Prossimamente in libreria #4

Buongiorno lettori cari!
Come state? Io purtroppo non benissimo. Sto soffrendo da ieri mattina a causa di un dente che sto devitalizzando, quindi tra febbre e malesseri vari sono praticamente KO per qualche giorno. Siamo arrivati al quarto appuntamento della rubrica prossimamente in libreria, siete pronti per scoprire cosa troveremo sugli scaffali a partire da oggi fino alla fine del mese? Vi consiglio di mettervi comodi, perché i libri che sto per presentarvi sono veramente tantissimi *-*

Agatha Christie. La cassa aperta – Sophie Hannah

7062111_1838307Editore: Mondadori
Data di uscita: 20 Settembre
Prezzo: 17.90 €
Trama: Come nel miglior Cluedo, un’anziana scrittrice, aristocratica irlandese, invita alcuni amici e sconosciuti – tra cui Hercule Poirot e Edward Catchpool, ispettore di Scotland Yard – nell’austera dimora di Lillieoak. Ha deciso di cambiare il suo testamento in modo alquanto bizzarro e lo farà davanti ai suoi ospiti, volenti o nolenti. Ecco un perfetto incipit per il vero appassionato di libri gialli. “Ciò che ho intenzione di dirvi risulterà scioccante”, così la prima frase che pronuncia Lady Athelinda Playford, lei che ha l’abitudine di scrivere i propri libri come se “fossero trombe d’aria” e il vezzo di lasciarli in ogni angolo della casa,“pagine spiegazzate con i bordi arricciati e gli angoli puntati in ogni direzione”. Insomma intrighi di carta che non hanno “niente di vagamente rettangolare”. E tutto questo al cospetto di Hercule Poirot, proprio lui, “l’ometto preciso” – parole di Agatha Christie – “con la mania dell’ordine, della simmetria e una netta propensione per le forme quadrate”. Figuriamoci la sua irritazione nei confronti dell’eccentrica scrittrice. Un acerrimo nemico del caos, Poirot, che intuisce subito che dalla lettura del testamento nascerà qualcosa di tragico. E in queste cose l’investigatore belga è infallibile, passano poche ore e il corpo senza vita di un ospite viene trovato. Tutti sono sospettati. È un caso di omicidio che sfugge a ogni logica e in cui mille sfumature si intrecciano: la mezza frase detta da uno dei presenti, la sfrenata avidità dei cacciatori di eredità, un enigmatico verso del Re Giovanni di Shakespeare che racconta di un “gioiello di una vita”, di una “vita rubata”, di una “mano sacrilega”. Ancora una volta, l’ispettore più amato della storia della letteratura dovrà spremere tutte le sue “celluline grigie” e il lettore che pronuncerà incautamente il nome del colpevole sarà costretto a ricredersi, fino alla parola fine.

transparent_scroll_line

Dimenticare uno stronzo. Il metodo detox in 3 settimane – Federica Bosco

14212614_10210814822345815_1729923757008804970_n

Editore: Mondadori
Data di uscita: 20 Settembre
Prezzo: 17.90 €
Trama: Smettere di pensare allo stronzo che ci ha lasciato richiede un percorso di disintossicazione, come qualsiasi altra dipendenza. I primi tempi saranno durissimi, sarai fisicamente e moralmente a terra, e socialmente impresentabile. Dovrai forzarti a fare certe cose e impedirti di farne altre. Giorno dopo giorno ti sentirai meglio, inizierai a volerti più bene, a dimenticarlo e a pensare, dopo le tre settimane di detox, che forse, in fondo, non era che il solito stronzo. Federica Bosco ha elaborato questo metodo sulla propria pelle e lo illustra con acume e brillantezza da scrittrice. Dalla mindfulness alla corsa, dalla tecnica del “superhero” alla meditazione, dal gioco del “ma è ganzissimo!” allo yoga, mettendo in atto alcune semplici ma efficaci strategie saremo in grado di interrompere il pensiero ossessivo e riprendere il controllo della nostra vita. “Ti aiuterò a cercare alternative ai comportamenti autodistruttivi, a interrompere la spirale pericolosa in cui sei caduta, a capire perché il nostro cervello si comporta come il nostro peggior nemico e a riprendere in mano la tua vita. Ma se ti aspetti pietà e compassione non è questo il posto giusto. Questo è un vero e proprio bootcamp, un centro addestramento reclute, perché la pietà non rende più forti, ma solo le facili prede del prossimo stronzo di turno. E tu sai benissimo che è arrivato il momento di voltare pagina. Perché un giorno, ripensando a questa storia, dirai a te stessa: ‘Ma davvero credevo di essere innamorata di uno così? E ho sopportato tutto questo???’. Prima o poi succederà, te lo garantisco per iscritto, dunque non è meglio accelerare il processo? Non è meglio spezzare l’incantesimo? Fanciulle, c’è una via d’uscita. Non morbida ma c’è. Dobbiamo assolutamente cambiare il nostro atteggiamento, smettere di credere alle favole, al principe azzurro, a tutte quelle minchiate dei film e dei libri (sì anche i miei!) e afferrare la vita per le palle. E stringere!”

transparent_scroll_line

Al posto tuo – Michelle Painchaud

719E5TQsnfLEditore: Mondadori
Data di uscita: 20 Settembre
Prezzo: 17.00 €
Trama: Erica Silverman fu rapita all’età di quattro anni. Da allora nessuno l’ha più vista. Sono passati tredici anni, ma i suoi genitori multimilionari non hanno mai smesso di cercarla, e non hanno badato a spese per farlo. Poi, il miracolo accade. Erica ricompare. Ha diciassette anni ora. Anni interi della sua vita sono stati cancellati. È molto provata e arrabbiata. E deve imparare di nuovo chi è e da dove viene. Ma c’è un particolare, di cui quasi nessuno è a conoscenza: lei non è Erica Silverman. Violet è la figlia adottiva del più grande truffatore di Las Vegas. Ha passato la sua intera esistenza a prepararsi a vestire i panni di una ragazza che non ha mai conosciuto. Ha lo stesso gruppo sanguigno di Erica, e, grazie alla chirurgia plastica e all’inganno, anche la sua stessa faccia, il suo stesso corpo e il suo stesso DNA. E poi conosce ogni dettaglio della vita dei Silverman, così come è perfettamente in grado di simulare i sintomi del disturbo post traumatico da stress che le servirà per ingannarli. Perché il piano agghiacciante di suo padre ha uno scopo ben preciso: farla rimanere abbastanza a lungo a casa Silverman per rubare un quadro leggendario di loro proprietà. Ma una volta entrata a far parte, per la prima volta nella sua vita, di una vera famiglia, qualcosa in Violet inizia a incrinarsi. Quando la tua vita è stata plasmata sulla manipolazione e l’inganno, il rischio inevitabile è di perderti nelle tue stesse bugie.

transparent_scroll_line

La strada nell’ombra – Jennifer Donnelly

51gqflaEp5LEditore: Mondadori
Data di uscita: 20 Settembre
Prezzo: 18.00 €
Trama: New York, fine Ottocento. Jo Montfort è ricca, bella, e la attende un futuro radioso, promessa sposa del rampollo di una delle famiglie più in vista della città. Jo ha tutto, ma per sé da sempre sogna qualcosa di diverso: una matita e un taccuino, un lavoro come reporter. È una tragedia inaspettata a scuotere lei e la sua famiglia. E anche l’irruzione nella sua vita di Eddie Gallagher, giovane reporter che sa qual è il prezzo della ricerca della verità. Insieme a Eddie, Jo comincia a indagare, come e meglio di una giornalista di professione, sugli affari dei Montfort, che si rivelano via via sempre meno limpidi. La verità emerge cupa e dolorosa, i pericoli sono dietro a ogni angolo nei vicoli di New York, ma anche le avventure, l’amore vero e la più importante delle conquiste: la libertà. Età di lettura: da 11 anni.

transparent_scroll_line

Una voce dal lago – Jennifer Donnelly

Editore: Mondadori
Data di uscita: 20 Settembre
Prezzo: 11.00 €
Trama: In un pomeriggio di calma perfetta, sul lago viene ritrovato il corpo di una giovane donna annegata e Mattie, che l’ha conosciuta all’hotel in cui lavora, non ha le parole per descrivere quello che sente. Proprio lei che, a sedici anni, le parole le colleziona, sognando di studiare a New York e diventare una scrittrice. Ma siamo nell’America del 1906. In un ambiente chiuso e razzista, le danno forza solo la sua insegnante, una poetessa anticonformista, e una voce dal lago. Quella di Grace Brown che, poco prima di morire, le ha consegnato le sue disperate lettere piene di vita e d’amore perché le bruci. Ed è in quelle lettere che Mattie ritrova la sua voce, unita alla forza e alla determinazione di vivere la propria vita. Età di lettura: da 11 anni.

transparent_scroll_line

C’è qualcosa nei tuoi occhi – Amabile Giusti

410QdZC4qHLEditore: Amazon Publishing
Data di uscita: 20 Settembre
Prezzo: 9,90 €
Trama: Francisca Lopez è un angelo nero impossibile da conquistare: nel suo passato c’è dolore, violenza subìta e inflitta, c’è la delinquenza e c’è il carcere. E c’è un solo uomo, Marcus. Con lui ha condiviso la parte più oscura di sé. Ma ora Marcus se n’è andato, ha scelto di seguire Penny, la dolce ragazza dalle ciocche pastello per la quale ha deciso di cambiare vita, e Francisca deve costruirsi una nuova identità. Per farlo, sceglie Amherst, la città di Emily Dickinson, perché la poesia è stata la sua segreta ancora di salvezza. Se poi all’università il corso di poesia contemporanea è tenuto da Byron Lord, un professore giovane, seducente e con un nome decisamente profetico, affascinato dai suoi “occhi di petrolio”, la vita di Francisca può davvero sperare in una svolta. Tra i due nasce uno strano e delicato rapporto: una tenera alchimia d’amore che rischia a ogni momento di essere spazzata via dai segreti di entrambi e dalle tante fragilità di Francisca. Una storia destinata a incrociarsi con la nuova vita dell’indimenticato Marcus e della rivale Penny, in un finale dolcemente inaspettato. Il sequel di Tentare di non amarti ci racconta una nuova vicenda di amore e riscatto: un viaggio profondo e toccante nell’animo inquieto dei suoi protagonisti così diversi… così uguali.

