Blogtour Il regno dell’aria – Prima tappa: Intervista all’autrice

Buongiorno a tutti, readers!
Oggi sono qui per inaugurare un blogtour a cui tengo parecchio, perché riguarda il libro di una cara amica che qui su WP  in molti conoscerete – sto parlando di Laura di Racconti dal passato.
A breve uscirà il secondo libro della saga dei Custodi degli elementi ,inaugurata con Il mondo che non vedi ( libro che, ci tengo a precisare, dopo un anno è ancora nella top 20 dei fantasy young adult su Amazon *-*) ed io ho l’onore di aprire le danze. Tante bellissime tappe vi aspettano nei prossimi giorni e vi condurranno passo dopo passo nel fantastico mondo dei Custodi. Siete pronti a partire? Io sono più carica che mai!
Prima di lasciarvi all’intervista che ho fatto a Laura – in cui vengono svelate tantissime novità e curiosità – vi riporto alcune informazioni che sicuramente vi torneranno utili.

Il regno dell’aria – Le Cronistorie degli Elementi #2

«I limiti dimorano nella testa di chi li ha, nelle azioni di chi se li impone, negli occhi di chi li vuole vedere e nelle parole di chi non vuol sperare.»

 

Adoro questa cover! *-*

Prezzo: 2,99 Euro in formato ebook; GRATIS per gli iscritti a Kindle Unlimited

Trama Laura Rocca Cronistorie Elementi Libro secondo

Celine è convinta di essere una ragazza insignificante e invisibile, ma il destino ha in serbo altri piani per lei: non solo scopre un mondo di cui non conosceva l’esistenza, ma ne è persino a capo. Purtroppo questo dono inaspettato le preclude l’amore dell’unico ragazzo che le abbia mai fatto battere il cuore in diciotto anni. La profezia, infatti, lega il suo destino a quello dell’altro Prescelto, e il suo amato Aidan è irremovibile: non infrangerà le loro leggi perché non vuole esporla ad alcun pericolo. Celine non può crogiolarsi nel dolore, non ha più tempo. I nemici stanno colpendo duramente i Quattro Regni, Fàs ha deciso di attaccare e il popolo si sente talmente abbandonato da aver perso ogni speranza. Le protezioni attorno al Regno dell’Aria stanno cedendo e, mentre il male si avvicina, Celine deve ritrovare la Lama d’Aria, dispersa da quasi vent’anni. La sopravvivenza del Regno dipende dalla riuscita della sua missione. L’unica possibilità di salvezza è nelle sue mani. Alla scoperta di un mondo nuovo, immerso tra i ghiacci della Finlandia, Celine si appresta a sciogliere le fila di un antico mistero.

ghirigiri

Prima di lasciarvi all’intervista vi riporto inoltre i link alla mia recensione del libro precedente ( la trovate QUI) e allo spin-off interamente narrato dal punto di vista del protagonista maschile, Aidan ( potete leggerla QUI). Ora vi ho detto proprio tutto, non vi resta che mettervi comodi e trascorrere qualche minuto in compagnia di Laura, che è una persona brillante, tenace e decisa. Enjoy!

ghirigiri

1) Ciao Laura, grazie di essere qui. Lieta di ospitarti nel mio blog.

Ciao Simona, grazie a te per lo spazio e la disponibilità.

2) A breve uscirà finalmente il secondo libro della saga dei custodi degli elementi. Puoi darci qualche anticipazione in merito? 

Ormai ci siamo, quindi perchè non dare qualche anticipazione ai lettori? Ti racconterò che questo libro sarà diverso dal precedente in tanti modi.

Innanzitutto cambierà l’ambientazione, ci sposteremo infatti in Finlandia.

Sarà un libro molto più “corale”. A differenza del primo, in cui vediamo quasi sempre le cose tramite lo sguardo di Celine, in questo sentiremo parlare molti più personaggi.

