[Recensione] Ritratto di dama – Giorgia Penzo

Buon pomeriggio, cari lettori!
Chiudiamo la settimana con la recensione di un libro che mi ha colpita molto e che ho divorato nell’arco di un paio di ore, in compagnia di una tazza di tè e di una fetta di torta al cioccolato. Il libro in questione è Ritratto di dama di Giorgia Penzo, pubblicato da Carta Canta Editore.

Ritratto di damaRitratto di dama – Giorgia Penzo
Carta Canta Editore, 150 pagine
Genere: Paranormal Romance
Copertina flessibile, € 13.00
In vendita da: Febbraio 2017

Il viaggio di due anime che si amano da sempre e che combattono per incontrarsi, una favola metropolitana dalle atmosfere parigine. Notte di San Lorenzo. Seduta su una panchina di fronte a Notre Dame una ragazza sembra aspettare qualcuno. Guillaume, studente di Storia dell’arte, la nota da lontano. Incrocia il suo sguardo e ha un sussulto: è identica alla famosa Belle Ferronnière ritratta da Leonardo da Vinci. Con una immediata complicità, dal Point Zéro inizia la loro passeggiata attraverso la Ville Lumière. I due parlano di ciò di cui è fatta la vita: arte, fato, desideri, morte. Ma soprattutto d’amore. A un passo dall’alba, la ragazza svela a Guillaume il suo segreto…


In realtà il colpo di fulmine è un ricordo.
Un ricordo non della mente, ma del cuore, che ci sussurra:
Hai amato quella persona in un altro tempo,
in un’altra vita

belleferroniere.jpgImmaginate di innamorarvi di qualcuno che esiste soltanto nella vostra mente e di votare a questa persona la vostra intera esistenza. Sapete qual è la cosa più bella? Che a volte l’impossibile può diventare realtà. E’ ciò che accade al protagonista del romanzo, l’artista bohemien Guillaume, da sempre ossessionato dal quadro la Belle Ferroniere di Leonardo Da Vinci. L’intensità dei sentimenti del giovane pittore è tangibile, l’autrice riesce a dipingere magnificamente stati d’animo e pensieri, donando colore e profondità anche al dettaglio più piccolo. Una sera, mentre passeggia tra la folla parigina, Guillaume scorge una giovane donna che assomiglia in tutto e per tutto alla dama del celebre quadro del maestro fiorentino. Elle, questo il nome della giovane, rivelerà la sua storia e riuscirà a tenere in pugno i vostri cuori (oltre che quello di Guillaume). I due si conoscono, si rivelano, scopriranno di essere anime affini e di voler condividere molto più di una semplice notte.
Cosa mi è piaciuto di questo romanzo?
Innanzitutto lo stile dell’autrice, impeccabile dall’inizio alla fine. Le sue descrizioni di Parigi sono mozzafiato, sembra di camminare per le strade della Ville Lumiere e di percepire gli odori, i sapori e i colori. La bravura di Giorgia è evidente poi anche nei dialoghi tra i personaggi, mai banali, e nelle descrizioni di sentimenti, stati d’animo ed emozioni. Le pagine di questo romanzo trasudano eleganza, poesia e garbo. Leggendo Ritratto di dama ho provato una sensazione agrodolce, perché pur essendo indubbiamente una storia d’amore – quel tipo di amore che trascende lo spazio, il tempo e, perché no, la logica – la vicenda di Guillaume ed Elle è anche triste e velata di malinconia. Immaginate di trovare l’amore della vostra vita e di rischiare di perderlo senza poter fare nulla. Non sentite il vostro cuore incrinarsi nel petto?
Mi sono innamorata dei personaggi e della città di Parigi, sono rimasta ammaliata dallo stile di Giorgia, che trovo essere il vero punto di forza del romanzo. La trama ha senza dubbio il suo perché, ma sono sicura che il risultato è stato così magico proprio grazie alla bravura dell’autrice e al suo modo semplice e naturale di mettere su carta parole ed emozioni. Ritratto di dama è un libro che sono felicissima di avere scoperto, che consiglio di cuore a tutti voi – in particolare ai romantici e ai sognatori, a tutti quelli che la notte di San Lorenzo rivolgono il naso all’insù e aspettano ansiosi di scorgere un lampo di luce nel cielo, a coloro che credono nell’amore eterno e nella predestinazione. C’è tanto cuore tra le pagine di questo romanzo e sono sicura che ne rimarrete ammaliati anche voi. Promuovo a pieni voti questa autrice italiana e spero di leggere presto altro di suo, perché è davvero bravissima.
Il mio voto finale è di 4/5.
Alla prossima,
Simona

Anticipazioni Maggio 2017 – Parte II

Buongiorno lettori e buon Venerdì!
Oggi secondo appuntamento del mese con le novità che troverete in libreria dall’inizio della settimana fino al 31 Maggio. Come sempre vi consiglio di avere a portata di mano carta e penna, qualcosa mi dice che ne avrete bisogno 😛

Didone regina – Gaia Servadio

Didone Regina.jpg16 Maggio – € 18,50
Frassinelli

Gaia Servadio, utilizzando le fonti e le testimonianze storiche, dà voce a una Didone inedita e racconta la sua vera esistenza: non è stata l’amante di Enea, è fuggita dalla sua patria che la voleva regina, un viaggio avventuroso tra Cipro, l’Egitto, il Nord Africa, ha fondato Cartagine e ha perso la testa per un uomo che l’ha condotta alla pazzia. È questo l’inizio del mito di Didone: regina di diritto, esule per volontà degli Assiri. Amata e finalmente protetta dal suo popolo, Didone incontrerà l’uomo che per la prima volta la farà innamorare ma, allo stesso tempo, la porterà alla distruzione: Yabas, un giovanissimo e bellissimo Re del deserto. Lui la costringerà a un lungo viaggio attraverso il Sahara, la allontanerà dalla sua città e la ingannerà rubandole il bene più prezioso: suo figlio. Tornata a Cartagine, in una città che – tradita – la osteggia, troverà la morte a causa di una aggressione proprio dentro il tempio del quale è sacerdotessa. Il potere si libera di una donna troppo forte per i suoi tempi e la storia trova la sua prima eroina.


Noi siamo tutto – Nicola Yoon

Noi siamo tutto16 Maggio – € 17,90
Sperling&Kupfer

Madeline è allergica al mondo. Soffre infatti di una patologia tanto rara quanto famosa che non le permette di entrare in contatto con il mondo esterno: per questo non esce di casa, non l’ha mai fatto in diciassette anni. Le uniche persone che può frequentare sono sua madre e la sua infermiera Carla. Ma un giorno un camion di traslochi si ferma nella sua via. Madeline è alla finestra quando vede… lui. Il suo nuovo vicino. Alto, magro e vestito di nero dalla testa ai piedi: maglietta nera, jeans neri, scarpe da ginnastica nere e un berretto nero di maglia che gli nasconde i capelli. Il suo nome è Olly. I loro sguardi si incrociano. E anche se nella vita è impossibile prevedere tutto, Madeline in quell’esatto momento prevede che si innamorerà di lui. Anzi ne è sicura. Come è quasi sicura che sarà un disastro. Perché, per la prima volta, quello che ha non le basta più. E per vivere anche un solo giorno perfetto è pronta a rischiare tutto. Tutto.


L’undicesimo comandamento – Niccolò Zancan

L'undicesimo comandamento.jpg16 Maggio – € 17,90
Sperling&Kupfer

Andrea Marai è un giornalista in carriera. Appassionato, ambizioso, iperconnesso, vive schiacciato dal suo presente inquieto. Orfano del suo migliore amico, morto troppo presto e in circostanze poco chiare, pesca a piene mani dalle opportunità che la vita gli presenta, l’unico modo che conosce per sfuggire alla mediocrità. Francesca, sua moglie, lo ama e da lui vorrebbe un figlio eppure fatica a capirlo, ostinandosi a leggere in questa frenesia solo insoddisfazione. Le bugie sono un velo dietro cui il loro matrimonio si sta pian piano sgretolando. Ma Andrea è distratto, perché ha appena scritto l’intervista perfetta e sta per vincere il premio più ambito e vedere il suo talento certificato. Poi, proprio lì, sul palco della consacrazione, il crollo. Il momento in cui tutto diventa nero e liquido, l’istante esatto in cui il corpo dice «no». Quello che viene dopo è una metamorfosi dolorosa come una crisi d’astinenza, e poi una fuga rocambolesca verso il mare, verso un’altra vita possibile. Forse per ritrovare se stessi. Forse per cercare qualcos’altro.


La più bella storia d’amore – Brendan Kiely

La più bella storia d'amore16 Maggio – € 22,00
Mondadori

Hendrix è qualcosa a metà tra un poeta e un’anima persa. Con un padre mai conosciuto e morto tanti anni prima, e una madre votata totalmente al lavoro, vede nel nonno l’unica e sola famiglia che abbia mai avuto. Peccato che l’Alzheimer se lo stia portando via un poco alla volta. In un estremo tentativo di dargli un motivo in più per resistere, Hendrix gli ha fatto una promessa impossibile: prima che la malattia cancelli qualsiasi ricordo della moglie, il suo unico, grande, indimenticabile amore, lui lo riporterà sulla collina dove i due si scambiarono il primo bacio. Corrina è una musicista di talento, soffocata dai genitori adottivi troppo apprensivi. La sua unica possibilità per sopravvivere sembrerebbe la fuga da una vita che non la rappresenta, per diventare la persona che davvero desidera essere, qualunque cosa questo significhi. Ritrovatisi insieme un po’ per caso in una caldissima notte di luglio, Hendrix e Corrina decidono di rischiare il tutto per tutto. Dopo aver rubato la macchina della madre del ragazzo e aver fatto uscire il nonno dall’istituto in cui è ricoverato, danno inizio al loro viaggio verso est. Un’avventura che li condurrà da Los Angeles a New York, inseguiti da genitori, medici e polizia, e che insegnerà ai due ragazzi qualcosa di più su cosa significhi essere davvero se stessi e innamorarsi per la prima volta. E soprattutto quanto nella vita sia fondamentale l’amore. Perché forse è proprio vero quello che dice sempre il nonno: le uniche storie destinate a durare sono le storie d’amore.