transparent_scroll_line

Sei sempre stato qui – Eugenio Gardella

GARDELLA_300X__exactEditore: Frassinelli
Data di uscita: 20 Settembre
Prezzo: 18,00 €
Trama: Eugenio è un educatore e un appassionato di arrampicata sportiva. Sta con Roberta. Decidono di avere un figlio, ma le cose non sono così semplici. Roberta rimane incinta più volte, ma non riesce mai a portare a termine la gravidanza. Nel frattempo Eugenio è alle prese con un’altra esperienza del limite del corpo: comincia ad avere gravi problemi alla cervicale, che sfociano in un’ernia e a un’emiparesi del braccio. Non può più fare arrampicata. Entrambi si sottopongono a cure e a operazioni, anche perché Roberta inizia ad accarezzare l’idea dell’inseminazione artificiale con tutte le difficoltà che la legge italiana impone. Una svolta ulteriore avviene quando i due, sfiniti psicologicamente e fisicamente, decidono di intraprendere un nuovo viaggio e provare ad adottare un bambino. Le pratiche sono lunghe e l’età non più giovanissima rende tutto ancora più difficile. Ma un giorno l’associazione a cui la coppia si sta rivolgendo li chiama e comunica che il bambino è pronto e li sta aspettando in Cambogia. Un viaggio dall’altra parte del mondo alla ricerca di un senso in quello che gli occhi vedono e poi nell’abbandono a questa scoperta magica che è il primo momento in cui vedono Mario, il figlio che avevano fino ad allora aspettato: un bambino di un anno, magro e denutrito che li aspetta in una struttura poverissima. Poi il ritorno a casa e l’accudimento, la conoscenza che si fa profondo riconoscimento al di là dei tratti somatici diversi e al di là dell’assenza di un legame di sangue. Eugenio inizia a chiamarlo “bambino magico”, stupito dalla forza del legame immediatamente costituito e dalla bellezza di quello che ha visto costruirsi anche con Roberta. Al ritorno a Genova costruiscono una vita assieme nella casa da poco ristrutturata. Un giorno, un ulteriore miracolo: Roberta è incinta. È così, stupiti da questa esplosione di vita e forse immersi e fecondati proprio da questa esplosione improvvisa, che Eugenio e Roberta diventano famiglia insieme a Mario e a Elena. Entrambi figli della carne e dell’anima, senza differenze.

transparent_scroll_line

Una vita perfetta – Danielle Steel

STEELOK_300X__exactEditore: Sperling&Kupfer
Data di uscita: 20 Settembre
Prezzo: 19,90 €
Trama: Molto definirebbero perfetta la vita di Blaise McCarthy. Icona dell’informazione televisiva, Blaise non si tira mai indietro quando si tratta di intervistare uomini potenti e capi di Stato, ponendo loro domande scomode con coraggio e determinazione. Nessuno sa, però, che Blaise è madre single di una ragazzina disabile, Salima. Quando la scuola che si occupa a tempo pieno di Salima chiude, Blaise ritrova l’elegante appartamento newyorkese invaso dalla figlia e da Simon Ward, un educatore mandato dalla scuola per occuparsi della ragazza. La nuova situazione costringe Blaise ad affrontare i problemi irrisolti con la figlia e a fare una scelta che cambierà la sua esistenza per sempre: la sua vita, allora, forse non sarà più perfetta, ma di certo sarà più vera.

transparent_scroll_line

Alla pari – Claudia De Lillo

7193727_1880198Editore: Einaudi
Data di uscita: 20 Settembre
Prezzo: 17,50 €
Trama: A poco più di vent’anni, con un dolore da smaltire, Alice lascia gli Stati Uniti e parte per Milano a occhi chiusi, all’avventura: ragazza alla pari per sei mesi, ovvero autista, cuoca, confidente e orecchio assoluto per una famiglia da riformare. Una madre in carriera, un padre piacione, un’adolescente pestifera, un ragazzino eccentrico, un piccolo alieno e una governante dispotica. Lettera dopo lettera, scrivendo a casa, comporrà un involontario e divertentissimo romanzo epistolare a senso unico. A colpi di battute e di rimpianti, di sorrisi e di rimproveri, conoscerà se stessa e troverà la propria famiglia: quella da cui viene e quella in cui si è imbattuta. E mentre il suo sguardo cambierà il mondo intorno, il mondo cambierà lei. Perché il caos, l’amore e persino i pidocchi hanno un lato davvero imprevedibile.

transparent_scroll_line

Così ha inizio il male – Javier Marias

7196681_1880190Editore: Einaudi
Data di uscita: 20 Settembre
Prezzo: 14,00 €
Trama: Siamo nella Madrid degli anni Ottanta, una città in cui il ricordo della dittatura franchista è ancora dolorosamente vivo. Il giovane Juan De Vere, fresco di laurea, viene assunto da Eduardo Muriel per fargli da assistente. Muriel è un regista che vive in una grande casa nei quartieri alti della capitale insieme alla moglie, l’esuberante Beatriz Noguera, e i figli. I due avrebbero tutto per essere felici, eppure “il giovane de Vere” è colpito dalla freddezza e dallo sdegnoso contegno con cui il marito tratta la moglie. Perché si comporta così? Addirittura, una notte che passa nella casa dei Muriel, Juan assiste a una scena per lui del tutto inspiegabile: Beatriz che, vestita unicamente con un’impalpabile sottoveste, viene respinta e ricacciata nella sua stanza dal marito. Juan vorrebbe indagare i motivi di quel comportamento e del disamore che tiene in piedi il matrimonio, ma Muriel ha altri piani in mente per lui: lo incarica infatti di verificare se le voci che ha sentito su un suo amico, il dottor Van Vechten, sono fondate. Una donna gli ha fatto intendere che il dottore, durante gli anni della dittatura, si era comportato in modo indecente con una o più donne, e che pertanto l’amicizia che Muriel gli tributava era mal riposta. Per il giovane Juan inizia così una discesa nelle tenebre degli anni della dittatura, e nelle ambiguità del matrimonio, che ha l’ineluttabile fatalità delle sabbie mobili…

transparent_scroll_line

Una luce smeraldo nell’aria – Donald Antrim

7193705_1880204Editore: Einaudi
Data di uscita: 20 Settembre
Prezzo: 18,00 €
Trama: Le cose più semplici diventano disastrose nelle storie di Donald Antrim: che si tratti di scroccare una sigaretta a una festa, di far compere con la moglie nell’Upper East Side o di portare un bambino allo zoo, tutto diventa complicato se la personalità dei protagonisti si rifiuta di collaborare. La festa durante la quale Stephen cerca affannosamente una sigaretta è per il lancio di un libro che non ha letto e avrà delle conseguenze sul suo rapporto con Sarah. Un giro di compere nell’Upper East Side fra un marito di mezza età e una moglie assai più giovane si trasforma in un’inquietante ricerca di conferme reciproche tra una coppia molto disturbata, dipendente dagli psicofarmaci. La gita allo zoo di Patrick con un bambino che parla a monosillabi, figlio della sua compagna, si arena tra i fumi dell’alcol di un bar scalcinato. In queste storie non vi sono funambolismi né fuochi d’artificio, ma lucidità e nettezza che si riflettono nell’economia dello stile, nei toni sobri e controllati.

transparent_scroll_line

Ladivine – Marie NDiaye

81IeXDqaibL

Editore: Giunti
Data di uscita: 21 Settembre
Prezzo: 18,00 €
Trama: Il primo martedì di ogni mese, Clarisse Rivière lascia il marito e la figlia per prendere in gran segreto un treno per Bordeaux. Lì vive sua madre, Ladivine. Peccato che i suoi familiari siano all’oscuro della sua esistenza, così come Ladivine non sa nulla di loro. Clarisse ha sempre ostinatamente taciuto ogni dettaglio della propria vita a quella donna, una donna che teme, disprezza e compatisce al tempo stesso. Abbandonata dal padre di Clarisse molti anni prima, Ladivine lavora come domestica e ha solo sua figlia al mondo. Ma Clarisse, che in realtà si chiama Malinka, rifiuta il proprio nome almeno quanto rinnega le sue origini e la pelle nera della madre. Adesso, dopo venticinque anni di inganni, l’idilliaca esistenza borghese costruita da Clarisse viene soffocata dalle stesse mura che ha eretto per proteggersi. Sarà sua figlia, una volta cresciuta, a riprendere in mano la storia familiare per scoprire chi fosse davvero sua madre…

transparent_scroll_line

L’allieva segreta del pittore – Charlotte Betts

lallieva-segreta-del-pittore_8181_x1000Editore: Newton Compton
Data di uscita: 22 Settembre
Prezzo: 9,90 €
Trama: Londra, 1688. Beth Ambrose ha sempre condotto una vita tranquilla e protetta a Merryfields, la casa di famiglia alla periferia della capitale inglese. Un luogo dove i suoi genitori offrono rifugio alle anime malinconiche. Tra queste, vi è Johannes, pittore inquieto dal passato difficile, che si accorge del talento di Beth e fa di lei la sua apprendista. Quando in città le tensioni politiche iniziano a farsi sentire, nel cuore della notte bussa alla porta di casa Ambrose Noah Leyton, con una proposta che sconvolgerà l’intero mondo di Beth. Nel frattempo a Merryfields trova rifugio un nuovo ospite misterioso, che dà a Beth l’opportunità di realizzare le proprie ambizioni artistiche. Ma ben presto la ragazza si renderà conto che c’è un prezzo molto alto da pagare per realizzare i propri sogni… Mentre la Gloriosa Rivoluzione getta il Paese nel caos, riuscirà Beth a trovare il coraggio di seguire il proprio cuore e difendere tutto quello che ha di più caro?

transparent_scroll_line

Gli insospettabili delitti della casa in fondo alla strada – Alex Marwood

gli-insospettabili-delitti-della-casa-in-fondo-alla-strada_7944_x1000Editore: Newton Compton
Data di uscita: 22 Settembre
Prezzo: 9,90 €
Trama: Tutti gli abitanti di Beulah Grove numero 23 hanno un segreto. Se non fosse così, non avrebbero affittato in contanti e senza contratto delle lerce stanze in un vecchio edificio malmesso. Quello è il tipo di posto in cui si può finire quando non si hanno alternative. I sei inquilini dello stabile fanno vite solitarie e non si può certo dire che curino i rapporti di buon vicinato, ma in un’afosa notte d’estate, un terribile incidente li costringe a stringere una strana alleanza. Quello che non sanno è che uno di loro è un assassino. Ha già scelto la prossima vittima, e farà di tutto per proteggere il suo segreto.

transparent_scroll_line

Odiami come io ti amo – Penelope Douglas

odiami-come-io-ti-amo_8031_x1000Editore: Newton Compton
Data di uscita: 22 Settembre
Prezzo: 9,90 €
Trama: Tatum Brandt ha smesso da un pezzo di essere la ragazzina che fuggiva in lacrime a causa di Jared Trent. Adesso domina la pista, la velocità la fa vibrare e la folla urla il suo nome: è diventata la regina delle corse. Stare al centro dell’attenzione non è un obiettivo, eppure non riesce a fare a meno di suscitare l’interesse di chi gravita nella sua orbita. Nonostante ciò, però, sembra che i suoi amici non facciano altro che parlarle di Jared. Hai visto Jared in tv? Cosa ne pensi della sua ultima gara, Tate? Quando tornerà in città? Ma Tate si rifiuta di pensarci. Sta sopravvivendo, anche se non ci avrebbe scommesso. Quando Jared tornerà a casa, si accorgerà che la Tatum che conosceva non esiste più, che a Shelburne Falls i giochi sono cambiati ed è proprio lei a dettare le regole. A quel punto, Jared rinuncerà a lei per sempre o raccoglierà la sfida, cercando di riconquistare il cuore della ragazza che ama da tutta una vita?