In queste pagine ci sarà molta più azione che nelle precedenti. “Il mondo che non vedi” doveva essere l’introduzione di un mondo e, per questo motivo, è un libro molto più “tranquillo”, con “Il Regno dell’Aria” si entra nel vivo della storia.

3) Nei tuoi romanzi le descrizioni di luoghi e ambienti svolgono un ruolo fondamentale e sono estremamente curate. Hai fatto delle ricerche riguardo ai luoghi in cui ambientare questo nuovo romanzo? Se sì, ti va di dirci come avviene il reperimento del materiale e a quali fonti ti affidi?

Faccio ricerche per qualsiasi cosa, persino relative a flora e fauna. Solitamente inizio da internet, dopo che mi sono fatta un’idea di base verifico quali siti/blog fornivano le informazioni migliori sui luoghi e contatto privatamente i proprietari spiegando che sto scrivendo un libro e chiedendo loro se sono disponibili a darmi le informazioni di cui necessito. Inoltre, per ora, ho avuto fonti di prima mano.

Per cosa riguarda Venezia ho utilizzato ciò che conoscevo per mio conto, essendo mio padre veneto e Venezia una città che amo molto, per cosa concerne Gallaibh e la Scozia ho fatto riferimento a dei miei cari amici scozzesi, che mi hanno aiutato anche con la lingua parlata nel libro: il gaelico scozzese. Per il secondo libro ho fatto riferimento a una mia collega di origine finlandese: lei ha persino scritto a sua zia in Finlandia per alcune ricette.

Trovo giusto, anche se si tratta di un fantasy, dedicare particolare attenzione ai luoghi in cui lo ambiento. Anche se le mie terre non sono reali mi piace abbiano qualcosa del posto in cui sono geograficamente collocate. Penso possa anche essere bello per i lettori conoscere qualche particolare in più su dei Paesi che magari non hanno mai visitato.

4) Quando inizi a scrivere un nuovo libro ti vengono in mente prima i personaggi o la storia? 

I personaggi, dopo costruisco una storia che vada bene per loro.

5) A quale dei tuoi personaggi sei particolarmente affezionata? E perché? 

Aidan. Perchè, a differenza di ciò che credo sia opinione diffusa, la mia storia nasce da lui e non da Celine. Avevo in mente tante cose su questo personaggio e gli ho trovato una casa nella mia saga.

6) Una domanda più tecnica. Quando scrivi ti fai una scaletta da seguire o segui il flusso dei pensieri? Quanto impieghi in media a revisionare il testo e ad aggiustarlo?

No assolutamente, non andrei mai e poi mai a “mano libera”. La cosa peggiore che ti può capitare di trovare in una saga sono le incongruenze. Io ero già partita con l’idea di scrivere sei libri e, ancora prima di iniziare a scrivere il primo, feci i riassunti di tutti i capitoli di tutti e sei i libri. Senza una base così certa non avrei nemmeno pubblicato il primo. Troverei troppo pericoloso mettere in piedi un mondo complesso e vasto come il mio senza una base solida. Sarebbe potuto diventare un disastro di proporzioni epiche.

La revisione è la parte peggiore. Scrivere è bellissimo, ma non è solo emozionarsi e fantasticare. Una volta finito di scrivere arriva la fase dell’editing e quella, se non si ama davvero ciò che si fa, non la si supera.

Editare il proprio testo può spingere persino a odiarlo o non poterlo più vedere. Il primo libro l’ho riletto più di dieci volte.

7) Il tuo esordio nel mondo della scrittura è legato al genere fantasy. Come mai hai scelto questo genere piuttosto che un altro? Hai mai pensato di approcciarti anche a storie di diverso tipo? Se sì, quali?

I miei generi preferiti sono: fantasy e thriller seguiti dal romanzo storico.