 Tutto quello che non vuoi sapere – Jessica Treadway

Tutto quello che non vuoi sapere16 Maggio – € 19,50
Mondadori

Sul fatto che Dawn sia una ragazza sfortunata non c’è nessun dubbio, un grave difetto fisico all’occhio rende la sua infanzia e la sua adolescenza una tortura. Ma non per questo è meno amata da sua madre che fa di tutto per rendere normale la loro vita familiare. Eppure Dawn, col tempo, sviluppa una incorreggibile attitudine a mentire e a frequentare gente poco raccomandabile, fino alla tragedia: il suo ragazzo, dopo una lite coi suoi genitori, uccide il padre di Dawn e sfigura la madre. La ragazza abbandona la famiglia ma, dopo tre anni, compare, più che mai pericolosa, per mettere a segno un progetto spaventoso.


La lentezza della luce – Michele Dalai

La lentezza della luce16 Maggio – € 18,00
Mondadori

Cos’hanno in comune Zola Budd che correva a piedi nudi e perse la gara più importante del mondo per una crisi di pianto, Richard Norris Williams, il più grande tennista dei suoi tempi, sopravvissuto al Titanic, che tirava solo all’incrocio delle righe, e la gloriosa Aurora Desio, la squadra di basket che terminò una stagione senza vincere nemmeno una volta? A modo loro sono tutti sconfitti, meravigliosi sconfitti. Poco importa che lo siano diventati per un eccesso di bravura o per l’assoluta mancanza di questa, che il loro dramma, sportivo e a volte anche umano, sia avvenuto durante la finale delle Olimpiadi o nel più marginale dei palazzetti dello sport. In La lentezza della luce le loro vicende si intrecciano a quelle del narratore, Michele Dalai, che, come centinaia di migliaia di bambini e adolescenti degli ultimi cinquant’anni, è rimbalzato da uno sport all’altro, da un campo di calcio a una palestra di boxe, con tanta abnegazione e poco talento. E questi grandi sportivi perdenti sono, al tempo stesso, monito e allegoria ma anche fratelli e sorelle dello sportivo amatoriale, uniti nel dolore e nella rabbia della sconfitta eppure consapevoli che proprio lì, e non nella vittoria, sta la possibilità di riscatto e di apprendere una lezione determinante per la vita. Con un libro originalissimo, Michele Dalai salda due delle linee letterarie più interessanti degli anni che stiamo vivendo, la grande narrazione sportiva e la scrittura autobiografica fondata su onestà e autenticità radicali. Con straordinarie capacità stilistiche, riesce ad alternare i registri e le ambientazioni, portando il lettore, nell’arco di poche pagine, dal riso alla commozione, da un grande stadio dove si sta compiendo la Storia con la maiuscola dello sport, alle storie minime dei campi sterrati frequentati da bambino. Partendo da un assunto morale necessario e vero: ci vuole talento anche nel non avere talento.


Cioccolata amara – Elisa Trodella e Loretta Tarducci

Cioccolata amra16 Maggio – € 9,90
Newton Compton

Che cosa ha in serbo per noi, questa volta, l’imprevedibile famiglia Garrone? Giulio è un marito e un padre esemplare, è un uomo solido e affidabile, forte e senza scheletri nell’armadio… O almeno, questo è ciò che tutti hanno sempre pensato. Eppure il suo passato nasconde un segreto, difficile da confessare e con il quale lui stesso non ha ancora fatto i conti. La vita però lo costringe a tornare indietro con la memoria, quando, mentre aspetta, terrorizzato, l’esito del parto prematuro di Felicia, sua figlia, i fantasmi lo assalgono. E allora Giulio si rende conto che è il momento di affrontarli. Uno in particolare. Si tratta di una donna, bella e travolgente ma complicata come un calcolo matematico. Una donna che gli ha rubato il cuore. E che non è sua moglie…


iBoy – Kevin Brooks

iBoy16 Maggio – € 16,50
Edizioni Piemme

Prima dell’incidente che lo ha mandato in coma, Tom Harvey era un ragazzo come tanti. Ma ora si è risvegliato con il potere di sapere e vedere tutto. I frammenti di iPhone che sono rimasti nel suo cervello lo hanno trasformato in un super computer, una sorta di mente artificiale iperconnessa. Tom può arrivare ovunque, tutte le risposte a domande che non sa nemmeno di aver posto sono già lì, nella sua testa. E dopo aver scoperto della violenza subita da Lucy, la ragazza di cui è innamorato, Tom usa i suoi poteri per punire le gang che dettano legge nel quartiere. Ma qual è il confine tra giustizia e vendetta?


La donna di Einstein – Marie Benedict

La donna di Einstein16 Maggio – € 18,50
Edizioni Piemme

C’è un personaggio nella vita di Albert Einstein senza il quale la sua storia – e la nostra – non sarebbero quello che sono. Fu il suo più grande amore, ma anche qualcosa di più: la donna che lo ispirò, lo incoraggiò e lo aiutò a concepire quella formula che avrebbe cambiato il mondo. Mitza Maric è sempre stata diversa dalle altre ragazzine… Appassionata di numeri, studia fisica in un’università di Zurigo, più interessata a quello che non a sposarsi come la maggior parte delle sue coetanee. E quando a lezione incontra Albert Einstein la sua vita prenderà la strada che era fin dall’inizio il suo destino. La loro diventa un’unione di anime e menti, ma dentro un amore come il loro potrebbe non esserci abbastanza spazio per più di un genio.


Fate presto e mirate al cuore – Aldo Costa

Fate presto e mirate al cuore16 Maggio – € 19,50
Edizioni Piemme

I tempi in cui il Pubblico Ministero Serena Ainardi era un bersaglio facile sono finiti. Da quando una squadra di killer l’ha quasi uccisa, Serena si muove circondata da carabinieri. Per la Spa, una società criminale ben organizzata, minacciata dalle indagini della Ainardi, è il nemico n° 1. Il nuovo responsabile del braccio armato della Spa è Salvatore Nicosia. Tocca a lui eliminare il pericolo Ainardi, meglio se simulando un incidente. Spiando la donna, però, Nicosia si rende conto che ucciderla non è più una priorità: a distruggere Serena sta già provvedendo la natura. Ignaro di tutto, c’è l’ex insegnante Lorenzo Cremona, da qualche tempo compagno di Serena, che, nonostante le rimostranze della donna, vuole starle accanto fino alla fine. Ma il male che minaccia Serena è molto diverso da quanto tutti si aspettavano. E in un magistrale gioco di specchi, ogni alleanza verrà ribaltata, ogni certezza messa in dubbio. E persino la morte sarà considerata un’alternativa migliore alla verità.


Dream Magic – Joshua Khan

Dream Magic16 Maggio – € 14,90
De Agostini

Lily Shadow è diventata regina, ma i nemici di Castel Cupo sono sempre in agguato. Nell’aria c’è uno strano fermento. I morti si stanno risvegliando dalle tombe, i villaggi subiscono razzie e un esercito di troll si avvicina da nord. Il popolo comincia a dubitare della sua stessa regina. Lily però non è sola. Il coraggioso Thorn è il suo braccio destro ed entrambi sanno che l’unica possibilità di tenere unito il regno è controllare le Ombre. Lily infatti non ha ereditato solo il castello degli Shadow, ma anche la magia nera. Così, mentre la giovane regina si esercita nell’arte proibita e tiene a bada una lunga fila di pretendenti, le armate stringono i confini e inquietanti ragni si muovono nell’oscurità… Sarà sufficiente la determinazione di una ragazza a salvare Castel Cupo?
Dream Magic è il secondo capitolo di una saga epica iniziata con Shadow Magic. Un’avventura fantastica dove non mancano azione, magia e verità nascoste che aspettano solo di essere svelate…


Il sapore dei desideri – Stephanie Danler

Il sapore dei desideri18 Maggio – € 19,00
Rizzoli

Tess arriva a New York nella soffocante estate del 2006. Ha ventidue anni, è sola e negli occhi ha tutta la sua piccola provincia; trova una stanza in affitto a Williamsburg, Brooklyn, e un lavoro da aiuto cameriera in un prestigioso ristorante di Manhattan. Comincia qui l’anno che la conduce ad annusare e poi aggredire l’affascinante, caotica, massacrante e privilegiata vita che si è scelta nella più sfolgorante e impietosa delle città.Sarà un anno di continue lezioni: sulla mineralità e cremosità delle ostriche, sulle contraddizioni dello champagne, sull’amicizia, la cocaina, il desiderio e i bar di infimo ordine dove tirar tardi la notte. E mentre in lei si risveglia l’appetito per il vino e il cibo, insieme a un bisogno profondo di sperimentare, appartenere finalmente a qualcosa, la vediamo scivolare senza resistenze in un irresistibile triangolo magnetico: da una parte Simone, cameriera storica del ristorante, che incarna tutto ciò che Tess ha sempre voluto dalla vita, dall’altra la bellezza sfacciata ed evasiva di un barista di nome Jake. Sono loro, e l’enigmatico rapporto che li lega, la lezione più esaltante e amara che la ragazza dovrà imparare.Stephanie Danler dà forma al mondo ossessivo e adrenalinico chiuso tra le pareti di un ristorante, fatto di conversazioni interrotte, frasi ascoltate per caso, suggestioni che ribollono negli angoli. E la storia di Tess, racconto dell’orizzonte infinito che si stende ai piedi di chi a vent’anni scommette il proprio futuro su New York, rivela la forza che resta dentro dopo aver assaggiato il sapore del disincanto.