transparent_scroll_line

E lei mi parlava delle foglie, del sorriso dell’acqua e dell’eterinità – Antoine Paje

81wnfbawwwlEditore: Tre60
Data di uscita: 22 Settembre
Prezzo: 16,40 €
Trama: Alexandre Khraunos ha avuto tutto, dalla vita. È un bell’uomo, ha un ottimo lavoro e si è appena trasferito in un grazioso appartamento nel centro di Parigi. Le sue giornate scorrono tranquille, grazie anche alle cene che la gentile Madame Beauregard, l’ottantenne vicina di casa, gli prepara amorevolmente ogni sera. Ma la morte improvvisa dell’anziana amica lo porterà a riflettere sulla propria esistenza: un inquietante e desolato deserto affettivo. Alexandre decide, così, di ricontattare Guillaume, un vecchio amico del liceo. E quando conosce la sua famiglia, dove trova un’autenticità di sentimenti mai provata sino ad allora, si rende conto di non aver mai compreso l’importanza del tempo: senza accorgersene ha trasformato ogni minuto della sua vita in un gradino per passare al minuto successivo… Un lungo viaggio interiore alla ricerca di se stesso, nel tentativo di trovare un senso, ricercandolo in ogni minuto della giornata, porterà Alexandre a capire che ogni singolo istante, ogni attimo della vita racchiude un significato profondo, un valore intrinseco, un soffio di eternità da vivere appieno.

transparent_scroll_line

Harry Potter e la maledizione dell’erede – J.K.Rowling, J.Tiffany, J.Thorne

7325712_1787846

Editore: Salani
Data di uscita: 24 Settembre
Prezzo: 19,80 €
Trama:  È sempre stato difficile essere Harry Potter e non è molto più facile ora che è un impiegato del Ministero della Magia oberato di lavoro, marito e padre di tre figli in età scolare. Mentre Harry Potter fa i conti con un passato che si rifiuta di rimanere tale, il secondogenito Albus deve lottare con il peso dell’eredità famigliare che non ha mai voluto. Il passato e il presente si fondono minacciosamente e padre e figlio apprendono una scomoda verità: talvolta l’oscurità proviene da luoghi inaspettati. Basato su una storia originale di J.K. Rowling, John Tiffany e Jack Thorne. Un nuovo spettacolo diviso in parti uno e due. Il volume conterrà in un’unica edizione entrambe le parti.

transparent_scroll_line

Un po di follia in primavera – Alessia Gazzola

51d1D3VNk1LEditore: Longanesi
Data di uscita: 26 Settembre
Prezzo: 16,90 €
Trama: Quella di Ruggero D’Armento non è una morte qualunque. Perché non capita tutti i giorni che un uomo venga ritrovato assassinato con un’arma del delitto particolarmente insolita. E anche perché Ruggero D’Armento non è un uomo qualunque. Psichiatra molto in vista, studioso e luminare dalla fulgida carriera accademica, personalità carismatica e affascinante…
Alice Allevi se lo ricorda bene, dagli anni di studio e dai seminari che ha frequentato con grande interesse, catturata dal magnetismo di quell’uomo all’apparenza rude ma in realtà capace di conquistare tutti con la sua competenza e intelligenza. E con le sue parole.
L’indagine su questo omicidio è impervia, per Alice, ma per fortuna non lo è più la sua vita sentimentale. Ebbene sì, Alice ha fatto una scelta… Ma sarà quella giusta?

transparent_scroll_line

Nei tuoi occhi, nel mio cuore – Lavinia L.Marchiotti

marchiotti_250X_Editore: Piemme
Data di uscita: 27 Settembre
Prezzo: 16,50 €
Trama:Questo romanzo è opera di una nota scrittrice italiana. Per la prima volta sceglie la via dell’anonimato, forse per non complicarsi una vita già complicata; proprio come quella di Letizia, personaggio di fantasia e protagonista del romanzo.  Alle prese con una situazione decisamente affollata: due uomini non proprio affidabili (un ex marito, Marco, e un nuovo compagno, Giacomo); due suocere (quella del primo matrimonio e quella “in carica”); una madre pensionata e giramondo; un doppio lavoro (uno per pagare le bollette e uno per dare sfogo alla sua vena creativa). E, soprattutto, una figlia: Susanna, sedici anni, smartphone incollato alla mano e auricolari perennemente infilati tra le ciocche rosa dei suoi capelli. Finora Letizia era riuscita a barcamenarsi, trovando tempo e spazio per tutto e tutti. Non aveva calcolato, però, ciò che ogni genitore teme dal giorno in cui nasce il primo figlio: l’adolescenza. Sì, perché Susanna, una ragazza che fino a un attimo prima giocava con le Barbie, la abbracciava e si lasciava abbracciare, e le raccontava ogni secondo delle sue giornate, si è trasformata in una creatura estranea e misteriosa. Dai repentini sbalzi d’umore alle orgogliose dichiarazioni d’indipendenza, dalla scoperta del sesso alla prima devastante delusione d’amore, dai litigi al vetriolo ai brevi momenti di inaspettata complicità, Susanna cerca la sua strada per diventare donna. E Letizia, nel tentativo di stare al passo con lei, non può fare a meno di mettere in discussione anche se stessa. Tra lacrime e risate, frecciatine velenose e silenzi ingombranti, abbracci dati e trattenuti, una storia in cui potersi identificare e che fa sentire meglio.

transparent_scroll_line

L’albero delle ossa – Greg Iles

iles_250X_Editore: Piemme
Data di uscita: 27 Settembre
Prezzo: 22,00 €
Trama: L’autore che più di ogni altro riesce a raccontare l’America delle battaglie tra neri e bianchi, e il tragico riverbero della Storia sugli eventi di oggi, ci regala un altro serratissimo legal thriller, che continua il racconto inziato ne L’affare Cage, e mette in scena passioni, conflitti, onore e vergogna sul magnifico palcoscenico dell’America più profonda, e più ferita. Penn Cage è un sindaco bianco, con un passato da avvocato e un padre accusato dell’omicidio di una donna nera, a Natchez, Mississippi. Ossia nel cuore del Sud americano dove certe ferite della Storia restano ancora aperte, e forse lo resteranno per sempre. Ferite nate dalla violenza, dal razzismo, e dall’incomprensione: quel cuore nero della storia americana che ha avuto la sua incarnazione nel Ku Klux Klan e continua a pulsare anche nell’America di oggi, con nomi diversi ma intenzioni troppo simili. Come i Double Eagle, che al Ku Klux Klan si ispirano come se cinquant’anni di battaglie civili fossero trascorsi invano. È con tutto questo – con il passato che non passa, e anzi ritorna – che Penn deve fare i conti, ma non solo. Come scoprirà a sue spese, la violenza razziale si insinua anche laddove dovrebbero regnare l’uguaglianza e il rispetto della legge: nelle stesse aule dei tribunali e negli uffici della polizia. Un grande romanzo per mesi ai primi posti delle classifiche americane.

transparent_scroll_line

Bugie pericolose – Becca Fitzpatrick

Editore: Piemme
Data di uscita: 27 Settembre
Prezzo: 17,00 €
Trama: Stella Gordon non è il suo vero nome. Thun-der Basin, in Nebraska, non è la suaa vera casa. Questa non è la sua vera vita… ma dopo aver assistito all’omicidio dello spacciatore di sua mamma, Stella è stata immediatamente inserita nel programma di protezione testimoni. Stella però non ha nessuna intenzione di vivere lontano dal fidanzato, per di più in un posto dimenticato da Dio e dagli uomini. Risultato: fa di tutto per irritare chi dovrebbe proteggerla e, più in generale, chiunque incontri. Visto che non si tratterrà laggiù un minuto più del necessario, che senso ha farsi degli amici? Il ragionamento fila più o meno liscio finché non conosce Chet Falconer; è a quel punto che la tentazione di abbassare la guardia diventa irrefrenabile, così come il senso di colpa per tutte le bugie che deve raccontare. Purtroppo, più si sente al sicuro, più diventa facile ignorare i segnali d’allarme, e non vedere che il pericolo è molto più vicino di quanto pensasse…

transparent_scroll_line

 

Il palazzo degli inganni – Jason Matthews

51vboKOhRwLEditore: Book Me
Data di uscita: 27 Settembre
Prezzo: 19,90 €
Trama: Il capitano Dominika Egorova dell’intelligence russa è da poco rientrata a Mosca, dove è ancora Guerra Fredda. L’SVR – il nuovo volto del KGB – e la CIA si fronteggiano in un nuovo, inquietante scenario politico: alle spalle della Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica, Putin trama per consentire all’Iran di creare ordigni nucleari. Quello che il presidente russo non sa è che nell’SVR c’è una talpa. E la gola profonda è proprio lei, Dominika Egorova, che sogna una Russia diversa, libera da oligarchi corrotti e a ffaristi senza scrupoli. A complicare ulteriormente la missione impossibile di Dominika, ci sono i sentimenti che prova nei confronti di Nathaniel Nash, il suo interlocutore e punto di riferimento all’interno della CIA. Quando il castello di menzogne e coperture dietro cui si nasconde inizia a vacillare, Dominika sa bene che a essere in gioco è la sua stessa vita e che per salvarsi è necessario condurre una partita ancora più estrema. Addestrata presso la terribile Scuola delle Rondini, si guadagnerà il favore di Putin – affrontato nel corso di un inquietante vis-à-vis notturno – e dovrà guardarsi da Zjuganov, lo psicopatico a capo della Linea KR, il controspionaggio russo. Tutto è labile e opaco, ognuno è sacri cabile sull’altare dell’Obiettivo. Dietro la facciata della Storia si consumano le torbide vicende dello spionaggio: una ragnatela di trappole e intrighi in cui il tenente Egorova corre il rischio di rimanere fatalmente invischiata. Per settimane in testa alle classi che del New York Times, Il palazzo degli inganni è il nuovo, imperdibile thriller dell’ex agente CIA già autore dell’acclamato Nome in codice: Diva (BookMe, 2014).

