a stare bene con se stessi e per accettarsi al meglio, senza pretendere troppo o, al contrario, senza sentirsi inadeguati e mai all’altezza delle situazioni.
Il blocco 2FACCIA A FACCIA CON LE EMOZIONI NEGATIVE – aiuta ad affrontare le paure e gli stati d’ansia e fornisce preziosi consigli per imparare ad acquisire sicurezza e stabilità all’interno della società in cui viviamo.
Il blocco 3 invece si focalizza sull’introspezione e aiuta il lettore a migliorare i propri sensi di colpa, a valutare pro e contro in ogni campo della vita, a coltivare passioni e a progettare nuove idee. Non a caso il suo titolo è CONOSCERMI, CRESCERE, VIVERE.
Il blocco 4 è l’ultimo e, in questa sezione, l’autrice dona consigli su come migliorare le relazioni sul lavoro, in campo amoroso e con la famiglia, sottolineando l’importanza di saper ascoltare chi ci sta davanti e di avere una mente aperta a nuove possibilità e realtà.

Anche un viaggio di mille miglia comincia con un passo.
Lao Tzu

punsetcard3.pngOvviamente il manuale di Elsa Punset non vuole indottrinare o dettare alcun tipo di legge. Io l’ho affrontato con molta serenità e leggerezza e ho trovato dei suggerimenti davvero interessanti, soprattutto per quanto riguarda la capacità di gestire le emozioni e di saper reagire ad eventuali imprevisti. Il vero punto di forza di questo libro sono le schede e gli esercizi presenti alla fine di ogni paragrafo e di ogni blocco, tramite i quali noi lettori possiamo mettere su carta i miglioramenti e i piccoli gesti introdotti nelle nostre giornate. Il manuale inoltre è ricco di frasi motivazionali, di mappe e schemi, di illustrazioni e curiosità. Trovo l’edizione proposta da De Agostini curata nei minimi particolari e questo va solamente a beneficio del contenuto, poiché lo rende ancora più accattivante ed interessante. Ho apprezzato molto il messaggio che l’autrice ha voluto lanciare e la sua idea, ammiro molto quelle persone che si adoperano quotidianamente per portare serenità e gioia nelle vite altrui. Elsa Punset ci è riuscita, quindi non posso che consigliarvi la lettura di questo meraviglioso libro. Come vi dicevo sopra, regalatelo o regalatevelo, è un dono che porterà un sorriso e una speranza nelle vostre vite (o in quelle di chi lo riceverà).
Il mio voto è di 4.5/5 stelline.
Alla prossima,
Simona

[Recensione] La mappa che mi porta a te – J.P.Monninger

Buongiorno lettori e buon Lunedì a tutti voi!
Oggi parliamo di La mappa che mi porta a te, romanzo imperdibile in uscita domani per Sperling&Kupfer. Ringrazio la casa editrice per la copia staffetta in super anteprima, è stato un onore per me poter leggere e apprezzare questo libro e spero di trasmettere le mie emozioni anche a voi.

La mappa che mi porta a teLa mappa che mi porta a te – J.P.Monninger
Sperling&Kupfer, 384 pagine
Collana: Pandora
Genere: Contemporary Romance
Traduzione di: Stefania e Federica Merani
Copertina rigida, € 18.90 (cartaceo); € 9.99 (ebook)
In vendita da: Agosto 2017