Cortile Nostalgia – Giuseppina Torregrossa

Cortile nostalgia18 Maggio – € 18,00
Rizzoli

A Palermo c’è una piazzetta abitata dalla magia, dove ogni notte sette fate, una chiù bedda di n’autra, rapiscono i passanti per condurli verso luoghi lontani e poi riportarli a casa, storditi dalla meraviglia, alle prime luci dell’alba. È in questo cortile che vive Mario Mancuso, nel cuore dell’Albergheria, tra le abbanniate dei mercanti di Ballarò e i rintocchi del campanile di Santa Chiara. Orfano, ha conosciuto solo l’affetto di zia Ninetta, che però lo abbandona al primo giro di vento, inseguendo i propri sogni. L’incontro con Melina è la sua occasione per ritrovare in una nuova famiglia il calore che il destino gli ha negato. Per lei, bella e infelice, quel ragazzo rappresenta la libertà da due genitori che l’hanno educata più alle privazioni che all’amore. Lo sposo però deve partire per Roma, dov’è stato assegnato come carabiniere semplice, così le nozze sono celebrate in fretta e furia, e con la stessa voracità vengono consumate. Forse soltanto un figlio può colmare la distanza tra marito e moglie, sempre in bilico tra tenerezza e passione; ed è così che nasce Maruzza. A legarli sarà una sottile nostalgia, la stessa che gli abitanti della piazzetta, di Paesi e colori diversi, curano ogni sera con i piatti cucinati dalla donna che tutti chiamano Mamma Africa e che sembra avere lo stesso dono delle sette fate.Con un romanzo corale e pieno di vita, Giuseppina Torregrossa racconta la necessità innata di essere accolti in un abbraccio: quello di una madre, un marito, un amico, o una città che sappia tenere aperte le porte anche nella notte.


La tela dell’assassino – T.R.Ragan

La tela dell'assassino18 Maggio – € 10,00
Newton Compton

Lizzy Gardner è felice. Ha appena trascorso una serata romantica con Jared, il suo ragazzo. Ma poco dopo averlo salutato per tornare a casa, il suo sorriso si spegne e per la diciassettenne inizia l’incubo. Lizzy viene rapita e la mattina successiva si risveglia incatenata e imbavagliata, in balia delle perversioni di un serial killer soprannominato l’Uomo Ragno, che terrorizza le sue prede prima di ucciderle. Lizzy però riesce a sfuggire alla morte, unica tra le vittime designate, anche se la polizia non troverà mai quell’assassino spietato. Quattordici anni dopo, Lizzy è un’investigatrice privata che nel tempo libero insegna tecniche di autodifesa a ragazze giovani. Ha tentato di lasciarsi alle spalle il suo ingombrante passato, di dimenticare di essere “l’unica che è riuscita a scappare”. Ma una telefonata di Jared, diventato nel frattempo un agente speciale dell’FBI, sconvolge di nuovo la sua vita. L’Uomo Ragno è tornato in azione, e ha un unico obiettivo: ritrovare Lizzy e chiudere i conti di un gioco mortale iniziato molto tempo prima.


La moglie segreta – Gill Paul

La moglie segreta18 Maggio – € 10,00
Newton Compton

1914. La Russia è sull’orlo del collasso economico e sociale e la famiglia Romanov si trova di fronte un futuro terribilmente incerto. La granduchessa Tatiana è innamorata dell’ufficiale di cavalleria Dimitri, ma gli eventi prendono una piega catastrofica, mettendo a rischio la loro storia d’amore e le loro stesse vite. 
2016. Dopo una rivelazione inaspettata e devastante, Kitty Fisher lascia precipitosamente Londra per andare a rifugiarsi nel cottage del suo bisnonno nello Stato di New York. Lì, sulle rive del lago Akanabee, trova un prezioso ciondolo di antica fattura che la porta sulle tracce di un segreto di famiglia a lungo custodito… 


Un giorno tranquillo per uccidere – Marieke Nukamp

Un giorno tranquillo per uccidere.jpg18 Maggio – € 10,00
Newton Compton

10:00
Nell’auditorium di un liceo dell’Alabama, dove sono riuniti tutti gli studenti, la preside conclude il suo discorso con gli auguri per il nuovo semestre.
10:02
Gli studenti si alzano dalle sedie e si dirigono verso l’uscita della sala per tornare nelle proprie aule. 
10:03 
La grande porta dell’auditorium non si apre, nonostante i ripetuti tentativi.
10.05
Qualcuno inizia a sparare all’impazzata.  54 minuti di terrore raccontati da quattro prospettive diverse. La rabbia cieca e l’assurdo desiderio di vendetta di uno studente, la paura e la lotta per la sopravvivenza dei suoi compagni.


Mistero siciliano – Mario Giordano

Mistero siciliano18 Maggio – € 10,00
Newton Compton

Vista mare. Sole. Riposo. E buon vino con cui stordirsi fino allo svenimento definitivo. Questo cerca la zia Poldi quando si trasferisce da Monaco di Baviera a Torre Archirafi, in Sicilia. Ma non ha fatto i conti con la famiglia del suo defunto marito, che non ha alcuna intenzione di lasciarla alla propria solitudine, né con un evento imprevisto che accende inaspettatamente il suo interesse: Valentino, un ragazzo che spesso la aiuta in casa, sparisce all’improvviso. Figlia di un commissario di polizia, Poldi capisce, grazie al suo infallibile intuito, che Valentino non si è semplicemente allontanato. Deve essergli successo qualcosa. Da sola, Poldi decide di intraprendere una vera e propria indagine. Seguendo tracce e indizi e guidata dal suo eccezionale istinto, si mette alla ricerca del ragazzo, ed è proprio lei a scoprirne, sulla spiaggia, il corpo senza vita. Ma a quel punto il caso si complica, perché sulla scena compare il commissario Vito Montana, poco propenso ad avere tra i piedi una Miss Marple tedesca, per giunta affascinante. Eppure dovrà ben presto ricredersi: perché Poldi diventerà un personaggio chiave per l’evolversi delle indagini. 


Fratelli nella notte – Cristiano Cavina

Fratelli nella notte18 Maggio – € 10,00
Feltrinelli

Mario è un giovane contadino romagnolo, semplice e mite. Non ha sogni né desideri, e accetta con atavica rassegnazione la dura vita di lavoro e fatica che il destino gli ha assegnato. La sua esistenza procede così, nella ciclicità delle stagioni. Al compimento dei diciotto anni Mario riceve la cartolina di leva della Repubblica sociale: è il 1944, e per paura delle armi si sottrae all’arruolamento. Si rifugia prima da alcuni lontani parenti, che aiuta nei lavori più pesanti in cambio dell’ospitalità. Ma la sua presenza è un pericolo per tutti, così si unisce alla 36a brigata Garibaldi. Lì, proprio per la sua semplicità e la sua mitezza, viene esentato dalle azioni militari; si occupa dei muli e dei cavalli, con i quali solamente sembra a suo agio, e per questo legame con le bestie e per la comica rapidità delle sue fughe terrorizzate nei boschi all’arrivo dei tedeschi, gli viene dato come nome di battaglia Tarzan.
Nonostante i suoi sforzi per nascondersi dalla Storia, però, si ritrova in prima linea e per farcela è costretto a contare solamente su Gianì, suo fratello. Ma Gianì è più vecchio di quindici anni: i due sono quasi estranei, tanto che Mario lo ha sempre temuto e non sa prevedere come risponderà a una richiesta di aiuto.
Con un respiro ampio, quasi epico, uno stile potente e asciutto, in grado di rappresentare gesti autentici e dialoghi di poche parole cariche di verità, Cristiano Cavina racconta una storia commovente ed emozionante proprio perché priva di qualsiasi idealizzazione, di qualsiasi nostalgia. Soltanto due fratelli davanti al discrimine fra vivere e morire, senza mostri né eroi; soltanto un ragazzo spaventato che cerca di sopravvivere e un uomo costretto a scegliere se rischiare la vita per salvarlo.


Forever Young – Alessandra Montrucchio

Forever Young.jpg18 Maggio – € 14,00
Feltrinelli

Inverno 1981, Berlino. Alex, 21 anni, esce da un palazzo vista Muro, con una chitarra a tracolla. Erede di un banchiere compromesso col nazismo, se n’è andato di casa a 16 anni e da allora vive come può, suonando per strada.
Primavera 1982, Torino. Mia, 17 anni, guarda la tv con l’amica Chiara chiedendosi come mai non condivida gli interessi dei suoi coetanei, quando parte il video del cantante del momento: Alex. Mia, che non lo aveva mai visto, lo guarda. Lo guarda. Non smetterebbe mai.
Estate 1982, Berlino. Non è facile essere famosi: i fan, i paparazzi, i trucchi del music business. Se Alex resiste, è grazie alla comune artistica in cui vive, alle sue canzoni e a Ian, musicista e amico di Berlino Est. Nel frattempo Mia e Chiara, in vacanza a Berlino, scoprono che lui suonerà in un locale storico. Si ritrovano così all’SO36, fumoso e surriscaldato; nell’attesa del concerto, Mia esce sul retro in cerca d’aria. E trova Alex.
Innamorarsi di una minorenne italiana e borghese? Meglio lasciar perdere.
Innamorarsi di un cantante tedesco dal passato discutibile? Meglio lasciar perdere.
Natale 1982. In autostop, Mia va da Alex. Lui ha organizzato un concerto a Berlino Ovest cui parteciperanno anche artisti dell’Est, tra cui Ian; lo scopo è far rimanere Ian in Occidente. Mia contribuisce al successo della fuga, ma i suoi scoprono tutto e corrono a prenderla.
Febbraio 1983, Torino. Mia è infelice, le manca Alex. Alex è infelice, senza di lei… A spingerlo a cercarla è Ian: lui sa cosa significa avere un muro che ti divide dai tuoi sogni.