transparent_scroll_line

Rosso Parigi – Maureen Gibbon

7193711_1880194

Editore: Einaudi
Data di uscita: 27 Settembre
Prezzo: 18,00 €
Trama: Parigi, 1862. Una ragazza con dei provocanti stivaletti verdi è ferma davanti a una vetrina. Sul suo blocco sta disegnando il gatto che dorme dentro la bottega, quando l’avvicina un uomo che inizia a fissarla. Poi le chiede se può prendere in mano il disegno e con pochi tratti sicuri riesce a infondervi la vita. Lui è Édouard Manet, lei Victorine Meurent. Il loro incontro – questo incontro – cambierà la loro vita e la storia dell’arte mondiale. Per sempre. All’inizio Manet stabilisce un torrido ménage à trois con Victorine e la sua coinquilina Denise, ma presto la relazione diventa qualcosa di più e lei gli chiede di scegliere. Cosi la diciassettenne Victorine abbandona la sua vecchia vita per immergersi nella Parigi degli impressionisti, dei café della bohème viziosa e sentimentale con Baudelaire, dei circoli dei canottieri dipinti da Renoir, delle soffitte e degli atelier: qui Manet le insegnerà a vedere il mondo con gli occhi del pittore e ad amare l’arte. Ma Victorine insegnerà a Manet l’arte di amare.

transparent_scroll_line

Il primo fiore di zafferano – Laila Ibrahim

51m0YfYs85LEditore: Amazon Crossing
Data di uscita: 27 Settembre
Prezzo: 9,99 €
Trama: Nella Virginia delle grandi piantagioni e degli schiavi, la piccola Lisbeth Wainwright, primogenita di una ricca famiglia, è affidata fin dalla nascita alla balia Mattie, la schiava di colore costretta a separarsi dal figlioletto per accudire la neonata dei padroni. Tra le due si instaura un rapporto di grande affetto e complicità, che permette alla bambina di crescere nell’amore che i genitori non sono in grado di darle. Mr. Wainwright è un padre insensibile e un convinto schiavista, Mrs. Ann è una madre fredda e attenta solo alle convenzioni sociali. Saranno Mattie e gli altri schiavi a colmare il vuoto affettivo della piccola Lisbeth, a mostrarle il vero valore delle cose e delle persone. Mattie accompagna Lisbeth nella propria maturazione personale – da piccola di casa a giovane debuttante – e nella scoperta delle bellezze e dei dolori del mondo. Ma un legame talmente forte tra due realtà così diverse non sarà immune dai pericoli di un’epoca segnata dall’ingiustizia. Se Mattie dovrà affrontare fino in fondo la crudeltà dello schiavismo, Lisbeth imparerà a conoscere un senso della vita che le farà sfidare le convenzioni di quegli anni. Il primo fiore di zafferano è la storia di queste due donne che sfidano il proprio tempo e lottano per la conquista della propria libertà e della dignità.

transparent_scroll_line

Mia nonna saluta e chiede scusa – Frederik Backman

7062105_1838298Editore: Mondadori
Data di uscita: 27 Settembre
Prezzo: 19,50 €
Trama: Elsa ha sette anni, ma non le riesce granché bene avere sette anni. A scuola dicono che è “molto matura per la sua età” e lei sa che significa “parecchio disturbata per la sua età”. Sua nonna ha settantasette anni, e neanche a lei riesce granché bene avere la sua età. Dicono che è “arzilla”, ma Elsa sa che vogliono dire “pazza”. La nonna è anche il suo miglior amico, il solo, e insieme loro due hanno inventato un mondo alternativo dove non ci sono genitori che si separano, compagni di classe che fanno scherzi cattivi, un luogo dove tutti possono essere diversi e non c’è bisogno di essere normali. Ma un rivolgimento del destino sorprende Elsa lasciandola da sola con una lunga serie di lettere in cui la nonna chiede scusa a molte persone della sua vita. Elsa ha un compito, consegnare ciascuna lettera al suo destinatario. È l’inizio di una grande avventura: lettera dopo lettera, facendo la conoscenza di vicini di casa alcolizzati e vecchietti innamorati e cani isterici, Elsa conoscerà la vera (e sorprendente) vita di sua nonna.

transparent_scroll_line

Breve storia di due amiche per sempre – Francesca del Rosso

7294237_1838305Editore: Mondadori
Data di uscita: 27 Settembre
Prezzo: 17,50 €
Trama: Un tradimento, come ce ne sono tanti. Ma quando irrompe nel suo matrimonio, Tessa reagisce in modo inaspettato. Senza scenate e senza urla, si trova a riprendere un viaggio in un passato che credeva di essersi lasciata alle spalle. Mentre tenta di fare chiarezza ricompare Clara, la sua amica del cuore, con cui ha fumato le prime sigarette, ha ascoltato fino a consumarle le cassette dei Guns ‘n’ Roses e trascorso ore al telefono… Quella amica speciale che un giorno è uscita dalla sua vita senza un perché. Lenito il dolore di quella ferita, Tessa aveva smesso di cercarla, ma a volte il destino segue dei percorsi tutti suoi e così, vent’anni dopo, le due amiche si ritrovano. Forse per caso. O forse no. Ora Tessa è mamma, ha un lavoro da editor ed è una donna riservata. Clara è una donna in carriera, sposata ma senza figli. Tante cose sono cambiate, ma i fili di quell’amicizia si intrecciano di nuovo e quando Tessa e Clara tornano nella casa in Abruzzo, dove hanno trascorso tante estati della loro giovinezza, trovano ad accoglierle un melograno in fiore. Lo stesso che a sedici anni avevano piantato per gioco. Lo avevano giurato: “Saremo amiche per sempre, finché morte non ci separi”. Ma è possibile rimanere amiche per sempre? Perdersi per anni e poi ritrovarsi? La risposta è nascosta all’ombra di quel melograno diventato grande. Qui, finalmente, proveranno a sciogliere i nodi delle loro esistenze.

transparent_scroll_line

Jason – Laurell K.Hamilton

71cC-bZlNsLEditore: Nord
Data di uscita: 29 Settembre
Prezzo: 14,90 €
Trama: Per Anita Blake, niente è più importante della famiglia che si è faticosamente costruita nel corso degli anni. Perciò, quando il migliore amico di Nathaniel, Jason, si presenta alla sua porta con un delicato problema personale, la Sterminatrice accetta di buon grado di aiutarlo. In fondo, si tratta solo di trascorrere un po’ di tempo con lui e con la sua nuova fidanzata, J.J.: nessuno più di Anita comprende le difficoltà di un rapporto con una creatura delle tenebre, e J.J. ha bisogno di qualcuno che la rassicuri e che le insegni a gestire la doppia natura di Jason, che è sia lupo mannaro, sia pomme de sang di Jean-Claude. Ma ciò che Anita non poteva immaginare è che quel semplice favore la trascinerà ben presto in un intrigo molto pericoloso, la cui posta in gioco è la vita delle persone che ama…

transparent_scroll_line

Il giorno del giuramento – Steve Berry

51sDVE9YVWLEditore: Nord
Data di uscita: 29 Settembre
Prezzo: 13,90 €
Trama: Roma, 1982. Quando Ronald Regan entra nell’ufficio di Palazzo Apostolico, Giovanni Paolo II fa uscire tutti i presenti, comprese le guardie del corpo. Lasciare soli in una stanza il papa e il presidente degli Stati Uniti è un rischio. Ma loro sono disposti a correrlo, pur non far cadere in mani sbagliate il loro segreto. Washington, oggi. Dopo due mandati, per Danny Daniels è giunto il momento di lasciare la Casa Bianca. Il suo successore ha già annunciato grandi cambiamenti. A cominciare dallo scioglimento della Sezione Magellano, considerata un’inutile voce di costo. Stephanie Nelle è quindi costretta a dare le dimissioni, abbandonando il suo unico agente ancora attivo: Cotton Malone… Siberia, oggi. Che cosa succederebbe se, subito dopo le elezioni, il presidente e il vicepresidente degli Stati Uniti venissero assassinati prima di aver prestato giuramento? Cotton Malone spera di non doverlo scoprire mai. Per questo ha lasciato la tranquillità della sua libreria di Copenaghen. Perché in quella regione gelata e inospitale si nasconde un uomo che attende da anni la sua occasione. E Cotton Malone ha quarantotto ore di tempo per trovarlo e sventare un attentato che rischia di gettare l’America nel caos…

transparent_scroll_line

Non tradirmi mai – L.E.Bross

non-tradirmi-mai_8207_x1000Editore: Newton Compton
Data di uscita: 29 Settembre
Prezzo: 9,90 €
Trama: Avery Hartley è la classica brava ragazza ricca che si comporta sempre come gli altri si aspettano che faccia. Quando scopre che il suo ragazzo la tradisce però, perde la testa e gli distrugge la macchina. Viene così condannata a trecento ore di servizi sociali. Seth Hunter è appena uscito di prigione e deve concludere il suo percorso di riabilitazione lavorando come netturbino prima di poter ricominciare da capo. Non chiede granché dalla vita e comunque per adesso la cosa che gli importa di più è proteggere sua sorella dal patrigno, l’uomo che lo ha fatto finire in prigione. Una storia d’amore tra Avery e Seth non è pensabile, sarebbe un disastro totale. Le ragazze come Avery vogliono castelli e cavalli bianchi, e Seth nei panni del principe azzurro non è davvero credibile. E poi è così arrabbiato con il mondo che a volte c’è da aver paura anche solo a stargli vicino. Ma quando Seth si ritrova a passare del tempo con Avery, piano piano comincia a pensare che forse anche lui ha la possibilità di cambiare, di aspirare a qualcosa di diverso da una vita fatta di rabbia e che, addirittura, gli piacerebbe provare a essere felice…

transparent_scroll_line

Tutto il resto è amore – Melanie Marchande

tutto-il-resto-e-amore_8209_x1000Editore: Newton Compton
Data di uscita: 29 Settembre
Prezzo: 9,90 €
Trama: Sto per lanciare un posacenere in testa al mio capo. Sì, perché ho appena scoperto chi c’è dietro i miei bollenti romanzi d’amore preferiti, quelli che leggo solo quando sono da sola, l’unica via di fuga dopo una lunga giornata alle prese con il Capo Infernale. A scriverli non è la dolce Natalie McBride, casalinga di campagna con un talento particolare per le storie piccanti. È lui. Esatto: il mio capo, Adrian Risinger, trentatré anni, sexy da impazzire, irritante miliardario e ragazzaccio che pensa di controllare la mia vita, è anche l’autore di tutte le mie fantasie più profonde e segrete. E, come se questa rivelazione non fosse già abbastanza scioccante, ora il bastardo vuole che impersoni “Natalie” in occasione di una serie di firma copie e incontri. Solo se tengo al mio posto di lavoro, ovviamente. Ora che ci penso, mi servirà qualcosa di più pesante di un posacenere.

transparent_scroll_line

Un gioco da adulti – R.L.Mathewson

un-gioco-da-adulti_8210_x1000Editore: Newton Compton
Data di uscita: 29 Settembre
Prezzo: 9,90 €
Trama: Haley è stanca della propria timidezza. Ne ha abbastanza di essere considerata da tutti un’ingenua facile da raggirare e calpestare. Ha deciso che le cose cambieranno e che, a partire da subito, affronterà di petto chi ha approfittato della sua buona educazione. A cominciare dal suo irritante vicino, quello tutto fascino e sregolatezza. Dovrà stare attenta a non farsi risucchiare nel suo mondo… ma Haley ha un piano per uscire vincitrice: sa bene ciò di cui è capace il cattivo ragazzo della porta accanto e non si lascerà confondere da lui. L’ultima cosa che Jason si aspettava era che la piccola, innocua vicina si trasformasse in un tornado per vendicare i suoi fiori rovinati. Dopo aver deciso di essere comprensivo e di prenderla sotto la sua ala, non può fare a meno di notare che la vita sembra più eccitante ora che c’è lei. Bisogna soltanto convincerla che il loro non è affatto un gioco.

