[Recensione] Il gioco del male – Angela Marsons

Buongiorno lettrici e lettori, e buon Martedì!
Vi confesso che ultimamente – soprattutto grazie a questa abilissima scrittrice – mi sono avvicinata molto al genere thriller. Ebbene sì, con il passare del tempo i miei gusti letterari stanno cambiando, ho voglia di leggere storie diverse e scoprire autori nuovi.
Angela Marsons non è una nuova scoperta – fortunatamente ho avuto già il piacere di apprezzarla in occasione della pubblicazione del suo primo libro, Urla nel silenzio qui trovate la mia recensione), e con Il gioco del male si è riconfermata in cima alla lista delle mie autrici preferite in assoluto.
Perché questa donna riesce a conquistarmi così tanto? Perché i suoi libri hanno una marcia in più, non sono thriller fotocopia dove il mistero si esaurisce dopo poche pagine. Angela Marsons va sempre oltre, ti entra nel cuore, non si risparmia, riesce a trascinarti nelle storie crude e talvolta spietate che scrive e non ti lascia andare fino all’ultima pagina.
Risultati immagini per Il gioco del maleIn questo secondo libro ritroviamo la detective Kim Stone alle prese prima con un padre che abusa delle proprie figliolette e poi con una serie di omicidi efferati che sembrano apparentemente non essere collegati tra di loro. Tutte le qualità che avevo apprezzato in Kim nel primo libro si sono ripresentate in questo nuovo capitolo e l’hanno resa ancora più vera ai miei occhi.
Kim è quella detective che ogni città dovrebbe avere, Kim è quella sempre sul pezzo, sempre pronta a sacrificarsi per la legge. Kim va sempre oltre il mero caso di omicidio, spesso e volentieri si lega alle persone che assiste, diventano parte di lei e rimangono nei suoi pensieri anche dopo l’archiviazione del caso.
La detective è amatissima dalla sua squadra, in particolare dal suo partner lavorativo, nonché migliore amico, Bryant. Il rapporto tra i due è sempre equilibrato, divertente, rispettoso. La figura di una donna “capo” arriva a sovvertire quelli che sono sempre stati – almeno nella maggior parte delle volte – gli standard tipici del thriller in cui è l’uomo a gestire una squadra, l’uomo che risolve i casi, l’uomo che comanda. Kim Stone rivendica tutte noi donne e tutte noi proviamo stima e affetto per lei, burbera, schiva, ma dal cuore d’oro.
Il gioco dal male è, se possibile, ancora più accattivante e spietato del suo predecessore. La Marsons non utilizza giri di parole per descrivere i fatti, anzi! Li espone nella loro cruda e spietata realtà e questo è stato per me un vero pugno nello stomaco. Per certi versi lo stile di questa autrice della Black Country è molto vicino allo splatter – soprattutto quando descrive nei dettagli gli omicidi – ma non si limita a questo. La Marsons delinea sapientemente la psicologia di tutti i suoi personaggi: dal buono al cattivo, dalla vittima al carnefice. Dai suoi libri si percepisce quanto l’autrice abbia a cuore determinate tematiche, in particolare quelle legate ai bambini: questo si nota non solo dai molteplici riferimenti a soprusi o abusi subiti da minori, ma soprattutto dall’infanzia di Kim stessa ( chi ha letto il primo libro sa a cosa mi riferisco).
Il bello di questi libri – oltre alla scrittura godibilissima e alla bravura dell’autrice – è che si fanno leggere decisamente in fretta: da pagina uno a pagina duecento è un battito di ciglia. Insomma, se da un lato sarete curiosi senz’altro di scoprire cosa succederà nel capitolo successivo, dall’altro sarete combattuti perché vorreste che la storia non finisse mai.
Non vedo l’ora di leggere gli altri libri dedicati a Kim Stone, in cuor mio vorrei che non finissero mai, perché come vi ho già accennato sopra mi sono davvero affezionata a Kim e a tutto il suo entourage. Mi sono affezionata al modo pulito e semplice con cui la Marsons si approccia ai suoi lettori, ho preso a cuore la sua umiltà, la sua capacità di parlare dritto ai sentimenti di chi la legge, la sua tenacia nonostante le tante porte ricevute in faccia.
Angela è una donna che stimo – anche se non la conosco personalmente – e Kim Stone credo che possa rappresentarla sotto molti aspetti ( in realtà credo che Kim sia un esempio in cui tutte noi, nessuna esclusa, potremmo riconoscerci per vari motivi).