Un amore incosciente – Olivia Crosio

Un amore incosciente18 Maggio – € 13,00
Feltrinelli

La vacanza di Ambra (15 anni), Mauro (11) e i loro genitori non inizia nel migliore dei modi: stanno percorrendo una strada di montagna quando hanno un incidente. La macchina è distrutta; in attesa di quella sostitutiva si fermano in un albergo lì vicino: l’Hotel La Sosta. A cena Ambra si accorge di due particolarità: primo, i tavoli sono quasi tutti occupati da persone sole, anche bambini; in secondo luogo, c’è un tipo biondo, bello, atletico, cupo ed enigmatico che sembra inavvicinabile quanto desiderabile. La mattina dopo, Ambra e suo padre scoprono che la madre e Mauro sono spariti. Quando però telefonano alla madre sentono la sua voce ma non riescono a farsi sentire. Nell’attesa di trovare un modo per tornare a casa, Ambra cerca di farsi notare dal ragazzo biondo, Lucas, che passa le giornate a buttarsi con il parapendio dai picchi circostanti. Nonostante l’atmosfera serena, qualcosa di misterioso sembra pervadere l’albergo. E un giorno, Ambra scopre un’atroce verità…


Non ditelo allo scrittore – Alice Basso

Non ditelo allo scrittore18 Maggio – € 16,90
Garzanti

Questa volta, il compito affidato a Vani dal direttore della sua casa editrice è una vera e propria sfida: deve scovare un suo simile, un altro ghostwriter che si cela dietro uno dei più importanti romanzi della letteratura italiana. Solo lei può farlo uscire dall’ombra. Ma per renderlo un comunicatore perfetto, lei che ama solo la compagnia dei suoi libri e veste sempre di nero, ha bisogno del fascino ammaliatore di Riccardo. Lo scrittore che le ha spezzato il cuore, ora è pronto a tutto per riconquistarla. Intanto il commissario Berganza è sicuro che Vani sia l’unica a poter scoprire come un boss agli arresti domiciliari riesca comunque a guidare i suoi traffici. Ma non è l’unico motivo per cui desidera averla vicino. E quando la vita del commissario è in pericolo, Vani rischia tutto per salvarlo.


La sottile armonia degli opposti – Nicola Bolaffi

La sottile armonia degli opposti18 Maggio – € 16,90
Garzanti

Otto, calzoncini corti e scapole magre sotto la maglia a righe, adora le favole. Quelle che gli racconta suo padre quando lo accompagna a scuola. Perché con il potere della fantasia tutto è possibile, anche far felice sua madre che passa le giornate a letto, al buio, senza parlare con nessuno. Greta è una bambina bellissima, per tutti e come una principessa. Ma lei vorrebbe solo un padre che la prenda in braccio, che venga a vedere le sue recite. Perché un padre non l’ha mai avuto.
Otto e Greta non possono che diventare due adolescenti pieni di domande senza risposta. I loro destini corrono su binari paralleli fino al momento in cui, in un istante che sembra infinito, si incontrano. Solo un istante, che però lascia il segno. Ma per cambiare ci vuole coraggio. Il coraggio di credere che, come nelle favole, anche nella realtà l’impossibile accade e due metà possono fondersi in un tutto.


La rivoluzione d’amore – Andrea Pilotta

La rivoluzione d'amore18 Maggio – € 12,90
Garzanti

Alcune notti è impossibile dormire. Alcune notti le emozioni hanno bisogno di essere scritte. Di essere messe nero su bianco. Perché scrivere è il solo modo per non sentirsi sopraffatti. E’ questo che fa Andrea dalla fine di Agosto ogni sera. Scrive lettere a suo figlio Jacopo, detto Papo, sedendosi alla sua scrivania. Quelle ore di sonno perso, sono ore piene di vita. Ore piene dell’allegria, dell’umorismo, della vitalità di un bambino supereroe. La lasagna della nonna, andare a pesca, disegnare le sue passioni. Correre un giorno su un cammello con le corna il suo sogno, strambo e straordinario come solo il sogno di un bambino può essere. Da quelle parole scritte alla luce della luna, Andrea parte per raccontare la storia di Papo. Una storia che ha dentro una rivoluzione d’amore. Ha dentro il messaggio che la vita va presa a morsi, va vissuta attimo dopo attimo. Che si può essere forti anche nella debolezza. Che si può portare gioia agli altri anche nelle difficoltà. Che non si deve mai perdere la voglia di ridere e di prendere in giro il destino anche quando ci mette davanti ad una prova. Davanti alla prova più dura. Perché a fine agosto il cuore malato di Papo a soli dieci anni ha smesso di battere per sempre. Ma la sua voglia di vivere non può smettere di battere. Non esiste fine per le sue battute, i suoi sorrisi, la sua fantasia sfrenata. E Andrea, giorno dopo giorno, dolore dopo dolore, ha capito che qualunque cosa Papo stia facendo dall’altra parte dell’Infinito, è felice. È felice di sapere cosa succede qui giù, quanto sia difficile, ma quanto il suo approccio alla vita stia aiutando tutti. Quanto il suo ricordo spezzi il respiro, ma permetta ancora di sorridere nonostante tutto. Per questo Papo è e sarà sempre un supererore alla guida di una rivoluzione d’amore, magari con il suo fedele destriero: un cammello con le corna. Le lettere che Andrea scrive a Papo hanno scatenato l’interesse e l’affetto della rete con oltre 30.000 condivisioni su Facebook sulla pagina Paposuperhero. La stampa e la televisione hanno parlato di questo fenomeno nato spontaneamente sul web.


La fioraia del Giambellino – Rosa Teruzzi

La fioraia del Giambellino18 Maggio – € 14,00
Sonzogno

Avvicinandosi il tanto atteso giorno delle nozze, Manuela, ragazza milanese romantica e un po’ all’antica, sogna di realizzare il suo desiderio più grande: essere accompagnata all’altare dal padre. Il problema è che lei quel genitore non l’ha mai conosciuto e non sa chi sia. È un segreto che sua madre ha gelosamente custodito, e che per nulla al mondo accetterebbe di rivelare. Stanca delle continue liti in famiglia per ottenere la confessione cui tanto tiene, a Manuela non resta che cercare aiuto altrove. Così bussa alla porta del vecchio casello ferroviario, dove abitano tre donne assai originali, sulle quali ha letto qualcosa in una pagina di cronaca nera: la poliziotta Vittoria, tosta e non proprio un modello di simpatia, sua madre Libera, fioraia con il pallino dell’investigazione, e la nonna Iole, eccentrica insegnante di yoga, femminista e post hippie. Sono tre donne diversissime, spesso litigiose, con il talento di mettersi nei guai ficcando il naso nelle faccende altrui. Saranno proprio loro, dopo le iniziali esitazioni, ad andare alla ricerca del misterioso padre. Le tracce, come in una caccia al tesoro di crescente suspense, le condurranno in giro per Milano e nei paesini della Brianza, a rivangare l’oscuro passato della madre di Manuela, custodito nei ricordi e nelle omertà di chi l’ha conosciuta da giovane. E a mano a mano che si avvicineranno alla soluzione del caso, si troveranno di fronte al dilemma: rivelare la scabrosa verità, oppure no?


La felicità vuole essere vissuta – Loredana Limone

La felicità vuole essere vissuta18 Maggio – € 18,00
Salani

Borgo Propizio: dopo il terribile sisma che li ha colpiti nella terra e nel cuore, gli abitanti si impegnano per tornare alla vita e alla serenità e le loro esistenze si incontrano, si scontrano, si intrecciano in maniera come sempre imprevedibile. Così aumentano i turisti stranieri, l’A.C. Propiziese scala la classifica, la boutique Amandissima conquista prestigiosi clienti; aprono negozi di economici e bravissimi parrucchieri cinesi, nascono nuovi amori e ne muoiono altri, mentre le coppie ‘storiche’ restano solide seppur turbate da qualche gelosia. Come se non bastasse, il borgo è in trepida attesa di una troupe cinematografica: un film a Borgo Propizio! O meglio, un film su Borgo Propizio, perché quella del leggendario fondatore Aldighiero il Cortese è una storia davvero intrigante e perché, aggiunge sibillino il regista, viene sempre il momento in cui bisogna rendere ciò che si è preso… Che cosa avrà voluto dire? Quale segreto aleggia tra le strade acciottolate del paese?


La migliore amica – Claire Douglas

La migliore amica18 Maggio – € 16,90
Nord

Dopo la misteriosa scomparsa della sua migliore amica Sophie, Francesca aveva sentito il bisogno di lasciare Oldcliffe, la cittadina in cui era nata e cresciuta, e di scappare a Londra, dove si è costruita una nuova vita. Sono passati vent’anni da allora, eppure Francesca ha l’impressione di non essere mai riuscita a colmare il vuoto lasciato da Sophie. E ne ha la conferma non appena Daniel, il fratello di Sophie, la informa che sono stati rinvenuti dei resti umani vicino al vecchio molo, proprio nel luogo in cui la ragazza era stata vista per l’ultima volta. Francesca non ha dubbi: deve tornare a casa. Solo così potrà chiudere i conti col passato. Tuttavia, più tempo passa a Oldcliffe, più Francesca ha l’impressione di essere spiata. E il sospetto diventa certezza nel momento in cui inizia a ricevere messaggi minatori e telefonate anonime. Come se qualcuno stesse facendo di tutto per impedirle di scoprire cosa sia successo davvero quella terribile notte di vent’anni prima. E, ben presto, Francesca si renderà conto che la ricerca della verità potrebbe costarle molto caro. Perché potrebbe portare alla luce anche il segreto che lei e Sophie hanno giurato di proteggere a ogni costo…


Il giorno che aspettiamo – Jill Santopolo

Il giorno che aspettiamo22 Maggio – € 17,60
Nord

Una luminosa mattina di fine estate, un ragazzo e una ragazza s’incontrano all’università, a New York, e s’innamorano. Sembra l’inizio di una storia come tante, ma quel giorno è l’11 settembre 2001 e, mentre la città viene avvolta da un sudario di polvere e detriti, Gabe e Lucy si baciano e si scambiano una promessa. E due vite si fondono in un unico destino. Tredici anni dopo, Lucy è a un bivio. E sente la necessità di ripercorrere con Gabe le tappe fondamentali della loro relazione, segnata da scelte che li hanno condotti lungo strade diverse, lungo vite diverse. Scelte che tuttavia non hanno mai reciso il legame profondo che li ha uniti per tutti quegli anni. Così Lucy gli parla dei loro primi mesi insieme. Del loro amore intenso, passionale, unico. In una parola: puro. E poi di come Gabe avesse infranto quella purezza, decidendo di partire, di andarsene da New York per accettare l’incarico di fotografo di guerra in Iraq. Perché lui sentiva di doverlo fare, perché ciò che accadeva nel mondo era più importante di loro. Una scelta che aveva aperto nel cuore di Lucy una ferita che lei pensava non sarebbe guarita mai. E che, invece, era stata curata da Darren, l’uomo che lei avrebbe scelto di sposare. Eppure quella ferita si riapriva ogni volta che Lucy riceveva una mail o una telefonata da Gabe, e ogni singola volta che lo aveva rivisto nel corso degli anni. Poi era arrivata quella volta, era arrivato quel giorno… Lucy custodisce un ultimo segreto, ed è giunto il momento di rivelarlo a Gabe. Sono state tutte le loro scelte a condurli fin lì. Adesso un’altra, ultima scelta deciderà il loro futuro.