transparent_scroll_line

Non parlare con gli sconosciuti – Laura Elliot

non-parlare-con-gli-sconosciuti_8223_x1000Editore: Newton Compton
Data di uscita: 29 Settembre
Prezzo: 9,90 €
Trama: Carla Kelly, una top model di successo, una mattina si sveglia e trova la culla della sua bambina, una neonata di soli due giorni, fredda e vuota. Sua figlia Isobel è stata rapita. Sull’orlo della disperazione, Carla chiede aiuto alle autorità e alla stampa nazionale, ma invece di ricevere aiuto viene giudicata per come si è comportata nei mesi precedenti, quando è apparsa su tutti i media con il pancione, usando la gravidanza per guadagnare visibilità e denaro. Oltre alle offese e alle critiche della gente, le indagini vanno a rilento. Non c’è nemmeno uno straccio di pista da seguire, niente che possa far sperare in una rapida soluzione del caso. Un giorno, però, Carla riceve la lettera di qualcuno che le offre un aiuto insperato. Inizia così la sua personale e disperata battaglia per ritrovare la figlia, un viaggio che la porta indietro nel tempo, a un momento della sua vita che sperava fosse sepolto, per sempre. C’è qualcuno là fuori che ha deciso di vendicarsi…

transparent_scroll_line

Il maestro del gioco – Portia da Costa

il-maestro-del-gioco_8033_x1000Editore: Newton Compton
Data di uscita: 29 Settembre
Prezzo: 9,90 €
Trama: Jess Lockhart è arrivata a ventinove anni ancora illibata, ma ciò non significa che non sia interessata agli uomini. Anzi, è proprio l’opposto: sogna di trovare l’uomo perfetto che possa soddisfare ogni suo desiderio. Il nuovo capo, l’affascinante miliardario Ellis McKenna, sembrerebbe essere quello giusto. È anche chiaro che entrambi sono fisicamente attratti l’una dall’altro. Tuttavia, un tragico passato ha segnato Ellis, che si è ripromesso di non avere più relazioni sentimentali serie e durature. E Jess, dopo aver permesso a Ellis di sedurla e aver preso un posto speciale nel suo cuore e nel suo letto, saprà convincerlo a lasciarsi andare all’amore?

transparent_scroll_line

Una notte piena di stelle – Deanna Raybourn

una-notte-piena-di-stelle_hm_cover_bigEditore: Harper Collins Italia
Data di uscita: 29 Settembre
Prezzo: 14,90 €
Trama: Londra 1920 – Sul punto di iniziare una vita di rigide convenzioni come moglie di un aristocratico, Poppy Hammond ha un’unica alternativa e decide di seguirla: scappa dalla chiesa con ancora indosso l’abito da sposa, aiutata dal giovane curato Sebastian Cantrip. Si rifugia da suo padre – il suo vero padre – in uno sperduto villaggio nella campagna inglese. Tornata a Londra, però, dopo che il polverone suscitato dal matrimonio mandato all’aria si è quietato, Poppy scopre che Sebastian è scomparso in circostanze misteriose e capisce così che il giovane ha usato una falsa identità e probabilmente ora si trova in pericolo. Decisa a rendergli il favore, con l’aiuto della sua fedele cameriera personale parte in incognito alla ricerca di Sebastian, verso est, seguendo una scia di indizi. I rischi non mancano a Damasco, città della seta, e Poppy si trova presto a intralciare i piani di gente pronta a tutto pur di recuperare un leggendario tesoro. Cupidigia, avidità e interessi che si spingono fino al governo britannico. Poppy e tutto ciò che ha di caro nella vita sono in un mare di guai davvero grande, ma a questo punto l’unica alternativa è andare fino in fondo.

transparent_scroll_line

La verità nei tuoi occhi – Chelsea M.Cameron

la-verita-nei-tuoi-occhi_hm_cover_bigEditore: Harper Collins Italia
Data di uscita: 29 Settembre
Prezzo: 16,00 €
Trama: Sylas, o dovrei chiamarlo Quinn, mi ha sottovalutato. Per lui sono solo Saige, la dolce ragazza dai capelli rossi e dagli occhi verdi. Però, ammettiamolo, anche io ho fatto lo stesso, non credevo che fosse così in gamba a circuire le persone. Siamo entrambi molto bravi in ciò che facciamo – mentire, agire sotto copertura – e insieme siamo una bomba, nessuno è in grado di fermarci. Ma devo stare all’erta. Sino a ora ho recitato una parte e ho fatto di Sylas ciò che volevo, ma ora il gioco è finito e so per certo che lui non è tipo da prendere il tradimento alla leggera. Dovrò guardarmi le spalle… ma anche preservare il mio cuore, che di mentire non ne vuole proprio sapere.

transparent_scroll_line

La morbidezza degli spigoli – Keith Stuart

51Cz5wkDlELEditore: Corbaccio
Data di uscita: 29 Settembre
Prezzo: 18,60 €
Trama: Sam, un ragazzino di otto anni, è sempre stato diverso: bellissimo, sorprendente e autistico. Per amore suo e della sua famiglia, il papà Alex ha sempre cercato un modo per intendersi con Sam e lo sforzo, quotidiano e sfibrante, porta a una crisi matrimoniale che sembra irreversibile. Alex decide di allontanarsi dalla moglie e va ad abitare a casa di Dan, il suo migliore amico felicemente scapolo e irresponsabile, ma da una scomodissima branda per gli ospiti medita su come fare per riconquistare moglie e figlio. Mentre Alex naviga a vista nella sua nuova vita da single fra segreti di famiglia rimasti a lungo sepolti e gli impegni di padre part-time, Sam incomincia a giocare a Minecraft, rivelando uno spazio in cui lui e suo padre riescono a comunicare e a tessere un legame…

transparent_scroll_line

Il giardino di Amelia – Marcela Serrano

51Y48W18kpLEditore: Feltrinelli
Data di uscita: 29 Settembre
Prezzo: 17,00 €
Trama: Cile, anni ottanta, sotto la dittatura del generale Pinochet. Un giovane sovversivo, Miguel Flores, sospettato di svolgere attività rivoluzionarie, viene mandato al confino in un paese nei pressi di un grande tenuta, La Novena, di proprietà di una ricca latifondista, Amelia. Tra i due, dopo un’iniziale diffidenza, nasce un profondo legame, arricchito dal gusto per la lettura. Amelia è una signora avanti negli anni, vedova con figli, molto colta, che ha molto viaggiato ed è stata traduttrice. La sua mentore, colei che le ha insegnato il gusto per la lettura, è stata una cugina, Sybil, che vive a Londra e lavora in una grande casa editrice. La vita scorre tranquilla, i due conversano, meditano sul loro presente, sulla vita, sui libri, il legame si fa sempre più stretto, lui va a vivere da lei finché una notte arrivano i militari a dargli la caccia perché sono state scoperte delle armi sepolte nella tenuta. Lui riesce a fuggire, Amelia invece viene catturata, torturata e solo quando viene riconosciuta estranea ai fatti viene rilasciata. Molti anni dopo Miguel, malgrado si sia rifatto una vita in Europa, rimane ossessionato dai ricordi e tramite Sybil viene a sapere cosa è successo ad Amelia dopo la sua fuga. Gettato nel più totale sconforto, Miguel però capisce che l’unica chiave per superare i suoi sensi di colpa è tornare in Cile e affrontare il suo passato.

transparent_scroll_line

Autoritratto con ippopotamo – Arno Geiger

7159319_1918260

Editore: Bompiani
Data di uscita: 29 Settembre
Prezzo: 18,00 €
Trama: Questo romanzo racconta le inquietudini e le incertezze del giovane Julian, le sue difficoltà a diventare definitivamente adulto, a capire cosa sia per lui davvero importante e quale sia il suo posto in un mondo, che gli appare ancora incomprensibile. La sua storia d’amore con l’imprevedibile Aiko e l’amicizia con il compagno di studi Tibor ruotano intorno alla bizzarra presenza di un ippopotamo pigmeo affidato alle cure del protagonista. L’animale dorme, mangia, sbadiglia, puzza, ignaro delle ansie che affliggono Julian, e la monotonia delle sue giornate contrasta in modo originale e poetico con le ansie e le incertezze dei personaggi del libro.

transparent_scroll_line

Il rito del saluto – Ferruccio Parazzoli

amami-per-sempre_8022_x1000Editore: Bompiani
Data di uscita: 29 Settembre
Prezzo: 18,00 €
Trama: Uno scrittore abbandona la sue carte per unirsi a una compagnia di vecchi amici in un ristorante maghrebino: sono i protagonisti delle sue storie, tutte variazioni sul tema del rituale compiuto dai matadores prima della corrida. Un vecchio cardinale deciso a celebrare la sua ultima Missa Solemnis carico delle afflizioni corporali eppure così libero, un garibaldino improvvisato che vuole vedere come si fa a morire per niente, un improbabile convegno di sconosciuti in una lugubre villa vicino al mare, e altro ancora: congedi diversi chiusi da una ridda carnascialesca, una danza sfrenata alla Bosch in cui tutti i personaggi si ritrovano e finalmente si salutano.

transparent_scroll_line

Il fascista – Alain Elkann

7159344_1918237Editore: Bompiani
Data di uscita: 29 Settembre
Prezzo: 14,00 €
Trama: Italo Veneziani è piccolo, il volto segnato da una cicatrice, elegante. È un fascista della prim’ora, suona molto bene il pianoforte, ha un che di elusivo. È una spia? È ricco? Che cosa nasconde? Quando la giovanissima Marie lo conosce nella villa di Lady Colbert a Mentone ne è respinta e attratta insieme. Nonostante Italo sia l’”amico speciale” di Louise Colbert, tra lui e Marie nasce una storia d’amore. Marie resta incinta; i due si sposano; nasce Alice. Poi tutto precipita, e il fascista Italo è dichiarato morto, forse a opera dei partigiani. Finché non affiorano tracce in un monastero di Gerusalemme e in un albergo di Arles. Ma chi è davvero? Il ritratto di un uomo controverso ma fedele a se stesso.