Ho deciso di lasciar perdere il thriller poiché, quelli che piacciono a me, sono libri per i quali ci vogliono un sacco di conoscenze e nozioni, (legali, medicina, indagini di polizia). Non sono per il giallo soft e non mi piacerebbe scriverlo. Ho preferito evitarlo come genere per non rischiare di mettere insieme una storia che non stava in piedi piena di buchi e lacune che non avrei saputo colmare. Con il fantasy avrei potuto inventare ogni singolo dettaglio e il tutto sarebbe dipeso solo dalla mia fantasia. Può sembrare più semplice, ma in realtà non lo è. Tutte le regole, leggi e dettagli poi devono stare in piedi, non si può nemmeno inventare a caso.

Mi sono già approcciata a un genere diverso, si tratta di un romanzo a puntate, Lady Jessica Bark, romanzo rosa storico. E’ pubblicato a puntate sul mio blog e qui su wattpad: https://www.wattpad.com/story/67052965-lady-jessica-bark/parts .

Il testo non presenta la cura che presentano i libri pubblicati su Amazon.

Intendo continuare sicuramente le avventure di Lady Jessica e magari, chissà, se avessi più tempo a disposizione lavorerei sicuramente su un romanzo ambientato ai giorni nostri del quale ho già la storia pronta.

Come fantasy, dopo le Cronistorie, ho in mente una storia con viaggi nel tempo e una forte inclinazione steampunk, ma staremo a vedere!

8) Pensiamo in grande. I diritti dei tuoi libri vengono acquistati per una trasposizione cinematografica. Quali attori immagini ad interpretare i personaggi?

Ci sono personaggi per i quali andrei a colpo sicuro e altri per cui non saprei cosa dire poichè sono davvero solo frutto di fantasia. Io naturalmente ho le idee molto chiare in merito, ma è una domanda cui preferisco non rispondere perchè, nei libri, le persone hanno la possibilità di immagine chi vogliono e di dare ai protagonisti il volto che amano. Se io adesso dicessi chi mi immagino desumerebbero che è colui/colei cui penso quando scrivo e finirebbero per vederci solo “quella faccia” mentre leggono.

9) Hai altri progetti in cantiere? Se sì puoi darci qualche piccola anticipazione?

Sto pensando, visto il gradimento del pubblico, di lavorare su Lady Jessica per metterlo su Amazon. Vorrei aggiungere delle scene, approfondirlo e naturalmente editarlo.

Ho in mente anche un romanzo ambientato ai giorni nostri, di cui ho già scritto il riassunto.

E’ il tempo che mi manca!

10) Grazie per essere stata qui e in bocca al lupo per la tua carriera

Grazie a te per la gentilezza con cui mi hai accolto sul tuo blog, aspetto con ansia il tuo parere sul nuovo libro!

ghirigiri

IMPORTANTE PER TUTTI!

Ricordatevi di lasciare un commento, sarà fondamentale per accedere alla SORPRESA finale che verrà annunciata nell’ultima tappa del tour.

La tappe Laura Rocca Cronistorie Elementi Libro secondo

Le tappe da seguire, in ordine cronologico, sono le seguenti:
26/06 – Intervista all’autrice ( Salotto dei Libri)
27/06 – La Copertina. Approfondimento ( Leggimi Scrivimi)
28/06 – Presentazione della trama ( Ali di pergamena)
29/06 – Estratto del nuovo libro + impressioni a riguardo ( Alice Jane Raynor)
30/06 – La mappa (La corte di belial)
01/07 – Luoghi reali e cucina (L’acquerello di un attimo)
02/07 – Luoghi fantasy+ estratti descrittivi e foto (Harem’s Book)
03/07– Illustrazioni (Il mondo di shioren)
04/07– Presentazione dei nuovi personaggi (On rainy days)
05/07 – Il booktrailer (Viaggiatrice pigra)
06/07 – Recensione in anteprima (Le recensioni della libraia)
07/07 – Giveaeay finale (Leggendo Romance)

Vi aspettiamo numerosi! Aidan, Celine e gli altri non vedono l’ora di conoscervi : )
Alla prossima,
Simona

 

 

Adularia – Alessia Coppola

 

Altro libro super carino che voglio segnalarvi è ” Adularia. La trafficante di storie” di Alessia Coppola, edito da Edizioni Imperium.