L’amore ci trova. Sempre. È l’estate dopo la laurea, quella della libertà e dei progetti, quando il futuro ti inebria con le sue infinite possibilità e la vita sembra invitarti a percorrere mille strade diverse. Quell’estate, al termine del college, Heather parte per l’Europa con le amiche del cuore. È un viaggio zaino in spalla, alla scoperta della magia del vecchio continente, i romanzi di Hemingway a farle da guida da una capitale all’altra. Ad attenderla al suo ritorno negli Stati Uniti c’è un avvenire già accuratamente tracciato: un impiego sicuro, l’inizio di una carriera importante, le aspettative della famiglia. Ma su un treno notturno da Parigi ad Amsterdam, ecco, inaspettato, l’incontro con Jack, capace in un istante di cambiare il corso del suo viaggio e della sua vita. Jack non segue gli schemi. Lui, la carriera e le aspettative, se le è lasciate alle spalle senza rimpianti. Ora sta attraversando l’Europa seguendo un itinerario annotato in un vecchio taccuino: apparteneva a suo nonno che, dopo aver combattuto nella Seconda guerra mondiale, si era concesso di conoscere meglio quei Paesi prima di tornare in America. Per Jack, quel diario è un tesoro prezioso e non esita a condividerlo con la ragazza che lo ha conquistato in un istante. È così che le traiettorie di Heather e Jack si uniscono, in un viaggio dell’anima che è scoprirsi e amarsi, vedere con gli stessi occhi spettacoli mozzafiato, nutrirsi di poesia, suoni, profumi. È un’estate unica, in cui tutto è un sogno possibile. Ma quando, come ogni estate, volgerà al termine, Heather e Jack dovranno decidere se restare compagni di viaggio per la vita o tornare alle rotte prestabilite. Sul loro destino pesa un segreto. E sarà la più grande prova d’amore. 


A volte sono le strade sconosciute
A portarci a destinazione.

La mappa che mi porta a te è un romanzo che proprio non potete farvi scappare, specialmente se amate le storie intense e strappalacrime, in stile Nicholas Sparks. Proprio questo paragone con il celebre autore mi aveva, inizialmente, preoccupata – non so se ve lo avevo già detto, comunque Sparks non rientra tra i miei scrittori preferiti, quindi ammetto l’iniziale titubanza nei confronti di J.P.Monninger proprio a causa di questa comparazione. Fortunatamente quello che mi sono ritrovata tra le mani è un libro che è riuscito a conquistarmi, facendosi strada in me con prepotenza ed intensità, riuscendo a catturare la mia attenzione e a scatenare in me emozioni indescrivibili. Di questo romanzo ho amato praticamente ogni cosa, dalla copertina romantica e avvincente allo stile dell’autore, dai personaggi primari e secondari alle ambientazioni. La mappa che mi porta a te mi ha sorpresa in un crescendo sempre più forte, mi ha fatto sognare ad occhi aperti tra i vicoli di Amsterdam e le strade di Parigi, mi ha fatto scoprire posti nuovi e meravigliosi che, prima o poi, spero di riuscire a visitare.

Romantico e struggente, LA MAPPA CHE MI PORTA A TE ci mostra come non esistano disegni immutabili e non ci sia modo di sfuggire all’amore. Perché è sempre lui a trovare noi.