Vento&Flipper – Murakami

Vento&Flipper23 Maggio – € 12,00
Einaudi

Un giorno, a ventinove anni, Murakami Haruki è allo stadio a guardare una partita di baseball quando, osservando la traiettoria della palla finire nel guantone di un giocatore, ha come un’illuminazione: lui, un giorno, diventerà uno scrittore. Tornato a casa, lo racconta lui stesso nell’introduzione inedita di questo volume, sul tavolo della cucina inizia a scrivere un romanzo e poi un altro ancora, nei ritagli di tempo mentre gestisce il suo jazz bar a Tokyo (il famoso “Peter the cat”). I romanzi sono Ascolta la canzone del vento (uscito in Giappone nel 1979) e Flipper, 1973 (arrivato in libreria un anno dopo). Fino a oggi Murakami si era sempre rifiutato di farli uscire dal Giappone, tanto da costringere gli appassionati a inseguire versioni non autorizzate in inglese dalla circolazione semiclandestina. Eppure l’universo di Murakami è tutto già presente qui, concentrato in due storie delicate, misteriose, incredibilmente moderne, tanto che ai tempi, in patria, furono accolte come romanzi dirompenti, che rivoluzionavano la lingua e l’immaginario della narrativa tradizionale giapponese.


The Heartbreakers. Cuori di carta – Ali Novak

The Heartbreakers - Cuori di carta23 Maggio – € 17,90
Sperling&Kupfer

Il futuro di Felicity è già stato pianificato nei minimi dettagli. Da quando la sorella maggiore Rose è andata via, le aspettative della madre pesano tutte sulle sue spalle, e Felicity fa del suo meglio per non deluderle. Lavora duramente per avere ottimi voti e risparmiare denaro per le tasse universitarie. Ma, a volte, le cose migliori della vita sono quelle non programmate. Felicity ancora non lo sa. Una sera, però, a un ballo in maschera per beneficenza, un affascinante sconosciuto dagli occhi grigi le rovescia addosso il suo bicchiere. Felicity non immagina che quell’incontro possa avere un seguito. Né tantomeno che il goffo e misterioso ragazzo con il viso mascherato sia Alec, membro della famosissima band degli Heartbreakers. Eppure, quando, nella camera della mamma, Felicity trova alcune lettere che le rivelano uno scioccante segreto di famiglia, sarà proprio Alec a sedersi accanto a lei per accompagnarla in un incredibile viaggio on the road alla ricerca di sua sorella. Che sia la strada giusta per trovare la felicità, e magari anche l’amore?


Shake my Colors. Persa nel buio – Silvia Montemurro

Shake my Colors - Persa nel buio23 Maggio – € 16,90
Sperling&Kupfer

Per Laura, dire addio a Geo è stato più doloroso del previsto. Dopo aver creduto con tutte le forze in quell’amore, ora sta cercando di abituarsi alla sua assenza ma, anche se il legame tra lei e Paolo è diventato più di un’amicizia, non riesce a impedire che Geo si insinui nei suoi pensieri nei momenti di debolezza. È come se ciascuno dei due la attirasse a sé mettendo in dubbio ogni sua certezza. Quasi a volerle dare un segnale, anche i suoi occhi sono affaticati e la vista è peggiorata. Come se non bastasse, Prisca, la sua migliore amica, le ha inspiegabilmente voltato le spalle, tornando a essere solo un’acerrima rivale sul ghiaccio. Laura è vulnerabile e insicura come mai le era successo. Per questo, quando Geo la trova in riva al lago sola con i suoi pensieri, non riesce a tenerlo a distanza. Perché capisce che anche lui, nonostante tutto, non può a fare a meno di lei. Non avrebbe mai voluto ingannare Paolo, eppure tenergli nascosta la presenza di Geo nella sua vita le sembra l’unica soluzione. Sarebbe un colpo troppo duro, soprattutto ora che l’amico deve fare i conti con una situazione familiare complicata. Ma Geo è fatto di luci e ombre e non si è ancora liberato dei suoi fantasmi. 


Playlist. L’amore è imprevedibile – Jen Klein

Playlist23 Maggio – € 14,90
De Agostini

Che cosa c’è di meglio del momento in cui ti rendi conto che il liceo sta per finire e la tua vera vita sta per cominciare? Niente, June ne è convinta. Diciassette anni e le idee chiare sul futuro, non vede l’ora di lasciarsi alle spalle la cittadina in cui è cresciuta e tuffarsi a capofitto nella nuova avventura del college. Al contrario di Oliver, l’atleta più popolare della Robin High, che vorrebbe che l’ultimo giorno di scuola non arrivasse mai. June e Oliver non hanno davvero nulla in comune. Potrebbero non rivolgersi mai la parola.
Potrebbero far finta di non conoscersi. E invece. Invece il destino ha voluto diversamente. Perché le loro madri sono amiche per la pelle e hanno deciso che Oliver accompagni June a scuola in macchina. Tutti i maledettissimi giorni. A un tratto, June e Oliver sono costretti a passare parecchio tempo insieme. Peccato che non abbiano niente, ma proprio niente di cui parlare. E allora decidono di mettere la musica. Ma cosa succede quando un’anima rock come quella di June ne incontra una pop come quella di Oliver? Una guerra! Una sfida per il controllo della playlist… finché non accade qualcosa di totalmente imprevedibile. Perché a volte basta la canzone giusta al momento giusto e tutto cambia.


Il giardino dei piccoli inizi – Abbi Waxman

Il giardino dei piccoli inizi23 Maggio – € 18,50
Edizioni Piemme

Per Lili, Dan era più di un marito: era anche il suo migliore amico. La sua morte è stata così improvvisa che non ha neanche avuto il tempo di salutarlo. Adesso, tre anni dopo, forse il dolore sta cedendo il passo al ricordo e alla nostalgia, e Lili riesce a far funzionare di nuovo la sua vita: due bambine, una sorella che adora, e il suo lavoro come illustratrice. Eppure quel senso di vuoto resta il suo compagno più fedele. Ma quando la casa editrice per cui lavora la spedisce a fare un corso di orticoltura e giardinaggio, pian piano Lili conosce nuove persone, impara a prendersi cura delle cose, anche quelle precarie come i fiori. E forse si innamorerà di nuovo. Perché rimanere chiusi in un bozzolo fa molto più male che non correre il rischio di aprirsi e sbocciare.


In love – Eliana di Nunzio

in Love25 Maggio – € 14,90
De Agostini

Quante volte il vero amore può bussare alla porta? Una sola, Beatrice ne è convinta. E lei la sua occasione l’ha già avuta. Sette, indimenticabili mesi insieme a Francesco, il suo primo e unico ragazzo. Che l’ha tradita e le ha strappato il cuore in mille pezzi. Bea sa che c’è solo un modo per riprendersi da una delusione d’amore: rifugiarsi tra le braccia degli amici e perdersi nei propri sogni. E il suo sogno più grande si chiama Alberico De Giglio. Proprio lui, l’inarrivabile star di YouTube. L’unico in grado di regalarle sempre un sorriso e farla sentire speciale. Finché un giorno succede una cosa incredibile: Bea scrive un tweet divertente, Alberico la nota e le risponde. In un attimo il sogno diventa realtà. Lui è davvero perfetto: è gentile, simpatico, dolcissimo… Bea adora quel ciuffo ribelle e i suoi occhi per lei sono come magneti. Così i due iniziano a scriversi, sempre più spesso. Confidenze, risate, messaggi scambiati a tarda notte, e l’amicizia pian piano diventa qualcosa di più. Forse, allora, l’amore non bussa alla porta una sola volta. Bea vorrebbe crederci, ma in fondo lei e Alberico appartengono a due mondi troppo diversi. Tutto sembra contro di loro. Specialmente da quando Francesco è tornato ed è disposto a tutto pur di riavere Bea…


Destiny. Un amore in gioco – Lindsey Summers

Destiny un amore in gioco.jpg25 Maggio – € 10,00
Newton Compton

Per Keeley sarebbe stato già un disastro aver preso il telefono sbagliato, l’ultimo giorno di scuola appena prima di partire per le vacanze estive. Ma il disastro si trasforma in una vera catastrofe quando scopre di aver preso per errore quello dell’odioso, egocentrico Talon, che tra l’altro è appena partito per il ritiro di football… con il suo telefono. Con riluttanza, i due decidono di inoltrarsi reciprocamente i rispettivi messaggi per una settimana. E così, giorno dopo giorno, Keeley inizia a conoscere un altro lato di Talon, che non le dispiace per nulla. C’è molto oltre la facciata dell’atleta sbruffone che la maggior parte delle persone vede. E inizia a esserci molto di più anche nel cuore di Keeley riguardo a Talon. Troppo. Messaggio dopo messaggio, riesce a esprimersi come non le era mai capitato, e sente che potrebbe davvero diventare la persona che ha sempre voluto essere. E quando i due finalmente, dopo sette lunghi giorni, si incontrano per scambiarsi i telefoni, scocca la magica scintilla. Ma, mentre Keeley ha giocato a carte scoperte, Talon nasconde un segreto che li riguarda. Qualcosa che potrebbe cambiare la loro relazione. E quando Keeley lo verrà a sapere, potrà fidarsi ancora di lui?


