[Review Party] La scoperta del vero amore – Laura Rocca

Buongiorno lettori e bentornati al Salotto dei Libri!
Oggi sono qui per parlarvi del nuovo romanzo di un’autrice che apprezzo moltissimo e che, in questa occasione, ho avuto il piacere di scoprire in una nuova veste. Continuate a leggere per scoprire cosa ne penso de La scoperta del vero amore di Laura Rocca!

la-scoperta-del-vero-amore-FRONTE-461x700.png

La scoperta del vero amore – Laura Rocca
Editore: Self publishing su Amazon
Genere: Romance contemporaneo (autoconclusivo)
Prezzo ed. Kindle: € 2,99 – Disponibile anche per gli iscritti Kindle Unlimited
Cartaceo: prossimamente.
Data uscita: 11/05/18
Sito autorewww.laurarocca.it
Booktrailer:
https://www.youtube.com/watch?v=whVoDy2REdg&t=1s

Trama:
1 gennaio 2016
Caro diario,
perché faccio questa cosa idiota? Ah sì… Durante una delle mie serate dell’autocommiserazione, ho ingurgitato un pacco di biscotti ultra large, quelli con gocce di cioccolato, i migliori. Poi, l’istinto suicida mi ha spinto a salire sulla bilancia ed è stata la fine. Mi sono abbarbicata sul letto e ho preso il telecomando: volevo solo spegnere il cervello. Proprio in quel momento, è apparso l’intelligentissimo programma che mi ha dato questa idea.
«Sei infelice? Vorresti cambiare la tua vita?», ha detto il presentatore, come se si stesse rivolgendo a me. «Scrivi i tuoi obiettivi su un diario, le tue aspirazioni, cosa ti piace e ciò che detesti. Tutto diverrà più semplice e concreto. Riprendi in mano la tua vita!».
Ma torniamo a noi.
Mi chiamo Cat e ho ventisette anni, ma tu queste cose le sai già.
Quali sono i miei obiettivi?
Sembra una di quelle domande dementi che ti fanno ai colloqui di lavoro. Diciamo che al momento ho delle vane speranze: desidero qualche novità, qualche sorpresa che dia una svolta alla mia vita. Tanto so che a dicembre sarò qui ad augurarmi le stesse cose, e non ti odierò per aver riposto male le mie speranze. Nel frattempo, però, ti prego, ti scongiuro, ti supplico: fammi svegliare con il corpo di Eva Herzigová. Compi il miracolo! Se proprio non puoi trasformarmi in una supermodella, fa almeno che il mio lavoro torni a rendermi felice e non sia una continua frustrazione. In caso fossi colto da una generosità fuori dal normale, regalami lui, l’unico uomo di cui sia mai stata innamorata: Eli. Puoi anche impacchettarlo se vuoi; in realtà non sono una persona pretenziosa, quindi va bene anche senza fiocco. Vedi tu, insomma.

“Cosa cavolo sto scrivendo?”.
Credo che questa prima pagina si concluderà qui, forse anche il diario.
Che esperimento inutile…


promo1.png

La scoperta del vero amore è un romanzo che mi ha stupita e conquistata sotto tutti i punti di vista. Inizialmente non credevo potesse piacermi a tal punto – abituata da sempre a leggere Laura in veste d’autrice fantasy non pensavo potesse riuscire a sorprendermi così tanto anche con un romanzo di questo tipo – e, invece, mi sono ricreduta sin dalle primissime pagine.
Sì, perché sin da subito veniamo travolti dal ciclone Catherine, editor bravissima presso una delle case editrici più famose di Londra, soddisfatta del suo lavoro ma non di se stessa. Cat, infatti, è sovrappeso e sfoga i suoi problemi sul cibo, prezioso alleato che non la delude mai (a differenza delle persone). Ad alimentare i dubbi e le incertezze della protagonista contribuisce Eli, il collega bello e dannato, nonché uno dei migliori grafici in circolazione, per il quale Cat nutre un amore folle e segreto. Il rapporto tra i due è altalenante, perché Catherine – soprannominata zuccherino (sì, se percepite in questo nomignolo dell’ironia siete sulla giusta strada) maltratta nel vero senso della parola Eli, convinta che così facendo il ragazzo non si accorgerà mai della cotta stratosferica che ha nei suoi confronti. Il classico meccanismo di chi attacca per sentirsi protetto, in poche parole. Allo stesso tempo, però, tra i due ci sono anche scambi di battute e situazioni goliardiche, come i momenti culturali, dove si divertono a prendersi gioco delle numerose perle che Cat, durante le correzioni di alcuni romanzi a dir poco pessimi, si ritrova davanti agli occhi.
Inizialmente Catherine è un personaggio con cui potreste avere difficoltà ad entrare in sintonia, perché è piuttosto aggressiva e scontrosa, pungente e sarcastica e spesso diffidente senza alcun motivo. Dentro di sé, infatti, è fermamente convinta che Eli sia un donnaiolo incallito e che quelli come lui, così belli e sicuri di sé, siano soltanto alla ricerca del divertimento di una notte. Niente di più sbagliato, perché Eli è l’uomo perfetto, bello fuori e ancora di più dentro: lavoratore indefesso, meticoloso, con un passato alle spalle difficile che, però, è riuscito a superare a testa alta e con la maturità che ben si confà ad un uomo della sua età. Un tipo con le palle, insomma, e non uno dei soliti bellocci tutto fumo e niente arrosto che siamo abituati a incontrare nei romance contemporanei. Impossibile resistere al suo fascino, cadrete anche voi vittime del suo incantesimo, proprio come Catherine.Eli e Cat 2.png
La scoperta del vero amore, però, è molto di più e non si può ridurre ad una storia d’amore tra uomo e donna. In gioco, qui, c’è anche qualcos’altro, qualcosa di fondamentale ed imprescindibile nella vita di ogni essere umano: l’amore verso se stessi. Attraverso un racconto spesso doloroso e carico di rabbia, Laura Rocca ci conduce all’interno della mente di una persona obesa, mostrandoci come il baratro possa risucchiare al suo interno nell’arco di cinque minuti, senza possibilità di risalita. Basta una supposizione sbagliata, uno sguardo di meno – o di troppo – perché Catherine finisca per cedere alla tentazione e gettarsi su quanto più cibo spazzatura possibile ed immaginabile. Sì, perché quando si soffre di problematiche alimentari, il cibo appare come l’unica soluzione e,nonostante la consapevolezza di farsi del male è impossibile riuscire a dire di no.