L’autrice Alessia Coppola pubblica una nuova opera per la collana fantasy.

Milano, 10 Settembre 2015 – È prenotabile da alcuni giorni, e in vendita da lunedì 14 Settembre, la fiaba di Alessia Coppola pubblicata nella collana fantasy della casa editrice Edizioni Imperium.

Il racconto, inserito nella collana fantasy e dedicato ai giovani lettori, racconta la leggenda della “Trafficante di Storie” una bimba molto speciale nata da una magia.

L’AUTRICE:

Alessia Coppola è nata a Brindisi. È una sognatrice, con l’irrefrenabile passione per la lettura, l’autunno, i lupi e la magia. Gustavo Rol, Scott Cunningham, Carlos Castaneda e Alejandro Jodorowsky, sono i suoi maestri spirituali. È cresciuta leggendo i classici che, l’hanno forgiata come una lama d’argento. Edgar Allan Poe, J.R.R. Tolkien, Howard Phillips Lovecraft, Bram Stoker, Micheal Ende, Jane Austen, William Shakespeare e Oscar Wilde, sono i suoi autori preferiti. Quelli da cui Alessia ha attinto la linfa, per la sua ispirazione. Ma i suoi veri “padrini” sono stati James Matthew Barrie e Lewis Carroll.Gli autori contemporanei per che predilige, invece, sono Stephen King, Neil Gaiman, Anne Rice, Maxence Fermine, Alessandro Baricco e Carlos Ruiz Zafòn.

Blogtour/ Alethé di Federica Caglioni – Seconda Tappa Extra

Buongiorno a tutti, bellissimi!
Come state?? Spero bene!! Vi state godendo l’estate?? Io dopo gli esami mi sento incredibilmente libera, è una sensazione fantastica! *-*

Oggi ci troviamo con una tappa extra del blogtour di Alethé, primo libro della dolcissima Federica Caglioni.
Ho avuto modo di leggere questo romanzo durante i primi mesi del 2015 e la mia impressione è stata positiva su tutta la linea. Ci troviamo di fronte ad una storia che parla di angeli, una storia originale e diversa dal solito, con una protagonista che saprà conquistare i vostri cuori con la sua semplicità e la sua determinazione.

 

In questa tappa di oggi faremo un viaggio all’interno del mondo degli angeli, fatto di gerarchie, poteri, ruoli ben definiti. Se anche voi come me siete appassionati di tutto ciò che riguarda il fantastico mondo degli angeli siete nel posto giusto al momento giusto!
Se siete pronti direi di iniziare questo viaggio insieme, per capire meglio i contenuti del libro di Federica!
Vi abbraccio forte, Simona 🙂

GERARCHIA DEGLI ANGELI

Prima Sfera

Arcangeli: Gli Arcangeli sono usualmente considerati il secondo ordine più basso della Prima Sfera; questi angeli tendono ad essere i più grandi consiglieri e amministratori inviati dal Cielo. Un arcangelo ha normalmente un ruolo di grande importanza nei riguardi dell’uomo. gli arcangeli (Michele, Raffaele, Gabriele e in alcuni casi Uriel) sono cherubini o serafini oltre che essere arcangeli.

Serafini: I Serafini appartengono al più alto ordine di angeli, asservono il ruolo di guardiani del trono di Dio e continuamente cantano le sue preghiere. È anche detto che circondano il trono di Dio, cantando la musica delle sfere e regolando il movimento del cielo cosi come viene comandato da Dio, e che emanano una luce così potente e brillante che nessuno, se non occhi divini, possa guardarli. Quattro di loro circondano il trono di Dio, dove bruciano eternamente per amore e zelo per Dio. Sono angeli dalle 6 ali. Quanto al nome dei Serafini, esso ci rivela il loro continuo ed incessante movimento attorno alle realtà divine, il calore, l’ardore, il ribollire di questo eterno movimento continuo, stabile e fermo, la capacità di rendere simili a se stessi i subordinati, elevandoli energicamente, facendoli ribollire ed infiammare fino ad un calore uguale al loro, il potere catartico simile alla folgore, la natura luminosa e risplendente che mai si occulta e che è inestinguibile, fugatrice di ogni tetra oscurità.