Jack e Heather si conoscono per caso su un treno diretto ad Amsterdam e, da quel momento, diventano inseparabili. Credete nel colpo di fulmine? Io non molto, eppure Monninger è riuscito a farmici credere. I due protagonisti sono perfetti, hanno due visioni opposte della vita, entrambe affascinanti (anche se, apparentemente, incompatibili). Heather è la ragazza super organizzata, con l’agenda sempre a portata di mano e un lavoro in banca assicurato dal padre; Jack, al contrario, è una mina vagante, ama viaggiare e vivere alla giornata, e cerca di vivere ogni giorno come fosse l’ultimo. Tra i due sono subito scintille e, oltre ad assistere a baci roventi e sguardi appassionati, li vedremo spesso anche discutere. I dialoghi sono uno dei punti forti del romanzo, li ho trovati davvero ben scritti e ricchi di messaggi positivi, oltre che di numerosi riferimenti culturali che, diciamocelo, non guastano mai. Anche i luoghi visitati dai protagonisti (e dai loro amici Constance e Raef) sono descritti magistralmente, al punto che durante la lettura vi sembrerà di essere in viaggio con loro e di visitare in prima persona le numerose meraviglie che, di volta in volta, si presenteranno davanti ai loro occhi. Il romanzo è diviso in più parti e, in ognuna di esse, Jack e Heather viaggeranno alla scoperta dei paesi europei sulle orme del diario del nonno di Jack, un veterano di guerra che ha lasciato al nipote le sue memorie e i suoi ricordi. Il diario è un elemento cruciale nel romanzo, il perché lo scoprirete alla fine della storia. Come in ogni buon romanzo che si rispetti, anche in La mappa che mi porta a te l’autore non mancherà di riservarci sorprese e delusioni, facendoci toccare con mano l’ineffabilità con cui spesso la vita e il destino si accaniscono su di noi. Non aspettatevi un romanzo fatto di rose e fiori, perché in questo libro viene descritta la vita in tutti i suoi aspetti, compresi quelli più ingiusti, quelli che fatichiamo ad accettare o anche solo a spiegarci. Ho apprezzato la scelta dell’autore di rendere un po’ dolce amaro il tutto, ha reso la storia ancora più meritevole di essere letta e vissuta. Dico vissuta, perché leggere questo romanzo è una vera e propria esperienza di vita, un insegnamento a cogliere l’attimo e a godere di ogni singolo giorno. Quante volte, presi da impegni e lavoro, tralasciamo noi stessi e le persone che amiamo?? Direi fin troppo spesso. Questo libro e il suo fantastico autore, nel loro piccolo, riescono ad aprire gli occhi e a dare una nuova prospettiva di vita, ponendo l’accento sulle piccole cose che fanno la differenza (persone, luoghi, ricordi).

In conclusione, fidatevi di me, non potete assolutamente lasciarlo lì sullo scaffale, seguite questo mio consiglio e immergetevi tra le pagine di questo meraviglioso romanzo. Non ve ne pentirete!!

Il mio voto è di 5/5 stelline. Alla prossima,

Simona

[Recensione] Dietro i suoi occhi – Sarah Pinborough

Buongiorno lettori e bentornati al Salotto dei Libri!
Oggi parliamo di un thriller mozzafiato, intrigante e inaspettato fino all’ultima pagina. Sicuramente lo avrete già visto sugli scaffali delle librerie o ne avrete sentito parlare: il libro in questione è Dietro i suoi occhi di Sarah Pinborough, talentuosa autrice inglese entrata quest’anno nella scuderia Piemme.

Dietro i suoi occhiDietro i suoi occhi – Sarah Pinborough
Edizioni Piemme, 360 pagine
Collana: Narrativa
Genere: Thriller psicologico
Traduzione di: Rachele Salerno
Copertina rigida, € 19.50
In vendita da: Luglio 2017

Louise vorrebbe dire ad Adele tutta la verità, anche se si sono appena conosciute. Anche se Adele le sembra una donna così fragile, tormentata com’è dall’insonnia e dalla solitudine. Louise vorrebbe dirle che quella sera, al bar, quando è entrato quell’uomo, lei ha provato qualcosa che, nella sua vita di madre single, non provava da tempo. Vorrebbe dire ad Adele che le dispiace di averlo baciato. E che non poteva sapere che quell’uomo era suo marito. Anche Adele ha i suoi segreti. Non fa parola della nuova amica con David. E nasconde a Louise ciò che accade quando, nella loro splendida casa nel cuore di Londra, lei e il marito sono finalmente soli dietro porte chiuse. Così come ogni giorno, da anni, Adele nasconde a tutti quello che accade nella sua mente. Là dove nessuno può spiarla. Perché tante bugie, si chiede Louise? Divisa tra il suo fascinoso amante e la nuova, bellissima amica, soffocata dal castello di menzogne che lei stessa ha costruito, Louise dovrà trovare il coraggio di guardare dentro il matrimonio di Adele e David. Sapendo che le verità più spaventose si annidano nella mente, dietro quegli occhi che Adele, insonne, non chiude mai.