In conclusione non mi resta che consigliarvi la lettura di questo libro, soprattutto se siete alla ricerca di una storia a forte impatto emotivo, capace di scuotervi nel profondo dell’anima e di lasciarvi col fiato in sospeso.
Il mio voto è di 4.5/5!
Alla prossima,
Simona

transparent_scroll_line

Risultati immagini per Il gioco del maleIl gioco del male – Angela Marsons
Newton Compton, 384 p.
Collana Nuova narrativa Newton
Thriller
Copertina rigida, 9.90 €
In vendita dal 1 Settembre 2016

Pubblicità

I più attesi #1

Buonasera readers!
Il mese di Luglio è iniziato da poco, ma si prospetta ricchissimo dal punto di vista delle uscite librose ( ma quanto adoro questo termine? Quasi quasi scrivo anch’io alla Crusca, sia mai che venga riconosciuto XD).
Quelli che seguono sono i libri che attendo con maggiore ansia e trepidazione! Anche questo mese di prevedono danni ingenti alle mie finanze. Oramai dovrei averci fatto l’abitudine, ma ogni acquisto è emozionante come la prima volta ❤

BAD BOY – Blair Holden

Uscito il 5 Luglio per Sperling&Kupfer è sicuramente uno dei titoli che più mi incuriosisce. Ultimamente i fenomeni di Wattpad spopolano nelle nostre librerie e sono davvero curiosa di conoscere lo stile di Blair Holden. Prima di giudicare qualcuno devo sempre conoscerlo, quindi caro Bad Boy presto ci troveremo sol
i soletti e potrò leggerti con tutta la calma del mondo! Can’t wait!

CALENDAR GIRL – Audrey Carlan

Calendar Girl è una delle serie erotiche di quest’estate 2016 e, pur non avendo ancora avuto modo di leggerla, devo dire che mi incuriosisce non poco. Ho già acquistato il primo libro, conto di prendere quanto prima anche questo, che racchiude le esperienze della protagonista per i mesi di Aprile, Maggio e Giugno. Sono davvero curiosa 😀

BUGIE NASCOSTE – Alessandra Torre

Altro libro che mi incuriosisce non poco è Bugie nascoste di Alessandra Torre. La copertina è sensuale e intrigante e sono sicura che anche la storia potrebbe riservarmi delle belle sorprese. Ho letto che in America questo libro ha fatto parecchio successo, non mi resta che provarlo in prima persona 🙂

IL PROBLEMA E’CHE TI AMO – Jennifer Armentrout

Luglio sarà il mese di Jennifer Armentrout, ve lo garantisco! Quest’autrice ha scritto una marea di libri, uno più bello dell’altro. Il suo stile è unico e inconfondibile e, sia che si tratti di fantasy, sia che si tratti di romanzi d’amore, la cara Jennifer non sbaglia un colpo. Il problema è che ti amo è forse una delle letture che più attendo con ansia! Non vedo l’ora di leggerlo *.*

SENZA COLPA – Meredith Wild

Quella di Meredith Wild è senza dubbio l’altra serie erotica dell’estate. Ho già letto il primo libro e mi era piaciuto, sono curiosissima di scoprire cosà succederà tra Erica e Blake. Tanti cuori per quest’ultimo, che è irresistibile e più di una volta ha fatto palpitare il mio cuore. Senza colpa, ti aspetto nella mia libreria *-*

AMOUR A PARIS – Melinda Miller

Cosa ci posso fare se appena leggo la parola Parigi i miei occhi si trasformano in due cuoricini luccicanti? Non posso non leggere un romanzo ambientato nella Ville Lumierè. Tanto più se si parla di amore *-*
Amour a Paris mi ispira dolcezza, profumo di macaron e di pain au chocolat. Lo leggerò davanti ad un bel vassoio di pasticcini, ne sono sicura.

L’EREDITA’ DEI RE – Eleanor Herman

L’eredità dei re è uno dei titoli che in assoluto aspetto con maggiore ansia! Ho già letto il prequel – La voce degli dei – e mi è piaciuto da morire. A questo romanzo tengo particolarmente perché parteciperò al blogtour promozionale, quindi rimanete collegati perché presto Alessandro Magno e la sua storia approderanno al Salotto dei Libri.