transparent_scroll_line

Una medium, due bovary e il mistero di Bocca di Lupo – Gaetano Cappelli

7321802_1918240Editore: Marsilio
Data di uscita: 29 Settembre
Prezzo: 16,00 €
Trama: Nulla sembra muoversi nell’assolata Minervino, patria della medium Eusapia Palladino. Finché in paese arriva il romanziere Guido Galliano, ingaggiato dal conte Ferdinando Canosa perché aiuti la volitiva moglie, Finizia, a finire il romanzo, proprio sulla vita della Palladino, cui invano lavora da anni. La cosa dovrà però accadere in segreto. Soprattutto senza che niente ne sappia Maddalena Nortano. E’ infatti per contendere il primato a costei, sua rivale da quando le soffiò lo sposo sull’altare e ora, grazie ai suoi libri di storia locale, figura di spicco del Circolo “La Scesciola”, che Finizia coltiva il sogno di diventare scrittrice pur senza averne la benché minima capacità.

transparent_scroll_line

Il domatore di leoni – Camilla Lackberg

51y0gGiAZRLEditore: Marsilio
Data di uscita: 29 Settembre
Prezzo: 19,00 €
Trama: L’inverno è particolarmente gelido e le vie di Fjällbacka sono quasi deserte, i ristoranti affollati, il porto brulicante di barche e i turisti a passeggio solo un ricordo. Mentre l’intero paesino che guarda al Mare del Nord sembra in letargo, una ragazza vaga confusa nel bosco carico di neve. È ferita, procede incespicando a piedi scalzi, gli occhi simili a due buchi neri in un viso bianchissimo. La sua fuga ha fine quando, raggiunta la strada, un’auto la investe, uccidendola. All’arrivo di Patrik Hedström e della sua squadra di investigatori, la giovane vittima è già stata identificata. Di lei si erano perse le tracce da quattro mesi. Ma il suo corpo porta i segni di un’inimmaginabile violenza che nessun incidente può spiegare, e il pensiero di Patrik corre subito alle altre adolescenti, così simili tra loro, misteriosamente scomparse negli ultimi due anni. Potrebbe davvero esserci un collegamento? Intanto, Erica Falck è alle prese con un nuovo libro. Sta facendo ricerche su un’oscura tragedia famigliare che ha portato alla morte di un uomo, una vecchia storia che, iniziata con il festoso arrivo di un circo, con il passare del tempo si è trasformata sempre più in una macabra leggenda senza risposte. Tra le due indagini potrebbe esistere un punto di contatto, un segreto custodito per amore che ha generato e sostenuto negli anni una spirale di odio incomprensibile: mai come questa volta Erica e Patrik dovranno scavare negli abissi del male più impenetrabile, diabolicamente protetto da un’apparente normalità.

Pubblicità

[Segnalazione] Amiche di penna – M. Di Francia e D.Mastrocinque

Buon pomeriggio carissimi lettori!
Per oggi non erano previsti post, ma non potevo non segnalarvi l’uscita di un libro bellissimo! Se amate Emma Bovary e Anna Karenina continuate a leggere 🙂

Amiche di penna
Il romanzo epistolare di Anna Karenina ed Emma Bovary 

Visualizzazione di cover Amiche di penna.jpg

Anna Karenina ed Emma Bovary come non le abbiamo mai viste: un epistolario intimo e appassionante tra le due eroine più amate del romanzo ottocentesco.

Mentre è in viaggio in Italia con il suo amante Vrónskij, Anna Karénina avvia quasi per caso una corrispondenza con Emma Bovary, una signora francese che abita in provincia. Per sfuggire alla monotonia della propria vita, Emma cerca rifugio nei piaceri della letteratura e quindi non esita a consigliare ad Anna di leggere L’epistolario di Abelardo ed Eloisa, che l’ha conquistata. Anche sulla spinta di questa comune passione, le due donne iniziano a scriversi con assiduità e a scambiarsi racconti, chiacchiere e considerazioni sulle rispettive esistenze, che in parte ricalcano la trama dei romanzi di cui sono protagoniste, in parte la reinterpretano o la reinventano. Mentre la corrispondenza tra Anna ed Emma si fa sempre più intima e disinibita, a una festa in casa Guermantes Anna incontra Charles Swann, che la introduce nei fascinosi ambienti di una Parigi a lei sconosciuta, l’accompagna al Père-Lachaise sulla tomba di Abelardo ed Eloisa, all’atelier di Degas, ai caffè degli impressionisti e soprattutto le presenta la sua amante, la cocotte Odette de Crécy. Nel frattempo, a Rouen, Emma incontra a teatro Rossella O’Hara e Rhett Butler: prigioniera delle sue passioni e ostinata nel desiderio di evadere dal meschino orizzonte borghese, progetta di partire per l’America con la sua nuova ed effervescente amica… Lettera dopo lettera prende dunque forma una galleria di personaggi femminili indimenticabili: donne romantiche, appassionate e sognatrici oppure irrisolte, ciniche, disincantate. Anna ed Emma, specchiandosi l’una nell’altra, mettono a confronto con sempre maggiore intensità le rispettive concezioni dell’amore, si confidano, s’ingannano, s’inseguono, si sfiorano senza mai incontrarsi. Riusciranno a cambiare il proprio destino? Con sapienza e delicatezza, Marosella Di Francia e Daniela Mastrocinque intrecciano i percorsi delle eroine più amate della narrativa ottocentesca, dando vita a un originalissimo “spin-off” di due romanzi di culto.

Transparent_scroll_line.png

Visualizzazione di cover Amiche di penna.jpgAmiche di penna – Marosella Di Francia e Daniela Mastrocinque
Mondadori, 204 p.
Collana Omnibus
Narrativa contemporanea e moderna
Cartonato con sovraccoperta, 18.50 €
In vendita dal 20 settembre 2016

5 libri che voglio leggere #1

Buongiorno lettori e buon Venerdì a tutti voi!
Oggi ho pensato di scrivere un articolo diverso dal solito – mi piacerebbe parlarvi di tantissime cose, ma purtroppo il tempo che ho a disposizione non è tantissimo e quindi molto spesso mi limito a recensioni e segnalazioni delle ultime novità editoriali.
Ho pensato così di ideare una nuova rubrica, che spero riuscirò ad aggiornare con una certa frequenza. In questo spazio di volta in volta racchiuderò 5 titoli di libri che ancora non ho letto, ma che ho assolutamente intenzione di acquistare e leggere quanto prima.
Ci sono letture che non possono mancare nella mia formazione, letture che non ho mai trovato il coraggio o il tempo di affrontare e che devo recuperare il prima possibile.
Amo la letteratura e questo penso si sia capito. Amo leggere i classici di ogni epoca – in particolare quelli del 1800 – la narrativa straniera e italiana ( moderna e contemporanea), e ho una particolare predilezione per la letteratura americana, per quella inglese e per quella russa. Mi sono quindi ripromessa di colmare le mie lacune leggendo autori che sono dei veri e propri pilastri in questi ambiti.
Inizio subito con 5 dei titoli che sono finiti in cima alla mia wishlist. Fatemi sapere se ne avete letto qualcuno : )

1 – Pastorale americana di Philip Roth

Pastorale americana (Einaudi tascabili. Scrittori) di [Roth, Philip]Seymour Levov è alto, biondo, atletico: al liceo lo chiamano «lo Svedese». Ebreo benestante e integrato, ciò che pare attenderlo negli anni Cinquanta è una vita di successi professionali e di gioie familiari.  Finché le contraddizioni del conflitto in Vietnam, esplose negli Stati Uniti, non coinvolgono anche lui, e nel modo piú devastante: attraverso l’adorata figlia Merry, decisa a «portare la guerra in casa». Letteralmente. Ma Pastorale americana non si esaurisce nell’allegoria politica; è un libro sulla vecchiaia, sulla memoria, sull’intollerabilità di certi ricordi.
Lo scrittore Nathan Zuckerman, fin dall’adolescenza affascinato dalla vincente solarità dello Svedese, sente la necessità di narrarne la caduta. E ciò che racconta è il rovesciamento della pastorale americana: un grottesco Giudizio Universale in cui i Levov, e i lettori, assistono al crollo dell’utopia dei giusti, al trionfo della rabbia cieca e innata dell’America.

ghirigiri

Le correzioni – Jonathan Franzen

Le correzioni (Einaudi tascabili. Letteratura Vol. 1110) di [Franzen, Jonathan] «Lo si sentiva nell’aria: qualcosa di terribile stava per succedere». Enid e Alfred Lambert trascinano le giornate accumulando oggetti, ricordi, delusioni e frustrazioni del loro matrimonio: l’uno in preda ai sintomi di un Parkinson che preferisce ignorare, l’altra con il desiderio, ormai diventato scopo di vita, di radunare per un «ultimo» Natale i tre figli allevati secondo le regole e i valori dell’America del dopoguerra, attenti a «correggere» ogni deviazione dal «giusto». Gary, dirigente di banca, vittima di una depressione strisciante e di una moglie infantile; Chip che ha perso il posto all’università per «comportamento sessuale scorretto»; Denise, chef di successo con una vita privata, secondo i canoni dei Lambert, molto discutibile. Il temporale annunciato spazzerà via molte cose di valore ma ne restituirà altre piú limpide. Un grande romanzo che si legge d’un fiato, ricco di umorismo e umanità e al tempo stesso duramente critico verso la società contemporanea e i suoi pochi, incerti valori. Impossibile non riconoscere che i Lambert siamo noi: in un momento della nostra vita, in qualsiasi luogo del primo mondo.

ghirigiri

I Buddenbrook – Thomas Mann

I Buddenbrook: Decadenza di una famiglia (Oscar classici moderni Vol. 80) di [Mann, Thomas]È la storia dell’ascesa e del declino di una famiglia della borghesia mercantile del sec. XIX, titolare a Lubecca di una ditta di cereali, fondata nel 1768. La vicenda si intreccia introno alla vita dei primogeniti di quattro generazioni: Johann senior, Johann-Jean junior, Thomas e Hanno. Il romanzo si apre con un pranzo dato dal vecchio Johann per inaugurare la nuova sede della ditta. Le fortune della famiglia aumentano, Johann junior diventa console dei Paesi Bassi, Thomas senatore. Thomas acquista una nuova sede ancora più prestigiosa dell’altra, ma i germi della decadenza diventano sempre più evidenti. Christian, fratello minore di Thomas, muore in sanatorio; la sorella Tony passa da un matrimonio all’altro, l’ultimo erede Hanno muore infine di tifo.

ghirigiri

I fratelli Karamazov – Fedor Dostoevskij

I fratelli Karamazov (eNewton Classici) di [Dostoevskij, Fëdor Michajlovic]Unanimemente considerata tra le opere più alte della letteratura russa e di tutto l’Ottocento europeo, I fratelli Karamazov è l’ultima fatica di Dostoevskij. Pubblicato in parte, tra il 1879 e il 1880, sul «Messaggero Russo», vide la luce nella sua forma integrale nel 1880. Al centro della narrazione le vicende della famiglia Karamazov, padre e quattro figli, di cui uno illegittimo e tre nati da madri diverse, tutte precocemente scomparse. Aleksej, Dmitrij, Ivan e Smerdjakov si muovono circondati da un teatro di personaggi altrettanto cruciali e determinanti, non solo ai fini della narrazione ma anche ai fini del perfetto equilibrio su cui l’architettura del romanzo è costruita. È la storia di un parricidio, è la storia di una schiera di anime alla ricerca della verità e di una salvezza possibile, tutta spirituale, che l’autore cuce addosso al suo Aleksej, illuminandolo sin dalle primissime pagine di una luce forte e ostinata, che è propria solo degli “eroi”.

ghirigiri

Gita al faro – Virginia Woolf

Gita al Faro (eNewton Classici) di [Woolf, Virginia]Quando, nel 1925, Virginia Woolf si accinse a scrivere Gita al Faro era decisamente giunta alla soglia della maturità artistica: in questa sua opera riuscì infatti mirabilmente a mostrare il suo sapiente dominio delle possibilità del monologo interiore e la straordinaria capacità di muoversi liberamente tra il flusso delle coscienze dei personaggi. Con tutta la sua avvolgente bellezza, questo romanzo è una commossa elegia all’Assenza: assenza innanzitutto della madre, morta quando la Woolf aveva solo tredici anni, lasciandole un vuoto incolmabile. Ed è proprio tale immagine cara a legare le diverse solitudini dei protagonisti di questa rievocazione corale, tutti chiusi in un proprio mondo isolato da cui è difficile comunicare. Fluido e ritmato come il mare sotto il raggio ora breve ora lungo del Faro che fende l’oscurità della notte, il romanzo si impone al lettore con la forza della memoria, il fascino del ricordo, la voce struggente della nostalgia.