La donna di ghiaccio – Robert Bryndza

La donna di ghiaccio25 Maggio – € 10,00
Newton Compton

Quando un ragazzo scopre il cadavere di una donna sotto una spessa lastra di ghiaccio in un parco di Londra, la detective Erika Foster viene subito incaricata dell’indagine sull’omicidio. La vittima, giovane, ricca e molto conosciuta negli ambienti della Londra bene, sembrava condurre una vita perfetta. Ma quando Erika comincia a scavare più a fondo tra le pieghe nascoste della sua esistenza, trova degli strani punti di collegamento tra quell’omicidio e l’uccisione di tre prostitute, assassinate secondo un macabro e preciso rituale. Ma chi era veramente la ragazza nel ghiaccio? Quali segreti nascondeva? Il ritratto che ne dà la famiglia corrisponde alla verità? Erika ha l’impressione che tutti gli elementi a cui si aggrappa nel corso delle ricerche le scivolino via dalle dita, ma è cocciuta, determinata e disposta a qualunque cosa pur di arrivare a capire che cosa si cela dietro quella morte violenta…


Tutta colpa di quel bacio – Cassandra Rocca

Tutta colpa di quel bacio25 Maggio – € 9,90
Newton Compton

Fuggita da Londra con il cuore infranto, Emily si è trasferita a New York, dove ha deciso di buttarsi a capofitto nel lavoro, unico settore nel quale sembra avere successo. Con gli uomini ha chiuso, ma purtroppo San Valentino è alle porte e l’agenzia di event planner per cui lavora è sommersa di richieste a cui lei deve rispondere. A complicare le cose arriva Matthew Cohen, proprietario di una linea di navi da crociera, nonché sua vecchia conoscenza: è stato il primo due di picche della storia sentimentale di Emily. A causa di Matt, ora si ritrova invischiata nell’organizzazione di quello che è diventato l’evento più romantico del momento: “La Crociera degli innamorati”. Come se non fosse abbastanza deprimente ritrovarsi a bordo, single, in mezzo a tutte quelle coppie felici, Emily dovrà fare i conti anche con la presenza scomoda di Matt, così magnetico e sicuro di sé. L’attrazione tra loro è innegabile e la tentazione è forte, ma Emily non vuole soffrire di nuovo: quel viaggio sta risvegliando in lei desideri ai quali credeva di aver rinunciato per sempre, rendendola vulnerabile. Innamorarsi di un uomo che non crede nell’amore sarebbe davvero un terribile errore. Oppure no?


Le donne del castello – Jessica Shattuck

Le donne del castello25 Maggio – €18,00
Harper Collins Italia

Dopo il crollo del Terzo Reich e la disfatta della Germania nazista, Marianne von Lingenfels torna con i figli nell’antico castello che appartiene da sempre alla famiglia del marito, un’imponente fortezza su cui la guerra ha lasciato il segno. Vedova di un membro della resistenza ucciso il 20 luglio del ’44 durante il fallito attentato alla vita di Hitler, è decisa a mantenere la promessa che ha fatto agli altri cospiratori in tempi non sospetti: proteggere le loro mogli e i loro figli. Per prima cosa salva il piccolo Martin, figlio di un caro amico d’infanzia, dalla casa di rieducazione in cui è stato rinchiuso. Poi attraversa insieme a lui la patria devastata dal conflitto e raggiunge Berlino, dove la madre del bambino, la bellissima e ingenua Benita, è caduta nelle mani dei soldati dell’Armata Rossa. E infine rintraccia Ania e i suoi due figli in uno dei tanti campi allestiti per dare rifugio ai milioni di sfollati che hanno perso tutto. Marianne è convinta che basteranno le circostanze e il dolore comune a tenere insieme quella strana famiglia improvvisata, ma ben presto scopre che il mondo di un tempo, in cui tutto era bianco o nero e le azioni erano ispirate da alti principi morali, ora è diventato un posto molto più complicato, pieno di segreti e oscure passioni. E che per poter affrontare il futuro lei e le altre donne del castello devono venire a patti con le scelte fatte prima, durante e dopo la guerra e affrontare ciascuna i propri demoni. Scritto con grande potenza evocativa, il romanzo di Jessica Shattuck è un ritratto drammatico e ricco di sfumature che parla della guerra, delle sue ripercussioni sulla vita delle persone e di ciò che significa amare e perdonare dopo essere sopravvissuti a una tragedia di proporzioni inimmaginabili come la seconda guerra mondiale.


Era te che cercavo – Pedro Chagas Freitas

Era te che cercavo25 Maggio – € 16,40
Garzanti

La pioggia si abbatte incessante sulla città nel caos dell’ora di punta. Incurante dei passanti che si affrettano a trovare riparo, Carlos sta scattando fotografie. Con un clic si appresta a catturare l’anima delle persone nell’irripetibilità di pochi istanti. All’improvviso, però, si accorge che nell’obiettivo c’è sempre lei. La donna che silenziosa lo segue ovunque come un’ombra scura. Lui ne è convinto. Perché da quando si è reso conto che il suo matrimonio è diventato una prigione, la sensazione di essere osservato da lontano non lo abbandona mai. E quando comincia a ricevere messaggi enigmatici che riecheggiano minacciosi nella sua testa, Carlos non ha più dubbi: deve trovare quella donna che gli ha sconvolto la vita. Ma la ricerca si rivelerà più complessa del previsto. Indizi fuorvianti lo porteranno a fare i conti con un passato che non credeva potesse tornare, costringendolo a una corsa contro il tempo.


Non tornare indietro – Sophie Hannah

Non tornare indietro25 Maggio – € 18,60
Garzanti

A Spilling e una mattina come tutte le altre. Nicki sta portando i figli a scuola. Passando per Elmhirst Road, pero, si accorge che qualcosa non va. La polizia è arrivata in forza davanti a una villetta che conosce bene. Per paura di essere vista, fa una brusca inversione e scappa. Nella villa si è consumato l’omicidio del famoso opinionista Damon Blundy. Uniche tracce, un coltello e una strana scritta sul muro: «Non e meno morto». Le telecamere di sorveglianza non hanno registrato nulla di strano, tranne una macchina che si allontana bruscamente la mattina del ritrovamento del cadavere.
Non ci sono dubbi, è la macchina di Nicki. E ora Nicki è nei guai. Interrogata dalla polizia, non sa nulla sull’omicidio ma non può spiegare le sue motivazioni: rischierebbe di rivelare un segreto in grado di rovinare la sua vita per sempre. Perché si sente incastrata in un gioco più grande di lei.


Diabolic – S.J.Kincaid

Diabolic.jpg30 Maggio – € 19,90
Mondadori

Un Diabolic non conosce la pietà. Un Diabolic è potente. Un Diabolic ha un solo compito: proteggere la persona per la quale è stato creato. E per farlo è disposto a uccidere. Nemesis è un Diabolic, una umanoide teenager creata per proteggere Sidonia, la figlia di un senatore della galassia. Le due sono cresciute l’una accanto all’altra ma il loro non è un rapporto tra pari. Nemenis, se necessario, darà la vita per Sidonia, e sarà felice di farlo. Quando l’Imperatore viene a sapere che il padre di Sidonia sta per unirsi a una rivolta contro di lui, convoca la ragazza a corte con l’intento di prenderla in ostaggio. Per Nemesis c’è solo un modo per proteggerla: sostituirsi a lei e partire alla volta della corte imperiale, un mondo di politici corrotti e voltafaccia. Mentre l’incombere della ribellione inizia a far tremare l’impero, Nemesis inizia a scoprire in sé un’umanità più vera di quella incontrata tra gli stessi umani. E proprio questa umanità potrebbe essere la chiave per salvare se stessa e forse anche l’impero…


Prima che sia domani – Clare Swatman

Prima che sia domani30 Maggio – € 18,00
Mondadori

Trovi la tua anima gemella… Alcune persone non si accorgono di essere in presenza dell’amore della loro vita neanche quando se lo ritrovano proprio davanti agli occhi. Per Ed e Zoe è stato così: si sono incontrati il primo giorno di università, hanno condiviso anni bellissimi come coinquilini nello stesso appartamento, si sono innamorati… Si sono persi di vista… Poi le loro strade si sono incrociate più volte ma, per motivi sempre diversi, sembrava che non fosse mai il momento giusto. Solo anni più tardi, dopo che entrambi si sono lasciati alle spalle varie esperienze, il loro amore è finalmente sbocciato… e poi succede qualcosa di inimmaginabile. Un giorno, mentre stava andando al lavoro in bicicletta, Ed viene coinvolto in un incidente. Zoe è letteralmente incapace di reagire a un evento così tragico, non riesce a trovare una maniera per sopravvivere. Non è pronta a lasciare andare i ricordi. Come può dimenticare tutti i momenti felici, dal loro primo bacio a tutta una vita costruita insieme? Ma, soprattutto, Zoe è tormentata dalla consapevolezza che ci sono delle cose che avrebbe assolutamente dovuto dire a Ed… Ma forse non è troppo tardi…