la scopera del vero amore promo.jpgGrazie ad una serie di coincidenze e di conoscenze, Catherine poco alla volta inizierà un percorso di cambiamento che coinvolgerà anche il suo atteggiamento nei confronti di chi la circonda e, in particolar modo, di Eli. Intorno alla metà del libro la storia cambia radicalmente toni e diventa via via più serrata ed incalzante, oltre che più vivace e pepata. Catherine ed Eli insieme sono una forza della natura, impossibile non sorridere alle loro battute e non emozionarsi durante i loro incontri/scontri. Il rapporto tra i due cambia e cresce insieme a loro, ed entrambi impareranno moltissimo l’uno dall’altro.
A fare da sfondo alla vicenda principale troviamo un corollario di personaggi secondari più o meno positivi e quasi tutti determinanti per gli sviluppi successivi.
La scoperta del vero amore è uno dei migliori romance contemporanei che abbia letto negli ultimi tempi, sono rimasta totalmente affascinata dai personaggi e dalle ambientazioni create dall’autrice – la storia è ambientata a Londra – oltre che dal modo inconfondibile che ha Laura di dare voce ai sentimenti e alle emozioni più disparate.
Ancora una volta mettere giù il kindle è stato impossibile, quindi vi consiglio di iniziare  la lettura quando siete certi di non avere distrazioni, perché vi assorbirà al 100%.
Sono certa che questo libro saprà toccare le corde più sensibili dei vostri cuori, proprio come è successo a me, in particolare grazie al finale, da urlo e da brivido.
Alla prossima,
Simona


Curiosità sul libro: Laura Rocca si racconta ai lettori.

La scoperta del vero Amore è una storia particolare. La protagonista del libro non è una ragazza bellissima convinta di essere insignificante, Catherine ha realmente un problema, un “grande” problema: è obesa. Quando ho deciso di scrivere di Catherine non volevo parlare di me stessa, (sì, sono un ex obesa, nel 2015 pesavo 110 kg), volevo parlare di un problema, ma soprattutto desideravo che lei non fosse un cliché sulle persone sovrappeso e che avesse molte sfaccettature, così mi è venuta un’idea. Ho creato sul mio sito un questionario anonimo al quale avrebbero potuto rispondere tutti i miei lettori e le domande riguardavano appunto i problemi di sovrappeso. La mia speranza era vedere il problema da tanti punti vista differenti. Non sono capace di esprimere a parole la mia gratitudine e non riesco a raccontare di quanto io mi sia sentita onorata che così tante persone mi abbiano aperto il loro cuore, ma ho provato a fare in modo che in Catherine ci fosse un piccolo pezzetto di ogni persona che ha risposto.

· Il titolo “La scoperta del vero Amore” ha un significato particolare, non si riduce all’amore romantico.

· Le vicende si svolgono a Londra – essendo una storia ambientata nella realtà preferisco la narrazione abbia luogo in un posto che conosco bene, che mi suscita delle emozioni e che amo.

· Il libro non sarà un testo sotto forma di diario. In realtà la trama che avete letto è l’inizio vero e proprio del libro. Ho fatto questa scelta onde evitare di rivelare troppo e perché mi piaceva l’idea di mostrarvi subito Catherine.

· Il nome del protagonista maschile non si legge ELI ma ILAI

· A breve, sul mio canale you-tube, pubblicherò un video nel quale racconterò la mia storia da 110 a 62 kg.


Di seguito trovate tutte le tappe del blogtour e del review party dedicati al libro! Non perdetele, sono ricche di contenuti super interessanti!

blogotur+partyRW.png

Annunci

Un pensiero riguardo “[Review Party] La scoperta del vero amore – Laura Rocca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...