Che dite, vi piace come inizio? ❤
Alla prossima,
Simona

Alla scoperta di… Lemma Press!

Buongiorno readers e ben ritrovati al Salotto dei libri!
Oggi ho il piacere di presentarvi una nuova casa editrice, ancora piccolina ma con le idee ben chiare su come muoversi all’interno del vasto panorama editoriale italiano!
Sto parlando di Edizioni Lemma PressQUI trovate il loro sito), nata dall’unione di un gruppo di amici assai variegato. Tra di loro infatti c’è chi è filosofo, chi artista, chi docente e chi addirittura militare! Come recita un famoso detto ” l’unione fa la forza” e se a rendere ancora più salda questa compagine di persone sono la cultura e l’amore per la conoscenza il risultato non può che essere super soddisfacente!

Al cuore del progetto editoriale si trova un concetto semplice, quello di innovazione classica. Perché da un lato è possibile innovare – tutti noi a un certo punto abbiamo in mente un “sarebbe bello se” – e dall’altro occorre sempre una padronanza del mestiere per chi percorre nuove strade.

Come leggete nel riquadro qui sopra, Lemma Press è una casa editrice che punta all’innovazione classica, ossia a rendere accessibile a tutti un certo tipo di contenuti. Questa loro ambizione si sta via via concretizzando in una serie di collane interessanti, dinamiche e in continuo aggiornamento. Ve le presento rapidamente qui di seguito:

ARSENALE ( A cura di Federica Locatelli e Marina Spreafico)
– Collana dedicata alla traduzione teatrale per la recitazione, nata dalla scena e per la scena.

CALLIGRAMMI ( A cura di Stefano Aloe)
– Collana dedicata al rapporto fra la creatività e il segno grafico.

FAVOLE DELL’OPERA ( A cura di Nicola Baudo)

–  Collana dedicata alla rivisitazione dei libretti d’Opera sotto forma di favole immaginifiche, dal sapore antico di luci ed ombre.

LO SPECCHIO ( A cura di Eleonora Sparvoli)
– Collana dedicata alla poesia, alle novelle e ai romanzi brevi.

SECURITY&SAFETY ( A cura di Alberto Caruso De Carolis)
– Collana dedicata a fornire, agli operatori del settore e a tutti i cittadini coinvolti, approfondimenti dottrinali su protezione e sicurezza.

TARDIVIANA ( A cura di Annamaria Babbi e Fabio Scotto)
– Collana dedicata al poeta e drammaturgo francese Jean Tardieu ed agli artisti della sua famiglia.

ghirigiri

Ho avuto il piacere di leggere il primo dei volumi pubblicato nella collana Favole dell’opera, ossia TURANDOT, LA PRINCIPESSA DI GELO di Nina Tanzi, con illustrazioni di Andrea Pulcini.

Turandot - Giardino.jpg

Che dirvi di questo meraviglioso libro? Innanzitutto devo complimentarmi con la casa editrice per l’ottima qualità del prodotto. La copertina è stupenda, cattura sin da subito l’attenzione e lascia presagire le meraviglie che troveremo al suo interno. Avere tra le mani un libro che si presenta in maniera così elegante e raffinata è un piacere per gli occhi, oltre che per la mente.

Turandot - Immagina.jpg

 

Sin dalle prima pagine sono stata travolta all’interno della storia. Il sipario si apre con un’immagine evocativa che ci descrive gli scenari e le ambientazioni in maniera suggestiva e fiabesca.

IMMAGINA.

L’immaginazione è tutto mentre si legge Turandot. L’autrice si rivolge in prima persona al lettore, prendendolo per mano e conducendolo all’esplorazione del fantastico mondo della principessa Turandot. Mentre leggevo la storia ho più volte chiuso gli occhi e immaginato chiaramente i luoghi e le situazioni descritte tra le pagine del libro. Questo tipo di lettura è ideale per essere utilizzata come “favola della buonanotte” perché è talmente evocativa e intrisa di magia da permettervi di estraniarvi completamente dalla realtà circostante.

Turandot - Principessa

Accanto alla scrittura fine ed elegante di Nina Tanzi ci vengono presentate le illustrazioni meravigliose di Andrea Pulcini ( quella che vedete in foto è la mia preferita. Appena l’ho vista me ne sono innamorata, ho trascorso minuti interi a fissarla come ipnotizzata).
Grazie alla Lemma Press ho scoperto un illustratore a dir poco bravissimo. Ogni disegno è reale, curato nei minimi particolari, minuzioso e raffinato. Queste meravigliose illustrazioni hanno reso l’opera ancora più ricca e preziosa, le hanno dato quel tocco magico in più che non ho mai trovato altrove.

Un prodotto come questo è, a mio giudizio, accessibile a tutti ( sia dal punto di vista dei contenuti che da quello economico). Quello che stringete tra le mani è il risultato di un lavoro accurato, di una ricerca e di un riadattamento non indifferenti. Riuscire a riprodurre la celebre Turandot di Puccini in questo modo non è impresa facile e Lemma Press è stata all’altezza delle mie aspettative. L’unione del testo – scritto in maniera superlativa – e delle illustrazioni splendide, ha prodotto come risultato un’opera di qualità di tutto rispetto. Non vedo l’ora di poter leggere gli altri volumi che usciranno in questa collana.

ghirigiri

Per concludere al meglio questo articolo vi propongo l’intervista che ho avuto il piacere di fare all’editore della casa editrice, Nicola Baudo, che ringrazio ancora una volta per la cordialità e la disponibilità con cui si è prestato a rispondere alle mie domande.
Spero di avervi incuriositi e incoraggiati ad avvicinarvi a questa nuova casa editrice. Personalmente con loro mi trovo benissimo, sin da subito si sono guadagnati la mia stima e la mia simpatia grazie anche alla squisita addetta stampa, Azzurra, che è sempre super gentile e disponibile. Auguro il meglio alla casa editrice, ai suoi libri e a tutta la splendida cerchia di persone che insieme a loro contribuisce alla diffusione della cultura.
Vi lascio con l’intervista a Nicola Baudo:

1) Come è nata la casa editrice LemmaPress?

Dall’amore per i libri, innanzitutto. Anzi: per il contenuto dei libri, ch’essi portano a noi come nocchieri, bardi, scialuppe, cantori… Dalla certezza che il libro ha un avvenire perché è una cosa a sé, non cancellabile da nuove forme di lettura: forse proprio la nostra vita attuale, che ci obbliga a guardare schermi tutto il giorno – dal pc, al tablet alla televisione – rende ancor più forte il bisogno, il sollievo, di posare lo sguardo sull’inchiostro e sulla carta.

Infine c’è un’altra intuizione, quella secondo cui il mondo è pieno di anime insoddisfatte, che soffrono dell’infinita volgarità circostante, della perenne infantilizzazione di tutto e di tutti – anime avide d’ossigeno intellettuale, di forza, di bellezza.

Così è nata la Casa editrice: dall’intuizione di due amici – un filosofo, un militare – pieni d’idee, desiderosi d’innovare, partendo dai classici.

2) Svelateci una piccola curiosità. Perché avete scelto proprio questo nome?

Lemma ha diversi significati. È la forma standard delle parole, innanzitutto (il “lemma” di un dizionario). Ma è anche, nella logica, la premessa di un ragionamento scaturita da una riflessione precedente. Una ripartenza, insomma – il che ben si addice a un progetto editoriale che doveva cambiare in meglio, come difatti è accaduto, la vita dei fondatori e dei loro collaboratori.

3) Il vostro catalogo propone titoli interessanti e variegati. Quali sono le caratteristiche che, secondo voi, un buon libro deve possedere?

I contenuti del libro devono essere al contempo elevati e accessibili, soddisfare il profano curioso e l’esperto. Deve elevare, deve fidarsi del lettore nel porgergli alimenti intellettuali pregiati – sapendo che l’anima sua saprà coglierne, diremmo avidamente, l’essenza. Riteniamo che la cultura elevata sia per tutti, nella misura in cui dona a ciascuno ciò che il suo orecchio può cogliere. Allo stesso modo in cui un preludio di Bach può essere ascoltato, goduto pienamente, da un musicista provetto, da un infante, da chi non conosce il pentagramma.

Quanto alla forma del libro, la sua veste editoriale, riteniamo che debba assecondare il contenuto come un buon vino accompagna la pietanza. Molti libri oggi sono uguali, copertina a parte: basta aprirne alcuni a caso, di editori diversi, per accorgersi che la carta e i font sono sempre gli stessi. Non così i nostri: la carta ha un odore, uno spessore, una tattilità; le immagini si posano su di essa in vario modo, secondo la natura del supporto. Le combinazioni sono infinite e ciascuna interagisce in modo diverso con il contenuto. E noi, come editori, cerchiamo di suonare la melodia – il contenuto – usando tutti i tasti di questo meraviglioso strumento che si chiama libro.

4) In base a cosa scegliete i libri che reputate adatti ad inserire nel vostro catalogo?

Siamo aperti a qualunque progetto, purché frutto di grande esperienza e di altrettanta voglia d’innovare. Innovazione classica è il nostro motto perché riteniamo che la profonda conoscenza di un dato ambito sia condizione indispensabile per l’originalità. Anzi, proprio chi padroneggia il mestiere freme di solito di aprire nuove vie – e perlopiù non può, perché l’ambiente circostante è ottuso. Come scegliamo, quindi, i nostri titoli? Dalla qualità delle persone, delle idee, del linguaggio. I nostri libri devono essere vivi e avere radici profonde. Devono inoltre inserirsi in un progetto organico, una collana: ne abbiamo avviate quattro il primo anno, altrettante sono in dirittura d’arrivo. Le Edizioni Lemma Press sono il luogo in cui si realizzano “i sogni nel cassetto”.