Paper Princess – Erin Watt

Paper Princess30 Maggio – € 14,90
Sperling&Kupfer

A diciassette anni, Ella Harper ha già imparato a sbrigarsela da sola. Sempre in fuga, dalle difficoltà economiche e dagli uomini sbagliati di sua madre, si è districata tra mille lavori per riuscire a far quadrare i conti, studiare e costruirsi un futuro migliore. Finché, un giorno, nella sua vita compare un certo Callum Royal. Distinto ma deciso, nel suo costoso abito di sartoria, dice di essere il migliore amico del padre, che lei non ha mai conosciuto, nonché il suo tutore legale. In quanto tale, sarà lui d’ora in poi a sostenere le spese per il suo mantenimento e la sua istruzione, a patto che Ella accetti di vivere con lui e i suoi cinque figli. Ella sa che il sogno che Callum Royal sta cercando di venderle è sottile come carta. Ed è diffidente e furiosa. Ma ancora di più lo sono i fratelli Royal. Easton, Gideon, Sawyer, Sebastian e… Reed. Magnetici e pericolosi, non mancano di farla sentire un’intrusa: lei non appartiene, e non apparterrà mai, alla loro famiglia. E a nulla valgono i tentativi pacificatori di Callum. Ella però non è certo il tipo che si lascia intimorire, e le scintille a casa Royal non tardano ad arrivare. Soprattutto dopo che un bacio rubato innescherà un’inarrestabile spirale di rabbia, gelosia e desiderio…


Cari lettori, per il mese di Maggio è tutto! Avete visto quante novità? Avete trovato qualcosa di vostro gradimento? Fatemi sapere!
Alla prossima,
Simona

[Review Party] La libreria degli amori impossibili – Elisabetta Lugli

Buongiorno lettori e buon Giovedì a tutti voi!
Oggi il Salotto dei Libri è lieto di ospitare una tappa del review party dedicato a La libreria degli amori impossibili di Elisabetta Lugli, romanzo vincitore del concorso Il mio Esordio 2016 e disponibile da oggi in tutte le librerie e nei migliori store online.
Preparatevi ad una lettura fresca, leggera e ricca di avventure – ideale per inaugurare al meglio la stagione estiva oramai alle porte.

La libreria degli amori impossibiliLa libreria degli amori impossibili – Elisabetta Lugli
Newton Compton Editori, 250 pagine
Collana: Anagramma
Cartonato con sovraccoperta, €9,90
In vendita da: Maggio 2017

Anna vive a Torino e lavora alla Stella Polare, una libreria che offre ai suoi lettori una scelta di libri ricercati e raffinati. Quel posto le piace, nonostante le stranezze di Adele, la ricca proprietaria dal carattere brusco, a volte quasi ostile. Per il resto, la vita di Anna si divide tra una stramba famiglia, amiche eccentriche e una storia d’amore che non è mai davvero decollata. La sua routine s’interrompe quando, una mattina, legge sul giornale locale che Claudia, la sua migliore amica ai tempi dell’università, che non vede da molti anni, ha avuto un incidente. Combattuta sul da farsi, decide alla fine di andare a trovarla, non sospettando che quell’incontro possa cambiare la sua vita… Anna torna in libreria letteralmente sconvolta: tanti anni fa Claudia le ha mentito, Claudia l’ha indotta a lasciare Luca, il suo primo grande amore, Claudia ha condizionato le sue scelte. Le domande sul passato si affollano nella mente di Anna, tutte senza risposta. O almeno così sembra. Perché Anna non sa ancora che il destino sta per giocarle un altro scherzo. Qualcuno, proprio quel giorno, entra alla Stella Polare…


Una bugia può cambiare per sempre la tua vita…

WhatsApp Image 2017-05-17 at 21.22.59La libreria degli amori impossibili è uno di quei romanzi che inizi a leggere e non riesci a mettere giù se non alla fine: è accattivante, ben narrato, scorre senza sosta e travolge il lettore come un fiume in piena. A supportare lo stile maturo e pertinente dell’autrice ci sono dei personaggi scoppiettanti e variegati che non mancheranno di riservarci sorprese nel corso della storia. La protagonista indiscussa è Anna, una giovane donna che lavora alla libreria Stella Polare ed è fidanzata con Edoardo – le cose, però, non vanno bene e la relazione tra i due sembra destinata a non prendere il volo. A frenare Anna è principalmente un conto in sospeso con il passato, un grande amore finito male che l’ha segnata per sempre e le ha lasciato addosso insicurezze e dubbi. Il destino decide di intervenire e, complice un incidente stradale di una ex amica della protagonista e un incontro fortuito, le carte in gioco vengono irrimediabilmente mescolate. Anna si ritrova di nuovo faccia a faccia con Luca, il suo storico fidanzato, e da quel momento in poi – sul piano sentimentale – nulla sarà più lo stesso.
Nello stesso momento la vita di Anna subisce un brusco cambio di marcia anche sul fronte lavoro, quando la signora Adele – proprietaria della Stella Polare – prenderà una decisione che lascerà la protagonista, e tutti noi, a bocca aperta.
La libreria degli amori impossibili è un libro che affronta la vita e i problemi che, prima o poi, tutti ci ritroviamo a dover risolvere. Le tematiche che l’autrice prende in esame sono varie e più o meno complesse: Anna dovrà fare i conti con un passato non troppo passato, con una rivelazione shock, con tanti cambiamenti decisivi anche sul fronte famiglia e amicizie. Insomma, quello che Elisabetta Lugli ci regala è un romanzo sfaccettato e dinamico, ricco di insidie e di rivincite, di sorrisi e lacrime, di sentimenti ed emozioni. Mi sono affezionata moltissimo ad Anna e ho vissuto con lei ogni singolo momento, ogni vittoria ed ogni delusione. L’ho trovata matura, consapevole di sé e rispettosa delle persone a cui vuole bene. Ho notato in lei una crescita nel corso della storia e, lasciatemelo dire, il cambiamento le ha decisamente giovato: Anna è rifiorita, ha ritrovato fiducia in se stessa come donna, ha chiuso porte e ha trovato la forza di guardare al futuro senza timori, consapevole della potenza di un sentimento travolgente come l’amore e pronta più che mai ad accoglierlo nella sua vita.
Promossi anche i personaggi secondari, in particolare il gruppetto di amiche della sorella di Anna – simpaticamente ribattezzate “le Cougar” – e la migliore amica della protagonista, l’esuberante e vulcanica Giulia.
Cari lettori, come avrete sicuramente capito promuovo questo libro senza indugi e ve ne consiglio la lettura, ideale per chi è alla ricerca di una storia godibile e affatto pesante da divorare nell’arco di due pomeriggi. Il mio voto finale è di 4/5 stelline.
Alla prossima,
Simona

[Recensione] Dentro l’acqua – Paula Hawkins

Buongiorno lettori e ben ritrovati al Salotto dei Libri!
Oggi parliamo del secondo romanzo di una delle autrici più discusse degli ultimi anni, la bravissima e carismatica Paula Hawkins, divenuta famosa a livello mondiale grazie alla sua opera d’esordio, La ragazza del treno. 
L’autrice inglese torna ora sotto i riflettori con un romanzo diverso dal primo, ma altrettanto ipnotico (se possibile ancora di più) e ben congegnato. Dentro l’acqua, questo il titolo del libro, è un thriller psicologico dai risvolti inquietanti e dalle atmosfere gotiche che non potete assolutamente perdere!

Dentro l'acquaDentro l’acqua – Paula Hawkins
Edizioni Piemme, 370 pagine
Genere: Thriller psicologico
Collana: Narrativa
Traduzione di: Barbara Porteri
Cartonato con sovraccoperta, € 19,50
In vendita da: Maggio 2017

Quando il corpo di sua sorella Nel viene trovato in fondo al fiume di Beckford, nel nord dell’Inghilterra, Julia Abbott è costretta a fare ciò che non avrebbe mai voluto: mettere di nuovo piede nella soffocante cittadina della loro adolescenza, un luogo da cui i suoi ricordi, spezzati, confusi, a volte ambigui, l’hanno sempre tenuta lontana. Ma adesso che Nel è morta, è il momento di tornare.
Di tutte le cose che Julia sa, o pensa di sapere, di sua sorella, ce n’è solo una di cui è certa davvero: Nel non si sarebbe mai buttata. Era ossessionata da quel fiume, e da tutte le donne che, negli anni, vi hanno trovato la fine – donne “scomode”, difficili, come lei -, ma mai e poi mai le avrebbe seguite.
Allora qual è il segreto che l’ha trascinata con sé dentro l’acqua? E perché Julia, adesso, ha così tanta paura di essere lì, nei luoghi del suo passato? La verità, sfuggente come l’acqua, è difficile da scoprire a Beckford: è sepolta sul fondo del fiume, negli sguardi bassi dei suoi abitanti, nelle loro vite intrecciate in cui nulla è come sembra.
Con la stessa voce che ha incantato i diciotto milioni di lettori de La ragazza del treno, e la stessa capacità di spiare le vite degli altri, Paula Hawkins ci regala un thriller incredibilmente avvincente, che vi farà girare le pagine in modo compulsivo, fino all’inaspettata, sconvolgente rivelazione finale.