Continua a leggere “Blogtour/ Alethé di Federica Caglioni – Seconda Tappa Extra”

Segnalazione " L'isola del ghiaccio" di Angelo Berti

Buonasera a tutti, carissimi lettori ^^
Come state?? Io molto bene, continuano le giornate frenetiche suddivise tra studio e letture di piacere, ma tutto sommato sono soddisfatta di come procede 😀

Da qualche giorno ho inaugurato la collaborazione con la casa editrice ” I DONI DELLE MUSE“, una CE che pubblica libri appartenenti principalmente al genere fantasy ( Ma non solo, pubblica anche storici, edizioni divulgative di classici dell’epica e mitlogia, riduzioni di classici della letteratura e manuali dedicati agli scrittori)! Come sapete il fantasy – in tutte le sue forme – è il mio genere preferito per cui sono molto soddisfatta di questa new entry nei miei affiliati!

Inizio subito a parlarvi di un libro in prossima uscita – dal titolo ” L’isola del ghiaccio” – un’opera storico/mitologica che narra le ultime imprese dell’eroe Starkadr, protagonista di numerose saghe norrene.

Potete trovare le pubblicazioni della casa editrice ” I doni delle muse ” QUI

isola del ghiaccioTitolo: L’isola del ghiaccio
Autore: Angelo Berti
Editore: I Doni Delle Muse
ISBN: 978-88-99167-10-3
Pagine: 230
Prezzo: 12 euro

Continua a leggere “Segnalazione " L'isola del ghiaccio" di Angelo Berti”

Segnalazioni Dunwich Editore!

Buona Domenica a tutti, cari lettori miei!
Iniziamo la giornata con la segnalazione delle ultime uscite in casa Dunwich Edizioni, una delle CE emergenti che più mi piace!! I titoli proposti sono vari e tutti interessanti, spero che troverete qualcosa che possa piacervi! Felice giornata, Simona ^^

Moon Witch 4. Una lucertola dalla pelle di donna – Cristiano Fighera

Una lucertola dalla pelle di donna Titolo: Moon Witch IV. Una lucertola dalla pelle di donna
Autore: Cristiano Fighera
Editore: Dunwich Edizioni
Genere: Urban Fantasy/Paranormal Romance
Pagine: 73
Prezzo:0,99 ebook (gratis per kindle unlimited)
Data di uscita: 14/06/2015 ebook
Link di acquisto: QUI
Trama:Amanda è una strega sopravvissuta ai roghi di Salem. Infuga da secoli da misteriosi nemici, un tempo potente esplendida, oggi è vecchia e malata, ormai quasi incapacedi lasciare la stanza che occupa nella villa isolata in cui siè rifugiata. Unico suo alleato è Jonas, suo innamorato e fe-delissimo dal loro primo incontro, avvenuto più di set-tant’anni prima, quando Amanda era ancora una donna affascinante e misteriosa, e Jonas solo un ragazzino.Savieri è un cacciatore di streghe al soldo della Sacra In-quisizione, incaricato di mettere fine una volta per tuttealla minaccia di Amanda. Addestrato e implacabile, allaguida di un gruppo di mercenari ben armati e privi di scru-poli, Savieri è pronto a tutto pur di difendere il mondo –ma soprattutto sua moglie e sua figlia – da quella creaturainfernale. Ma quando la sua strada incrocerà quella diAmanda e Jonas, scoprirà che non tutte le avventure hannoun lieto fine. E neppure le storie d’amore.

Continua a leggere “Segnalazioni Dunwich Editore!”