5) Tra i titoli proposti spicca sicuramente la Turandot, rielaborata testualmente da Nina Tanzi e arricchita dalle magnifiche illustrazioni di Andrea Pulcini. Come avete conciliato i due elementi? Che lavoro c’è dietro la realizzazione di un prodotto così raffinato, ma al tempo stesso accessibile a tutti?

All’origine c’è un’attività narrativa spontanea, originale e consolidata nel tempo da parte dell’autrice. Nina non è un’insegnante ma una professionista importante del mondo della lirica, che da diversi anni ama raccontare l’opera nelle scuole, armata della propria voce e di qualche attrezzo scenico. Ebbi la fortuna d’incontrarla, di sentirla, e d’intuire che quella narrazione poteva trasformarsi in libro. Ma il passaggio dall’oralità alla scrittura non fu semplice: occorreva cambiare registro, trovare il timbro giusto, e Nina, con una sicurezza letteraria inversamente proporzionale alla sua timidezza, giunse alla stesura di un testo bellissimo ed emozionante, la sua Turandot.

Il secondo passaggio, per nulla evidente, fu quello delle illustrazioni. La nostra epoca ci sottopone a un’overdose di immagini, anche nei libri, soprattutto se rivolti ai più giovani: in quanti testi per l’infanzia si perde il testo, sino a scomparire! Volevamo immagini dense, di forte impatto, ma anche separate in modo netto, per meglio rispecchiarla, dalla parte narrativa. Venne quindi l’incontro con Andrea Pulcini, un ragazzo che giunge dal mondo del fantasy, ma che ci aveva colpiti per la varietà degli stili: dal disegno di un’elsa intarsiata avevamo capito che era lui il disegnatore adatto.

Il terzo passaggio fu costellato d’incontri, in cui scrittrice e illustratore, insieme all’editore, ascoltavano la Turandot, discutevano dell’opera, dei personaggi. Di settimana in settimana fiorivano ipotesi, bozzetti, disegni sempre più raffinati e quando Andrea rilevava un aspetto, magari partendo da un’aria per lui interessante, e riusciva a convincerla, Nina modificava il testo in conseguenza, per adattarlo alla visione del giovane illustratore. Così è nata Turandot e allo stesso modo sta nascendo il Trovatore ossia il fuoco di Azucena.

6) Avete preso in considerazione l’idea di espandere il vostro catalogo anche nel formato digitale?

Le Edizioni Lemma Press nascono con una particolare attenzione al mondo reale, ma sono attente all’innovazione. Alcuni nostri progetti, in corso di gestazione, sono legati esclusivamente al formato digitale. E di alcuni libri si stanno realizzando gli ebook.

7) Svelateci, se potete, qualche progetto che avete in cantiere (ad esempio, libri di prossima pubblicazione).

Il terzo volume delle “Favole dell’Opera”, dopo Turandot e Trovatore, sarà dedicato a Lucia di Lammermoor – siete i primi a saperlo!

Stiamo lanciando egualmente una collana dedicata al teatro, in collaborazione con lo storico teatro milanese Arsenale, dalla quale prende il nome. Testi a fronte dal mondo intero, con un taglio traduttivo pensato per la recitazione. Il primo titolo uscirà in settembre: La Sirenetta, di Marguerite Yourcenar, con una lettera inedita dell’autrice.

8) Grazie per essere stati con noi e per aver risposto a queste domande. In bocca al lupo per tutto 🙂

Ringrazio e ricambio l’augurio, al blog e ai lettori.

Alla prossima,
Simona

[Recensione] Belgravia – J.Fellowes

Buongiorno a tutti lettori, e felice Mercoledì!
Le mie ferie stanno per finire e pian piano il blog tornerà operativo al 100%, con tante belle novità, letture e consigli letterari.
Oggi vi parlo di un libro che ho letto recentemente e che mi è piaciuto davvero tantissimo, sia per lo stile dell’autore che per la storia in sé. Sto parlando di Belgravia di Julian Fellowes, edito da Neri Pozza.

TITOLO: Belgravia
AUTORE: Julian Fellowes
EDITORE: Neri Pozza
COSTO: 18,00 €
PAGINE: 415
TRAMA: Nel giugno del 1815, Bruxelles appare ‘en fête’, con le affollate bancarelle nei mercati e le carrozze aperte pitturate a colori vivaci. Nessuno immagina che l’imperatore Napoleone sia in marcia, pronto ad accamparsi sul limitare della città da un momento all’altro. La diciottenne Sophia Trenchard, tipica bellezza inglese bionda dagli occhi azzurri, non ha alcun interesse per le questioni belliche; i suoi pensieri sono rivolti a Lord Edmund Bellasis, erede di una delle famiglie più importanti della Gran Bretagna, che le ha appena procurato gli inviti per il ballo della duchessa di Richmond. La guerra ha alterato gli schemi, permettendo di tralasciare le solite regole, e l’ambiziosa Sophia è intenzionata a non lasciarsi sfuggire questa occasione, insperata per una ragazza con i suoi natali. Suo padre, James Trenchard, è “il Mago”, un abile commerciante che fornisce pane e birra ai soldati. Partito da una bancarella a Covent Garden, grazie a un vero talento per gli affari, ha compiuto una vertiginosa scalata sociale, spinto dall’insopprimibile desiderio di appartenere al bel mondo. Anne, la moglie di James, sembra essere l’unica della famiglia Trenchard ad aver conservato un po’ di buon senso e a ostacolare l’unione tra la figlia e Edmund Bellasis. Durante il ballo un aiutante di campo irrompe nella sala recando con sé una missiva. Le truppe francesi hanno oltrepassato il confine e gli ufficiali inglesi, le uniformi da gala ancora indosso, vengono richiamati ai propri reggimenti…

ghirigiri

Un libro che parla di ” Segreti e scandali nella Londra del 1840″ non poteva assolutamente mancare nella mia libreria,a maggior ragione se a scriverlo è lo sceneggiatore di Downtown Abbey. Ho atteso con ansia per mesi l’uscita di questo libro, che è riuscito a conquistarmi – prima ancora che con la storia – grazie alla copertina a dir poco meravigliosa.
Fellowes per me è stato una conferma e una scoperta al tempo stesso, un piacevolissimo compagno di avventure in questo afoso Agosto romano. Uno dei pregi più grandi che appartiene a Fellowes è quello di trascinare il lettore, sin da subito, all’interno delle sue storie, rendendolo così incapace di staccarsi dalle pagine. La vicenda prende vita nel 1815, a Bruxelles, poco prima dell’imminente – e inaspettata – battaglia di Waterloo. La prima protagonista che incontriamo è la giovanissima Sophia Trenchard, che come tutte le coetanee nutre scarso interesse nei confronti della guerra; quello che realmente le sta a cuore è l’invito al ballo di una delle duchesse più importanti da parte del Lord di cui è follemente innamorata, Edmund Bellasis. La storia entra sin da subito nel vivo e Fellowes è abilissimo nel delineare vizi e virtù di ogni suo personaggio. Sophia è giovane, ingenua, spesso inconsapevole delle conseguenze dei suoi gesti. In questo è tale e quale al padre, James Trenchard – detto << il Mago>>, perché riesce in qualsiasi occasione a fornire birra e pane ai soldati, rivelandosi un abilissimo mercante. James è un uomo che si è affermato in società grazie alle sue forze, ma la posizione di discreta importanza che ha ottenuto non gli basta. L’uomo mira infatti ai piani alti, e vedere la figlia accasata con il nipote di un duca andrebbe oltre le più rosee aspettative. A mitigare i caratteri esuberanti dei due c’è Anne Trenchard, madre e moglie rispettabile e assennata, che sa come comportarsi in ogni occasione e sa bene quale posto le spetta all’interno della società. La famiglia Trenchard ci viene dunque subito presentata a tutto tondo, e da subito riusciamo ad inquadrare alla perfezione le differenti personalità di ognuno di loro.

Quartiere di Belgravia – Londra

Fellowes ci dà un assaggio piuttosto breve della vita della famiglia Trenchard durante i primi anni del 1815, perché nei capitoli successivi a quelli introduttivi compiamo un salto temporale di 30 anni circa, dove molte – troppe cose – sono mutate. Ritroviamo i nostri Trenchard, invecchiati e con qualche ferita nel cuore in più, nel florido e moderno quartiere di Belgravia, uno dei più rinomati nella Londra dell’epoca. Il signor Trenchard pare aver realizzato il suo desiderio di elevarsi socialmente, perché da commerciante è diventato un costruttore edile e progetta giorno e notte case e abitazioni per le personalità più illustri. In questo clima di fermento la vicenda entra nel vivo, le sorprese che Fellowes è riuscito a riservarmi non sono poche e non vi nego che alcune pieghe prese dalla storia non me le sarei mai aspettate ( o almeno non del tutto).
La famiglia Trenchard viene affiancata dai Brockenhurst e tra di loro succederà di tutto e di più. Purtroppo non posso spiegarvi le circostanze e i motivi per cui le due famiglie si ritrovano collegate, ma lo capirete leggendo la storia e non dovrete aspettare molto per soddisfare questa curiosità. Fellowes è bravissimo ad intrecciare misteri e intrighi, si vede che conosce profondamente gli usi e i costumi dell’epoca, perché riesce a riprodurre ogni più piccolo particolare e a renderlo importante ai fini della storia. In Belgravia incontriamo le personalità più disparate, capiamo benissimo come funzionava la società dell’epoca vittoriana e per la durata della lettura ci ritroviamo immersi da capo a piedi in un’epoca lontana da noi, ma più affascinante che mai. Fellowes scandaglia i vizi e le virtù di ogni personaggio, porta all’attenzione del lettore i lati oscuri, le bugie, i segreti di ognuno e fa in modo che per ognuno ci sia il proprio spazio, la propria importanza, il proprio senso ai fini della storia. Sappiamo tutti che la società vittoriana era incentrata moltissimo sulle apparenze, sulle buone maniere, sulle cortesie – spesso e volentieri fin troppo forzate, e Fellowes è in grado di riportare in vita tutto ciò. In Belgravia troviamo questo e molto di più, perché accanto alle apparenze ci sono i sentimenti, quelli autentici, quelli che vanno al di là delle convenzioni, del tempo e della ragione. L’unione di questi due elementi rende il romanzo di Fellowes un vero e proprio gioiellino, scritto con ironia, con astuzia e con l’eleganza che da sempre caratterizza questo autore inglese.
Una lettura da non perdere se amate il periodo, le storie imprevedibili e ricche di intrighi, scandali e segreti. Il mio voto è di 5/5.
Alla prossima,
Simona