I segreti possono trascinarti a fondo

WhatsApp Image 2017-05-16 at 18.21.48.jpegScrivere thriller psicologici non è per tutti, ma per Paula Hawkins decisamente sì. Solamente leggendo i suoi romanzi potrete capire a cosa mi riferisco: la sua scrittura è magnetica, di quelle che intrappolano e non danno tregua, i suoi intrecci sono sempre elaborati ad arte e a volte si fa fatica a immaginare che siano frutto di una mente sola. Eppure è così: dietro a questa macchina perfettamente funzionante c’è lei, Paula Hawkins, un nome che è già una garanzia per i suoi milioni di fan e che non ha tardato a posizionarsi in cima alle classifiche di tutto il mondo.
Dentro l’acqua è sicuramente un romanzo più gotico e cupo rispetto al suo predecessore: la narrazione è corale e la vicenda è ambientata nel paesino di Beckford, principio e fine di quella che si preannuncia essere una storia al cardiopalma sin dalle primissime righe.
La scrittura della Hawkins è magnetica come sempre, le basta davvero poco per catturare l’attenzione e non farla mai scemare – nonostante i vari punti di vista possano spesso trarre in confusione. E’proprio a questo aspetto che sono andate la maggior parte delle critiche che ho letto in rete, critiche che mi trovano in parte d’accordo: i vari punti di vista sicuramente destabilizzano il lettore, soprattutto all’inizio, quando ancora c’è poca familiarità con i personaggi. D’altra parte però, proseguendo con la lettura, si entra con facilità all’interno delle varie voci e ci si riesce a muovere con più scioltezza tra un capitolo e l’altro.
I personaggi che incontriamo sono tanti e ognuno di loro è in qualche modo coinvolto nella vicenda che ha travolto Nel Abbott e la sua famiglia: punto focale del romanzo è “lo Stagno delle annegate”, ossia la parte bassa del fiume che scorre vicino al paese, chiamata così per l’alto numero di donne che in quel posto hanno scelto di togliersi la vita. E’proprio lì che il corpo di Nel viene rinvenuto ed è da lì che gli ingranaggi iniziano a muoversi: Nel si è suicidata oppure è stata uccisa? Sarebbe mai stata in grado di togliersi la vita, proprio lei che era così ossessionata da quel posto e dall’acqua, al punto da iniziare a scriverci un romanzo? Gli interrogativi sono tanti e si moltiplicheranno nel corso delle indagini.
Tra i vari punti di vista quelli che ho trovato più interessanti sono quello di Jules e Lena, rispettivamente sorella e figlia di Nel. Dentro l’acqua è un romanzo che decisamente da voce alle donne, donando loro il giusto spazio per esprimersi e dare sfogo alla propria personalità. Centrale poi è, ovviamente, l’acqua: per Nel questo elemento è una vera e propria ossessione, un richiamo irresistibile che le ha tolto la vita. Per gli altri abitanti di Beckford è qualcosa di indecifrabile, pericoloso e ammaliante al tempo stesso. Trovare questa concezione dell’acqua mi ha stregata, mi sono ritrovata totalmente in balia degli eventi e non sono riuscita a mettere giù il libro se non dopo aver girato l’ultima pagina.
Molto spesso gli autori famosi per un romanzo non riescono a bissare e il loro fascino si consuma insieme alle vendite: Paula Hawkins, se possibile, è stata ancora più convincente in questo secondo romanzo, è riuscita a inserire ancora più pathos e mistero intorno alla vicenda ed io, cari lettori, non posso che promuoverla a pieni voti.
Dentro l’acqua è un turbine di segreti, rivelazioni, scoperte sconcertanti e verità scomode: vi prenderà psicologicamente come pochi libri sanno fare, credetemi. Vale la pena leggerlo? Assolutamente sì. Piemme, come sempre, non sbaglia un colpo!
Il mio voto è di 4.5/5 stelline.
Alla prossima,
Simona

[Recensione] L’estate più bella della nostra vita – Francesca Barra

Buongiorno lettori e bentornati al Salotto dei libri!
Qui da me comincia a sentirsi aria di estate, quindi quale migliore occasione per parlarvi del nuovo romanzo di Francesca Barra? Già il titolo – L’estate più bella della nostra vita – è così allettante che non resisterete alla tentazione di tuffarvi tra le sue pagine e scoprire la storia della famiglia Timpone!

L'estate più bella della nostra vitaL’estate più bella della nostra vita – Francesca Barra
Garzanti, 200 pagine
Collana: Narratori moderni
Cartonato con sovraccoperta, € 16,60
In vendita da: Aprile 2017
L’estate è la stagione della libertà, dei sorrisi e del profumo di salsedine. Ma per Giulia e Lorenzo quest’anno tutto è diverso. Sono costretti a trascorrere due lunghi mesi in Basilicata, la terra d’origine della madre. Una terra lontanissima da loro, cresciuti al Nord. Una terra di cui non hanno ricordi, perché da quando erano piccolissimi non ci sono più tornati. Una terra dove c’è una famiglia di cui non sanno nulla. I due ragazzi preferirebbero essere da qualsiasi altra parte invece che con quei nonni così all’antica, quelle zie troppo amorevoli, quei cugini che pur essendo coetanei sembrano distanti anni luce da loro. Eppure giorno dopo giorno scoprono la magia di un posto dove sembra che il tempo si sia fermato. Dove lo stare a tavola insieme vuol dire prendersi cura l’uno dell’altro. Dove l’amicizia è un valore importante. Ma anche lì, in quei luoghi che profumano di liquirizia selvatica, ci sono dolori che non si ha il coraggio di portare in superficie. Ci sono segreti che raccontano di un amore che ha diviso una famiglia. Che ha diviso tre sorelle per troppo tempo. Ora Lorenzo e Giulia sono pronti a rompere quell’equilibrio di bugie e segreti, sono pronti a farle riavvicinare. Perché non esiste mai una sola verità. Perché dopo mille estati malinconiche arriva sempre un’estate in cui si diventa adulti per davvero. Un’estate in cui si riavvolge il filo di ciò che si credeva perduto per sempre in silenzi e malintesi. Un’estate in cui ci si innamora, in cui i ricordi non fanno più male. L’estate più bella della propria vita. Francesca Barra torna alle atmosfere che l’hanno fatta amare dai lettori: la Basilicata e i legami familiari. Dopo il grande successo di Verrà il vento e ti parlerà di me e Il mare nasconde le stelle, un nuovo attesissimo romanzo indimenticabile. La storia di amori e amicizie che permettono agli adolescenti di diventare adulti felici. La storia di tre sorelle e la difficoltà di un unione così forte e innata. La storia di un’estate che ha perso il suo velo di nostalgia per diventare quel momento in cui ogni cosa torna al suo giusto posto.


Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via.
Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti.
Cesare Pavese

WhatsApp Image 2017-05-16 at 09.51.08Leggere il nuovo romanzo della Barra è stata per me un’esperienza indimenticabile, di quelle che restano impresse nel cuore e nella mente. Sin dalle primissime righe l’autrice ci trasporta a Borgo Felice, piccolo paesino della Basilicata dove la storia è perlopiù ambientata e, sin da subito, avvertiamo nelle narici l’odore di liquirizia tipico del posto, gli odori e i sapori, i rumori e le tradizioni propri delle persone che vivono questa realtà. Ho amato tantissimo lo stile narrativo di Francesca, la sua prosa mi ha incantata e fatta estraniare dal tempo e dallo spazio circostanti e, soprattutto, sono riuscita a conoscere più da vicino una terra di cui sapevo ben poco.
La storia si divide in due parti: nella prima conosciamo da vicino le sorelle Timpone – Ida, Beatrice e Rossella – diverse tra loro caratterialmente e fisicamente e ognuna presa dai propri pensieri e dalle proprie aspirazioni. La prima sorella di cui sentiamo la voce è Rossella, minuta e dai capelli ricci sempre scompigliati: scopriamo la sua amicizia speciale con Salvatore, il suo rapporto con le sorelle e con i genitori (in particolare con la mamma), le tradizioni tipiche di Borgo Felice e il modo di vivere in Basilicata, terra alla quale la giovane Timpone è davvero legata.
Subito dopo conosciamo Beatrice, la più intraprendente e complicata della famiglia: a differenza delle sue sorelle, Beatrice vorrebbe evadere dal paesino e scoprire il mondo. Lì a Borgo Felice la ragazza si sente schiacciata, oppressa, quasi prigioniera. Vedremo cosa le succederà e, soprattutto, come le sue scelte influenzeranno il corso degli eventi.
Infine conosciamo Ida, la maggiore delle sorelle Timpone e anche la più quieta e tranquilla, colei che ha destato meno preoccupazioni nei suoi genitori e che è sempre rimasta al suo posto. Ida sembra non avere aspirazioni, se non quella di sposarsi e avere dei figli, ed è proprio ciò che il destino ha in serbo per lei. Quieta e saggia, è la sorella più equilibrata e morigerata, la spalla a cui potersi affidare in ogni occasione.
La prima parte è narrata in prima persona dalle sorelle che vi ho appena presentato e devo dire che mi è piaciuta tantissimo: l’autrice ha dipinto alla perfezione la vita di paese e i vari caratteri delle protagoniste, gettando le basi per il futuro della famiglia e per le sue sorti.

Nella seconda parte, narrata questa volta in terza persona, conosciamo Giulia, Lorenzo, Niccolò e Miriam – i cugini Timpone, figli rispettivamente di Beatrice e Ida. Le atmosfere sono decisamente più cariche rispetto all’inizio: tante cose sono accadute, tante questioni sono rimaste in sospeso all’interno della famiglia e – forse – i ragazzi sono l’unica speranza per ricucire vecchie ferite e tentare un riavvicinamento. I rapporti, inizialmente, sono tesi: Giulia e Lorenzo conoscono ben poco Borgo Felice e la famiglia materna e l’idea di trascorrere l’estate intera in quel paesino arretrato e antico proprio non riescono a farsela andar giù. Dall’altra parte troviamo Niccolò e Miriam, cresciuti a Borgo Felice e, in particolare quest’ultima, con non poche gatte da pelare.
Riusciranno i quattro cugini a trovare un punto d’incontro? Riuscirà il legame di sangue a superare rancori e difficoltà comunicative? Lo scoprirete solo leggendo, cari lettori.
L’estate più bella della nostra vita è una saga famigliare accattivante e costellata di sentimenti e incomprensioni, sta a voi scoprirla e assaporarla in ogni suo piccolo, splendido dettaglio. Ho divorato questo romanzo in poco più di due sere e, come vi dicevo sopra, lo porterò sempre con me perché mi è piaciuto tantissimo e mi ha commossa in più di un’occasione. Confermo che Francesca Barra sia una delle voci più forti e potenti sul panorama editoriale italiano, quindi se ancora non la conoscete correte a rimediare… ne vale decisamente la pena! Il mio voto è di 4,5/5.
Alla prossima,
Simona