Che effetto fa liberarsi di un segreto?

pinboroughcard1Dietro i suoi occhi è stato pubblicizzato dalla casa editrice come il vero e proprio fenomeno dell’anno – la Piemme ci ha abituati bene, con i suoi thriller estivi puntuali come orologi svizzeri. Quest’anno è toccato al romanzo di Sarah Pinborough, autrice inglese rappresentata dagli stessi agenti letterari di Paula Hawkins (scoperta in Italia sempre dallo stesso editore). Dopo questa ennesima prova superata posso affermare che le scelte editoriali in casa Piemme sono sempre azzeccate. Dietro i suoi occhi è un romanzo che cattura l’attenzione sin dalle primissime righe, travolgendo il lettore in una storia complessa e costellata di intrighi, segreti e bugie. In questo romanzo niente e nessuno è quello che sembra. I personaggi sono creati ad arte nella loro ambiguità, si sbottonano ma non troppo e lasciano tanto all’immaginazione di chi legge. Tra le tre figure di spicco della storia nasce un vero e proprio triangolo: Louise, amante e segretaria di David, conosce per caso Adele (moglie di lui) e diventa la sua migliore amica. Il tutto, ovviamente, all’oscuro dell’affascinante medico, ignaro fino a buona parte della storia del rapporto segreto tra la moglie e l’amante. Sin da subito si evince la complessità della trama, tessuta abilmente e, a mio avviso, in maniera geniale. Ciò che distingue Dietro i suoi occhi dai tanti thriller psicologici presenti sul mercato è la componente paranormale, che ha donato una sfumatura ancora più inquietante ad una situazione già poco lineare in partenza. L’aspetto sovrannaturale emerge poco alla volta, inizialmente non è chiaro, ma proseguendo con la lettura viene fuori e, credetemi, calza a pennello con tutto il resto. Ciò che ho amato particolarmente nello stile narrativo pinboroughcard2.pngdi Sarah Pinborough è la naturalezza con cui ha incastrato meccanismi apparentemente incompatibili. Ho trovato geniale la sua idea e l’epilogo mi ha spiazzata come pochi romanzi riescono a fare. Una volta preso in mano, questo romanzo è impossibile da mettere giù. Le vite di Louise, Adele e David si fondono tra loro fino a diventare una, ma vi suggerisco di non sottovalutare anche uno dei personaggi secondari, perché vi riserverà una sorpresa inaspettata. Il fascino di Dietro i suoi occhi risiede proprio qui, nel suo riuscire costantemente a sorprendere il lettore, mantenendo alta l’attenzione dall’inizio alla fine. Riconosco che in alcuni punti l’autrice avrebbe potuto essere meno ridondante, tuttavia questo piccolo difetto che ho riscontrato nel suo stile è nulla se paragonato alla storia sensazionale che è riuscita a creare. Ho amato la coltre di impenetrabilità che circonda uno dei personaggi in particolare, ossia Adele: questa donna rimarrà un enigma fino all’ultimo, mentre su David e Louise si fa chiarezza progressivamente. Adele è il personaggio più complesso e proprio per questo più riuscito, la sua vera e propria ossessione nei confronti del marito è interessante da scoprire quanto inquietante, e poco alla volta l’autrice porterà alla luce i suoi scheletri nell’armadio – i suoi e, ovviamente, quelli di tutti gli altri. Se c’è una cosa che questo thriller insegna è che tutti abbiamo dei segreti, quindi dobbiamo stare bene attenti a chi li riveliamo. Dietro i suoi occhi è un thriller che mi ha appassionata, avevo davvero bisogno di una lettura così travolgente e non posso che consigliarvelo senza alcun dubbio. Il mio voto è di 4.5/5 stelline.
Alla prossima,
Simona