[Recensione] La perfezione non è di questo mondo – Daniela Mattalia

Buon pomeriggio lettori!!
Negli ultimi giorni ho letto davvero moltissimo e una delle perle che ho scoperto e che voglio condividere con voi è il romanzo di Daniela Mattalia pubblicato da Feltrinelli e intitolato La perfezione non è di questo mondo.

La perfezione non è di questo mondo.jpgLa perfezione non è di questo mondo – Daniela Mattalia
Feltrinelli, 176 pagine
Collana: I Narratori
Copertina flessibile, € 15,00
In vendita da: Giugno 2017

Torino, tra le Molinette e il Valentino.
Adriano, professore ottantaduenne che ha appena perso la moglie, ha un segreto di cui si vergogna un po’: da quando Giulietta non c’è più, continua a vederla tra le corsie delle Molinette, anche se sa che non può essere vero. O forse sì?
A soccorrerlo dal dubbio di essere sull’orlo della pazzia intervengono uno stravagante tassista, per il quale è normalissimo che i morti rimangano accanto ai loro cari, e altre tre persone che incrociano la sua strada: Gemma, libraia trentenne che nel fine settimana fa la volontaria al Filo d’Argento, un call center per anziani; Olga, un’arzilla zitella ricoverata con una gamba rotta; e Fausto, giovane grafico precario fidanzato a una ragazza della Torino bene e padrone di Archibald, bracco con il vizio di darsi alla macchia proprio nel parco dove Gemma fa jogging. Le vite di questi quattro personaggi si intrecciano, come in una danza, tra il parco e l’ospedale, dove si aggirano altre inafferrabili presenze. Perché chi l’ha detto che morendo si deve per forza andare nell’aldilà, in un paradiso perfetto, algido e lontano? Non è forse più consolante – e infinitamente più divertente – immaginare di poter restare nell’aldiquà, invisibili a tutti tranne a chi ci vorrà vedere, fantasmi della porta accanto con le piccole fissazioni e manie di sempre, con le nostre stupende imperfezioni? Un folgorante romanzo d’esordio, che arriva dritto al cuore. Una commedia fresca e delicata, che si rivolge a tutti quelli che, almeno una volta nella vita, hanno sofferto per una perdita e che, con la sua dolcezza, aiuta a rendere più bello e abitabile il nostro fragile mondo imperfetto.


“E adesso, che si fa?” chiese.
“Adesso si va.”

mattaliacard1.pngLa perfezione non è di questo mondo, eppure il libro di Daniela Mattalia ci si avvicina moltissimo. Saranno i personaggi, così reali e imperfetti, saranno le atmosfere che circondano una delle città più belle d’Italia, sarà lo stile magico e leggiadro di una scrittrice che si è rivelata una sorpresa inaspettata… fatto sta che questo romanzo si è ritagliato prepotentemente un angolino nel mio cuore e lì ha deciso di mettere radici.
La storia di Adriano, Olga, Fausto e Gemma si divora in un pomeriggio, toglie il respiro, il sonno e addirittura la fame. Si, perché quando un libro è talmente bello e ben scritto ogni altra occupazione passa in secondo piano e l’unica voglia che si ha è quella di leggere ancora e ancora e ancora. Daniela Mattalia è riuscita a conquistarmi con i suoi personaggi autentici e i drammi di due generazioni differenti che trovano il modo di entrare in sintonia e di stabilire una connessione basata su stima e affetto sincero.
Conosciamo il professor Adriano, rimasto vedovo da pochi mesi e ancora incatenato al ricordo della sua dolce Giulietta, che ancora intravede nei corridoi delle Molinette sotto forma di fantasma; c’è poi Olga, scoppiettante settuagenaria che ama trascorrere il suo tempo con René, il suo gatto rosso, e con la sua amica Delia; Fausto invece è intrappolato in un rapporto di coppia insoddisfacente, è alle prese con Archie – il bracco italiano ereditato dalla fidanzata che lo ha preso più per capriccio che per vero interesse – e con la sua chioma rossa perennemente scompigliata; infine c’è Gemma, semplice e sognatrice, in attesa del principe azzurro e di un amore in grado di sconvolgerle la vita.
Quattro personaggi diversi, eppure simili. Quattro realtà apparentemente inavvicinabili che, in un modo o nell’altro, finiscono per sfiorarsi, anche solo per un attimo. Tra loro un tassista chiacchierone e gentile, fautore inconsapevole della nascita e dell’evoluzione di rapporti e conoscenze.
mattaliacard2.pngLa perfezione non è di questo mondo è un libro che racconta storie di vita quotidiana, è un romanzo vicino ai lettori perché è fatto di piccole cose, di emozioni e dolori che tutti prima o poi ci ritroviamo a provare sulla nostra pelle. Le tematiche affrontate dall’autrice spaziano dalla nostalgia all’accettazione del lutto, dal piacere di riscoprirsi e di innamorarsi di nuovo alla dura lotta con una realtà che molto spesso non è quella in cui avevamo riposto le nostre speranze. Daniela Mattalia dipinge con estrema semplicità un quadro fitto d’intrecci e sotto trame, di incontri e scontri, di ciò che è invisibile agli occhi ma ben messo a fuoco all’interno del cuore. Le storie dei quattro protagonisti sono tutte molto interessanti, ma devo confessarvi che i capitoli dedicati ai due anziani sono quelli che mi hanno commossa di più e che mi hanno spinta a riflettere sul vero senso della vita, sulla sensazione di essere così fragili e in bilico in questo mondo da non accorgercene neppure. La visione dei sentimenti che ci propone Daniela Mattalia è a dir poco affascinante, mi è piaciuto tantissimo il modo di porsi dell’autrice nei confronti del lettore, quasi fosse un’amica che ci sta aprendo il suo cuore piuttosto che una persona pronta a dare insegnamenti di vita e lezioni morali. Ho amato i personaggi e il loro modo di interagire, ho riscoperto una città che apprezzo moltissimo e mi sono emozionata, liberando il mio cuore dai sentimenti negativi e riempiendolo invece di gioia e amore.
Il mio voto è di 5/5 stelline, non posso che consigliarvi la lettura di questo romanzo, saprà conquistarvi ad ogni parola.
Alla prossima,
Simona

Annunci

One thought on “[Recensione] La perfezione non è di questo mondo – Daniela Mattalia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...