MALEDETTE BELLISSIME BUGIE – Kendall Ryan

Ci sono libri che a pelle fanno curiosità, che intrigano e che ti spingono a leggerli. Maledette bellissime bugie è uno di questi *-*

IL LADRO DI RICORDI – Tiffany Reisz

Il ladro di ricordi si prospetta essere un libro originale e intenso. Proprio ciò di cui ho bisogno ultimamente!

CUPCAKE A COLAZIONE – Annie Robertson

Devo davvero aggiungere altro? Cupcake a colazione è dolcissimo, carinissimo, soffice come la glassa dei dolcetti di cui porta il nome. Lo stravoglio!

TRA DUE MONDI – Jennifer Armentrout

Chiudiamo questa carrellata con la lettura che probabilmente aspetto con più ansia! ❤
So much love *-*

2016: Anno nuovo, propositi nuovi!

Buonasera a tutti, lettori e amici!
Come avete passato queste feste? Spero nel migliore dei modi! Io sono stata in famiglia come sempre, ho mangiato a volontà e ho anche ricevuto parecchi regali librosi (che prima o poi vi mostrerò) per cui posso ritenermi soddisfatta!

Il 2015 è agli sgoccioli ed è tempo di bilanci! Questo per me è stato un anno davvero particolare, perché sono riuscita a consolidare la mia passione per la lettura e a condividerla con tante, tantissime persone. Il blog mi ha portato tante soddisfazioni, soprattutto nella prima metà dell’anno. Purtroppo ultimamente non ho potuto dedicarmi ad esso come avrei voluto, ma conto di ripartire alla grande dalla prossima settimana aggiornando con post, novità, e tanto altro ogni volta che potrò!
La vita da blogger non è sempre in discesa, anzi! Curare ogni giorno dei post e mantenersi attivi sotto tutti i profili social non è cosa da poco, e spero che il 2016 mi donerà la forza per ripartire alla grande e rimettermi in carreggiata!

ghirigiri

Il blog manterrà le linee guida adottate nell’anno corrente, ma con qualche piccola modifica:

  • RECENSIONI: Nel 2015 ho accettato libri da recensire come se non ci fosse un domani, e questo molto spesso mi ha portato a privarmi di letture a cui avrei voluto dare la precedenza. Nel 2016 non prenderò più libri da recensire, ma leggerò solo ed esclusivamente ciò che mi andrà. Non è cattiveria, né mancanza di voglia. Purtroppo il tempo non è infinito e oltre al blog ci sono altri interessi da curare ( studio e lavoro in primis) per cui voglio dedicarmi alla lettura nel modo e nelle tempistiche che preferisco. Ciò non significa che toglierò spazio agli autori, ma solo che continuerò a leggere i self e gli emergenti a mio gusto, senza obbligarmi a fare recensioni 🙂
  • SEGNALAZIONI: Ultimamente anche sotto questo aspetto sono in stand-by, come avrete notato. Da Gennaio riprenderò a segnalare, ma anche in questo caso ci saranno delle modifiche rispetto allo scorso anno. Valuterò attentamente i libri che mi verranno proposti, e segnalerò solamente quelli in linea con i generi trattati dal mio blog. Non chiedetemi segnalazioni dicendo: ” Conosco il tuo blog, ti stimo, ti seguo ecc..” se poi dovete propormi un giallo o un libro di fantascienza, perché ciò significherebbe che in questo spazio proprio non ci siete mai stati, per cui evitiamo tutti quanti di perdere tempo. Nella sezione “Info” ci sono tutte le informazioni riguardo il materiale necessario che mi servirà per preparare le segnalazioni. Se mi arriveranno email incomplete non farò alcun tipo di post. Inoltre le segnalazioni verranno raggruppate tutte in un unico articolo che uscirà una volta a settimana – il giorno è ancora da stabilire.
  • POST DI ALTRA NATURA: Nel 2016 ho deciso che introdurrò dei post personali, non necessariamente a carattere libroso. In questo modo tenterò di dare una connotazione più originale al blog, e riuscirò a sentirlo ancora più mio.

Queste in sostanza saranno le modifiche che di qui a una settimana vedrete sul blog! Spero che continueremo ancora a chiacchierare di libri insieme, per ora vi auguro tanta felicità e un sereno anno nuovo!

A presto,

Simona